Recensioni

Thursday, 08 October 2020 15:42

Un divano a Tunisi, recensione della commedia di Manèle Labidi con Golshifteh Farahani

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana al cinema Un divano a Tunisi, commedia di Manèle Labidi con Golshifteh Farahani: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Selma da Tunisi è scappata da bambina per andare a Parigi. Li si è laureata in psicologia e cominciato a professare. Ma la concorrenza parigina è spietata, così Selma pensa che tornare a casa possa essere una buona idea. Nel frattempo, intanto, la rivoluzione ha cambiato le cose in patria e forse per Selma potrebbe essere l’occasione per partecipare alla trasformazione del suo Paese. Che potrebbe proprio partire dall'apertura di uno studio psicanalitico in città. La sfida non è semplice, perché Salma dovrà scalfire una cultura refrattaria a ogni apertura mentale. Ma la sfida le riserverà delle sorprese.  

“Salma sa che le persone hanno bisogno di parlare e lei è lì per sentirle - racconta Golshifteh Farahani, protagonista di Un divano a Tunisi - Alla fine però sarà lei a essere aiutata e a imparare di più su se stessa". 

Presentato all'ultimo festival di Venezia, Un divano a Tunisi è una commedia solo apparentemente leggera, perché dietro l’aria brillante e a tratti surreale si cela la fotografia amara di un Paese diviso tra la voglia di cambiamento e la tradizione più immobilista e conservatrice. L’occhio di Selma, tunisina di Parigi, riesce allo stesso tempo a mettere a fuoco le contraddizioni del proprio Paese, ma anche a intenerirsi di fronte alle debolezze e alle fragilità umane. Che rimangono tali in ogni parte del mondo.  

 

Read 163 times Last modified on Thursday, 08 October 2020 15:51

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Mi chiamo Francesco Totti, podcast recensione del documentario di Alex Infascelli
  • Il Re di Staten Island, video recensione della nuova commedia di Judd Apatow in home video
  • Rubrica "Raiders of the lost film": Ricordando Diego Armando Maradona, Maradona (2008) documentario di Kusturica
  • Batman Return of the caped crusaders video recensione del film d'animazione

E' uscito in home video e in streaming il documentario Mi chiamo Francesco Totti di Alex Infascelli, presentato alla festa del cinema di Roma 2020: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More

E' appena uscito in home video la nuova commedia di Judd Apatow, Il Re di Staten Island: Cinetvlandia l'ha visto in blu-ray e vi propone qui di seguito la video recensione.

Read More

Per ricordare la recente scomarsa di Diego Armando Maradona, per la rubrica "Raiders of the lost film" abbiamo parlato di Maradona di Kusturica, documentario del 2008 presentato al Festival di Cannes: ecco qui di seguito il nostro speciale podcast sul film.

Read More

Abbiamo visto il film d'animazione Batman Return of the caped crusaders, ispirato alla celebre serie TV Batman del 1966: ecco qui di seguito la video recensione sul film. 

Read More