Recensioni

Thursday, 27 April 2017 08:26

Ritorno al futuro, recensione: all'auditorium di Milano LaVerdi rievoca la magia musicale di Alan Silvestri

Written by 
Rate this item
(0 votes)

E' iniziata ieri sera a Milano la speciale rassegna cine-musicale che propone cult movie con la colonna sonora eseguita dal vivo: Ritorno al futuro inaugura il ciclo, Cinetvlandia era presente e vi propone qui di seguito la recensione dell'evento.

Back to the future è un vero capolavoro, tanto si è scritto ed è difficile aggiungere altro, ma una cosa è certa il tempo per la pellicola di Robert Zemeckis non è mai passato, un film sempre rivolto al futuro, al prossimo e a tutte quelle persone che lo vedranno e ameranno da qua alla fine dell'universo. Fresco, dinamico, divertente, educativo, c'è tutto in questo film anche da un punto di vista tecnico, regia e cast, tutto è perfetto in una miscela di generi cinematografici che vanno dalla fantascienza alla commedia, passando per l'avventura. Tutto racchiuso in poco meno di due ore, nelle quale tuffarsi e lasciarsi andare, viaggiare dentro la DeLorean a 88 miglia all'ora e vivere con Doc e Marty la loro avventura nel passato.

La speciale e fantastica proiezione all'Auditorium di Milano è una perla per veri cinefili e per chi ama veramente il film, proiettato in lingua originale con sottotitoli in italiano, l'orchestra laverdi accompagna la visione eseguendo in contemporanea con le immagini la colonna sonora strumentale: emozione pura sentire le note magiche create da Alan Silvestri e farle combaciare perfettamente con quello che scorre sullo schermo dell'auditorium. Esecuzione pregevole che non solo si sente nei momenti noti del film ma anche in tante scene di dialoghi, deve l'orchestra rievoca pezzi e brani significativi di quel o quei personaggi. E' una gioia essere lì, vedere quanto Ritorno al futuro ti dimostra, per l'ennesima volta, che è un film immortale e che la musica è un elemento imprescindibile del capolavoro di Zemeckis. laverdi non si limita a eseguire la colonna sonora strumentale ma delizia il pubblico entusiasta in sala con anche effetti sonori tipici del film come il rinomato campanellino del dejavù.

Non potevano che iniziare in pompa magna con un film del genere l'orchestra laverdi con archi, violini, tamburi e altri strumenti a percussione rievoca in modo esemplare la magia musicale del film e propone così un' atipica visione del film che emozione e trasporta; i musicisti, oltre ad eseguire la colonna sonora strumentale del film, delizia il pubblico dell'auditorium con un Overture iniziale e durante l'intervallo con la melodia western di Ritorno al Futuro 3. La direttrice d'orchestra Jessica Cottis è perfetta a dirigere con energia, ritmo e un sorriso che la dice lunga di quanto fosse felice in quel momento, i musicisti seguono ed eseguono alla perfezione la gestualità della sua mano e del suo corpo minuto. In più la proiezione avviene in lingua originale e si ha la possibilità anche di sentire e notare le differenze tra la versione originale e quella arcinota doppiata in italiano che vantava la voce di Ferruccio Amendola. Un film immortale una colonna sonora magica, una riproposizione perfetta. Ritorno al futuro non è solo un film ma qualcosa di magnificamente "educativo" per gli occhi, le orecchie e la mente.

La reazione calda ed entusiasta del pubblico dell'Auditorium la potete sentire in questo video (in totale sono stati 5 minuti d'applausi meritatissimi). La speciale proiezione/concerto replica oggi 27 aprile.

 

Read 1005 times Last modified on Thursday, 27 April 2017 10:07

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Locarno Film Festival 2019: Diego Maradona di Asif Kapadia, recensione
  • Il Re Leone film 2019, podcast recensione del nuovo live action Disney
  • Locarno Film Festival 2019: The Nest - Il nido di Roberto De Feo, recensione
  • Locarno Film Festival 2019: Maternal - L’apprendistato, recensioni

Il nuovo documentario del premio Oscar Asif Kapadia dedicato a Diego Maradona è stato proiettato in Piazza Grande al Locarno Film Festival 2019 la notte di Ferragosto: ecco qui di seguito la nostra recensione del film in uscita prossimamente al cinema.

Read More

Sta per arrivare nei cinema di tutto il mondo il nuovo film Disney in live action, Il Re Leone, rivisitazione del successo d’animazione Disney del 1994: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More

Arriva nella sezione speciale Crazy Midnight in Piazza Grande al Locarno Film Festival 2019 il primo interessante lungometraggio di Roberto De Feo The Nest -Il Nido: ecco qui di seguito la recensione.

Read More

Presentati i due film italiano in concorso alla 72°edizione del Locarno Film Festival 2019: Maternal di Maura Delpero e L'apprendistato di Davide Maldi. Ecco qui di seguito le nostre recensioni.

Read More