Recensioni

Saturday, 16 February 2019 11:41

Un valzer tra gli scaffali, recensione in anteprima

Written by 
Rate this item
(1 Vote)

Esce la settimana prossima al cinema il film Un valzer tra gli scaffali: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Sorprende sempre raccontare una storia d’amore e di sentimenti che arriva dalla Germania. Non te l’aspetti e ti spiazza. Piacevolmente.

Christian è giovane e taciturno. E’ appena stato assunto come scaffalista di notte in un grande supermercato di periferia, in quella che una volta era la Germania dell’Est. Ha una storia scritta sulla pelle ma preferisce tenersela dentro e ascoltare i racconti e i suggerimenti di quelli che gli lavorano accanto. Soprattutto Bruno, suo referente al reparto bevande, che lo prende sotto la sua ala protettrice e gli racconta del mondo in cui Christian si trova a vivere: un mondo al buio abitato da Rudi, il responsabile che dà il via alla nottata lavorativa sulle note di Bach, Klaus preso in giro da tutti per la sua scarsa igiene, Irina, fumatrice incallita e Marion, la bionda addetta al reparto dolci che lo ha sedotto al primo sguardo e per la quale Christian potrebbe anche perdere la testa.

“C’è amore e tragedia al supermercato – racconta il regista Thomas Stuber – La dolce Marion e gli altri personaggi che lo animano si innalzano al di sopra di loro stessi. Ciò che rimane è la consapevolezza che il senso di comunità, il calore e un po’ di felicità sono possibili solamente nei corridoi di questo grande supermercato”.

Presentato e premiato allo scorso Festival di Berlino, Un valzer tra gli scaffali è un’originalissima storia d’amore (d’amicizia e anche di tant’altro) che riesce a miscelare in modo armonico l’efficacia del taglio documentaristico a quella morbida della visione onirica e poetica. Una storia dalla sceneggiatura forte, capace di intrecciare le tante storie senza sacrificarne nessuna e dimostrando di amare allo stesso modo i tanti personaggi protagonisti. Franz Rogowski (Happy End), nei panni di Christian e Sandra Huller (Toni Erdmann), in quelli di Marion disegnano poi due anime romantiche e solitarie che difficilmente dimenticheremo presto.

 

Read 328 times Last modified on Sunday, 17 February 2019 16:45

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Locarno Film Festival 2019: Diego Maradona di Asif Kapadia, recensione
  • Il Re Leone film 2019, podcast recensione del nuovo live action Disney
  • Locarno Film Festival 2019: The Nest - Il nido di Roberto De Feo, recensione
  • Locarno Film Festival 2019: 7500, recensione del thriller con Joseph Gordon Levitt

Il nuovo documentario del premio Oscar Asif Kapadia dedicato a Diego Maradona è stato proiettato in Piazza Grande al Locarno Film Festival 2019 la notte di Ferragosto: ecco qui di seguito la nostra recensione del film in uscita prossimamente al cinema.

Read More

Sta per arrivare nei cinema di tutto il mondo il nuovo film Disney in live action, Il Re Leone, rivisitazione del successo d’animazione Disney del 1994: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More

Arriva nella sezione speciale Crazy Midnight in Piazza Grande al Locarno Film Festival 2019 il primo interessante lungometraggio di Roberto De Feo The Nest -Il Nido: ecco qui di seguito la recensione.

Read More

Presentato in anteprima nazionale alla 72°edizione del Locarno Film Festival 2019 il film 7500 di Patrick Vollrath con Joseph Gordon-Levitt un thriller teso e lucido tutto ambientato in una cabina d’aereo: ecco qui di seguito la recensione in anteprima.

Read More