Recensioni

Thursday, 13 October 2016 09:28

Qualcosa di nuovo, recensione: Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti coppia perfetta in una commedia leggera e brillante

Written by 
Rate this item
(1 Vote)

Arriva questa settimana al cinema Qualcosa di nuovo, film diretto da Cristina Comencini con Paola Cortellesi e Micaela Ramazzotti: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Tratta, o meglio ispirata come ci ha detto la regista nell'intervista, dalla piece teatrale La scala diretta sempre dalla cinemasta, arriva nelle sale una commedia leggera e divertente basata sul rapporto uomo/donna e sui malintesi. Protagoniste della vicenda due amiche che si conoscono da una vita, sono i due lati della stessa medaglia dell'essere femminile: una molto misurata e composta (Cortellesi), l'altra molto libertina e non particolarmente interessata a programma la propria vita e il futuro, l'importante è di vertirsi ed essere sempre in compagnia di un uomo. Il fortuito incontro con Luca (un bravisismo esordiente, Eduardo Valdarnini) cambierà e rivoluzionerà le vite delle due donne, facendole scoprire lati inaspettati del proprio essere. E come se non bastasse, per una volta, è l'uomo a tenere le redini di una relazione e a saperle gestire entrambe, con un'iaspettata maturità per un personaggio che ha vent'anni. 

Qualcosa di nuovo, nella sua leggerezza di comemdia d'intrattenimento, offre diverse spunti interessanti per coinvolgere lo spettatore: in primis la storia a tre è ben orchestata con una sceneggiatura solida che gioca sui malintesi, le mezze verità, le bugie e la voglia dei personaggi di mantenere forte una propria identità. Da un punto di vista attoriale, il cast è perfetto: Cortellesi e Ramazzotti sembrano una coppia navigata da tanto tempo, c'è un'intesa che colpisce molto e nessuna delle due prende il sopravvento sull'altra. Ognuna ha il proprio spazio, la battuta divertente e il momento sciocco o pazzo, l'intesa si vede e piace e sarebbe da riproporre in futuro. Oltre a questo si aggiunge l'esordio su grande schermo di Valdarnini che non risulta mai stereotipato o fuori dal ruolo, anzi manifesta un grande carisma e personalità nel gestire la doppia relazione, e lui stesso manovra le fila del rapporto, dimostrando una buona base attoriale che fa ben sperare per il suo futuro e il futuro del nostro cinema.

Ciò che ne viene fuori è una pellicola leggera e brillante che basa l'interazione tra i protagonisti con grande ritmo, dialoghi serrati, dubbi, paure e menzogne, elementi canonici del nostro cinema di genere. Niente di nuovo verrebbe da dire, ma non è così perchè la coppia Cortellesi/Ramazzotti è una bellissima scoperta, una scommessa vinta della regista, e poi non capita tutti i giorni che un uomo riesca a gestire due donne contemporaneamente ed esserne non "schiavo" ma orchestratore. Una commedia fatta di personaggi e storie ben riuscita.

Read 936 times Last modified on Thursday, 13 October 2016 10:39

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Piranha 3DD, video recensione del sequel horror diretto da John Gulager
  • Rubrica "Raiders of the lost film": I banditi del tempo (1981), fantasy di Terry Gilliam con Ian Holm
  • Il delitto Mattarella, podcast recensione del film biografico in uscita a luglio al cinema

E' uscito nel 2012 al cinema e in home video Piranha 3DD, sequel horror del primo film diretto da Alexandre Aja nel 2010: ecco qui di seguito la nostra recensione vintage per l'uscita in steelbook edition. 

Read More

Per la rubrica "Raiders of the lost film" parliamo di I banditi del tempo, film fantasy di Terry Gilliam e Ian Holm recentemente scomparso: ecco qui sotto lo speciale podcast sulla pellicola del 1981.

Read More

Esce questa settimana al cinema Il delitto Mattarella, nuovo film di Aurelio Grimaldi Con Antonio Alveario, Claudio Castrogiovanni, Nicasio Catanese, David Coco: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More