Recensioni

Friday, 16 September 2016 11:16

Orecchie, recensione film presentato al Festival di Venezia 2016: un piccolo gioiello in bianco e nero di grande personalità

Written by 
Rate this item
(1 Vote)

E' stato presentato al festival di Venezia 2016, all'interno della sezione La biennale Collage, il film in bianco e nero Orecchie di Alessandro Aronadio: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito la recensione. 

Capita a volte di trovarsi di fronte ad un film che non ti aspetti che minuto dopo minuti ti sorprende e ti cattura sempre più. È il caso della bellissima commedia Orecchie che istante dopo istanze, sequenza dopo sequenza si fa amare e convincere in maniera disarmante. Il bianco e nero come stile cinematografico è segno di autorevolezza e autorialità ma racchiude rischi molto alti da mettere subito alla berlina i potenziali macro difetti di un film. Non è il caso della pellicola di Aronadio che in modo silenzioso e garbato racconta una storia di surreale follia ambientata a Roma nei giorni nostri.

La pellicola parte da un fastidioso fischio all'apparato auricolare del protagonista e un biglietti che annuncia la morte di una persona che lui stesso non ricorda chi sia: iniziano così le sue disavventure interpretate ottimamente da Daniele Parisi da che non gigioneggia nella parte e non risulta mai una macchietta di se stesso. Con un tono sempre più abbandonato e sopreso da ciò che lo circonda e gli capita, Praisi si lascia andare sempre più ad un vortice surreali d'incontri che momento dopo momento lo indeboliscono e lo sconfortano. Lui voleva semplicemnte risolvere il problema di un piccolo fastidio all'orecchio, suo malgrado si trova incosapevolemnte in un mondo di surreali incotri con la sanità, le banche e la vita di tutti giorni che sono talmente assurdi da far direre al momento ma che con il proseguo della trama lasciano un grande amaro in bocca, fino all'epilogo finale.

Orecchie è un film sorprendente e al tempo stesso umile, con eleganza racconta una storia affascinante e inquietante specchio dei nostri tempi, il regista ha uno stile che ricorda molto da vicino quello di Clerks di Kevin Smith, senza il turpiloquio però, e narra una storia con grande personalità ambientata in una Roma surreale, silenziosa e apatica. Tutto è calibrato nel modo giusto, sceneggiatura, regia e cast. Il film vanta anche diversi cammei del mondo del cinema, inseriti nella storia e non per attirare pubblico, tra questi c'è da sottolineare la presenza di Rocco Papaleo nel ruolo di un prete che è semplicemente da applausi.

A segno di quanto il giovane e sconosciuto regista Aronadio abbia le idee e una visione chiara del progetto, si concede il lusso di cambiare il formato video della pellicola che parte da uno stretto 4:3 televisivo per poi allargarsi progressivamente in un 16:9, il tutto in concomitanza con gli eventi narrati che si ampliano sempre di più.

Un piccolo gioiello cinematografico di grande sostanza, da vedere.

Read 1270 times Last modified on Friday, 16 September 2016 12:27

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Planet of the Apes - Il Pianeta delle scimmie saga: L'altra faccia del pianeta delle scimmie video recensione
  • Planet of the Apes saga: Il pianeta delle scimmie, video recensione del cult fantascientifico con Charlton Heston
  • MIB saga: Men in black 3 video recensione del film con Will Smith, Tommy Lee Jones e Josh Brolin
  • MIB saga: Men in black video recensione della commedia fantascientifica con Will Smith e Tommy Lee Jones

Dopo il film del 1968, il secondo capitolo del franchise Planet of the apes - Il pianeta delle scimmie uscì nel 1970 con il titolo L'altra faccia del pianeta delle scimmie: ecco qui sotto la nostra video recensione sul film e sugli extra presenti nel blu-Ray.

Read More

Dopo aver recensito la saga Men in black, per aderire alla campagna #iorestoacasa ci dedichiamo ad un altro franchise fantascientifico come quello di Planet of the Apes - Il Pianeta delle scimme: ecco qui di seguito la video recensione del primo film del 1968 diretto da Franklin J. Schaffner e con protagonista Charlton Heston.

Read More

Prosegue il nostro viaggio con la saga MIB: questa volta vi proponiamo la video recensione di Men In black 3 e degli extra presenti nel blu-Ray. Il film vede protagonisti ancora una volta Will Smith e Tommy Lee Jones, insieme alla new entry Josh Brolin.

Read More

Per la campagna #iorestoacasa noi di Cinetvlandia stiamo vedendo un po' di vecchi uscite in home video per invogliarvi a recuperare un po' di film da vedere o rivedere: parliamo della saga Men in black e lo facciamo, naturalmente, con il primo film di Barry Sonnenfeld, con protagonisti la strana coppia Will Smith e Tommy Lee Jones, uscito nel 1997. Ecco qui di seguito la nostra video recensione del film e gli extra del blu-Ray.

Read More