Recensioni

Monday, 30 November 2020 15:16

Rubrica "Raiders of the lost film": Ricordando Diego Armando Maradona, Maradona (2008) documentario di Kusturica Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Per ricordare la recente scomarsa di Diego Armando Maradona, per la rubrica "Raiders of the lost film" abbiamo parlato di Maradona di Kusturica, documentario del 2008 presentato al Festival di Cannes: ecco qui di seguito il nostro speciale podcast sul film.

 

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

 

In questo documentario diretto dal regista serbo Emir Kusturica viene raccontata la vita di quello che è considerato da molti il più grande calciatore di tutti i tempi, Diego Armando Maradona. Secondo quanto dichiarato dal regista, il film racconterà tutti gli aspetti della vita e della personalità del pibe de oro, concentrandosi soprattutto su tre aspetti fondamentali: il Maradona campione, il Maradona uomo, marito e padre ed il Maradona che si è schierato a favore di Cuba e di molte nazioni sudamericane in contrasto con lo strapotere politico ed economico degli Stati Uniti d’America. Le musiche del film sono state composte da Manu Chao. Il film ci conduce lungo lo straordinario percorso di Maradona, nell’anno che Kusturica definisce “La rinascita di Maradona”: la sua vita e la sua carriera, i suoi trionfi e le sconfitte, i luoghi chiave della sua vita - Buenos Aires, Cuba, Napoli - fino al momento decisivo della sua rinascita. Dalle sue umili origini di Villa Fiorito, all’odierna Buenos Aires dove vive oggi con sua moglie e le loro due figlie. L’idea era di fare luce sul desiderio non ancora realizzato da Maradona, e cioè quello di “creare un’armonia in famiglia”, mostrando un film che mira al cuore dell’individuo, sotto lo sguardo unico di Emir Kusturica. I due volti di Maradona. Da un lato, l’uomo pubblico, l’eroe, l’icona, ma anche l’uomo politico, impegnato e appassionato, amico di leader del calibro di Fidel Castro, coraggioso oppositore della globalizzazione. Dall’altro, Maradona come nessuno l’ha mai visto prima, il Maradona privato: la sua vita familiare, le sue speranze, le sue paure, le sue gioie e le sue frustrazioni. Attraverso Kusturica, Maradona ci invita ad assistere alle sue trasformazioni, rivelando l’umiltà fondamentale che non lo ha mai abbandonato. L’opportunità unica anche di rivivere la felicità che Diego Maradona ha regalato a tutti noi nel corso degli anni. Il Pibe de Oro ha subito una caduta ma è tornato in piedi e il film di Kusturica ci racconta non solo di quanto fosse grande quest’uomo in passato, ma anche di quanto sia ancora grande oggi.

Read 142 times Last modified on Monday, 30 November 2020 15:29

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni