Recensioni

Wednesday, 28 December 2016 12:04

Passengers, recensione: Chris Pratt e Jennifer Lawrence protagonisti i un viaggio fantascietifico

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana al cinema Passengers con Chris Pratt e Jennifer Lawrence: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Prendere due attori di altissimo rango e popolarità è a prescindere una scelta interessante e di potenziale richiamo, proprio per capire come i due siano in grado o meno di amalgamarsi e fare da spalla in maniera reciproca. Jennifer Lawrence è da quando ha iniziato a fare l'attrice che è protagonista di film di successo e alcuni anche di stampo autoriale, mentre Chris Pratt è venuto alla ribalta con Guardiani della galassia che ha mostrato al mondo intero quanto lui sia perfetto per il ruolo di "canaglia", nonostante i suoi esordi siano d'inizio millennio. Detto ciò, se a supportare tanta notorietà e classe non c'è una sceneggiatura solida e convincente, si ha la sensazione di aver perso una grande occasione. Ecco Passengers è un'occasione mancata di poter fare un film di genere con un cast meraviglioso. Il problema sta nel non aver dato punti chiavi alla struttura medesima ma basandosi su una storia al quanto superficiale e non aver dato ai due suddetti lo spessore che la situazione richiedeva per tirar fuori un film da ricordare. La storia è presto raccontata: siamo nel futuro, una lussuosissima astronave è in viaggio per colonizzare un pianeta disabitato, il tragitto durerà ben 120 anni ma per un guasto tecnico Jim (Chris Pratt) si sveglia dall'ibernazione 90 anni prima e dopo un lungo tempo di solitudine decide di cercare una compagna con cui trascorrere il tempo, Aurora (Jennifer Lawrence).

Non bastano le rimembranze fantascientifiche di kubrickiana ispirazione per rendere Passengers un film interessante perchè il lato estetico, si curato ma ben noto agli occhi dello spettatore, non va a braccetto con quello narrativo che è dall'inizio alla fine molto banale e scontato. Il film è un continuo ripetersi di episodi, i due attori funzionano tra loro ma non fanno scintille, l'astronave in sempre progressione avaria porta i due ad un finale drammatico e melenso che è in sintonia con la superficialità della sceneggiatura. Anche la regia di Morten Tyldum (the imitation game) non fa niente per rendere il tutto affascinante anche da un punto di vista visivo, anzi perde tante occasioni di "giocare" con l'elemento spazio e creare inquadrature degne di nota, cosa che Gravity di Cuaron aveva saputo fare alla grande.

Passengers è così un'occasione sprecata di fare un viaggio fantascientifico da ricordare in compagnia di due ottimi attori, lo script è il carburante di un film e qui ne abbiamo veramente poco. Gran peccato.

 

 

Read 1051 times Last modified on Wednesday, 28 December 2016 15:36

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Locarno Film Festival 2019: Diego Maradona di Asif Kapadia, recensione
  • Locarno Film Festival 2019: The Nest - Il nido di Roberto De Feo, recensione
  • Il Re Leone film 2019, podcast recensione del nuovo live action Disney

Il nuovo documentario del premio Oscar Asif Kapadia dedicato a Diego Maradona è stato proiettato in Piazza Grande al Locarno Film Festival 2019 la notte di Ferragosto: ecco qui di seguito la nostra recensione del film in uscita prossimamente al cinema.

Read More

Arriva nella sezione speciale Crazy Midnight in Piazza Grande al Locarno Film Festival 2019 il primo interessante lungometraggio di Roberto De Feo The Nest -Il Nido: ecco qui di seguito la recensione.

Read More

Sta per arrivare nei cinema di tutto il mondo il nuovo film Disney in live action, Il Re Leone, rivisitazione del successo d’animazione Disney del 1994: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More