Recensioni

Wednesday, 14 March 2018 17:41

Metti la nonna in freezer, recensione della black Comedy con Fabio De Luigi e Miriam Leone

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana nei cinema il film Metti la nonna in freezer con Fabio De Luigi e Miriam Leone: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

I due talentuosi registi Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, dopo la loro opera prima Amore oggi, si dedicano questa a trasportare su grande schermo un fatto di cronaca vera per trasformarlo in una black comedy decisamente atipica per il cinema nostrano. L'antefatto parte da Claudia (Miriam Leone), restauratrice d'opere d'arte in causa con lo Stato perchè deve ricevere ancora dei cospicui pagamenti e si trova a vivere con la pensione della propria anziana nonna (Barbara Bouchet), i cui soldi servono anche a pagare gli stipendi delle proprie colleghe nonchè amiche interpretate da Lucia Ocone e Marina Rocco. Il piano per sopravvivere rischia di crollare quando la nonna muore, causa decesso anche la pensione, come normale che sia, non può essere ricevuta ma la nipote in combutta con le due amiche decide di mettere il caro parente dentro un freezer e non comunicarne la morte. Il piano utile per temporeggiare e sperare di ricevere dallo Stato i soldi che spettano a Claudia sembra filare liscio ma rischia di svanire quando un impacciato e impeccabile maresciallo della finanza, Simone Recchia (Fabio De Luigi), conosce in modo fortuito e s'innamora della bella restauratrice. Con approcci goffi e a tratti ridicoli, Simone cerca di frequentare sempre di più Claudia, convinta che l'interesse sia dovuto perchè ha fiutato che qualcosa non è in regola con la pensione della nonna. Inizia così una serie di equivoci, trucchi, bugie e messe in scena da parte delle tre restauratrici per reggere il gioco ma, come spesso capita, i piani non vanno sempre come si vorrebbe.

Metti la nonna in freezer è una black comedy riuscita solo in parte, dove i punti forti sono la regia ispirata dei due giovani cineasti dotati di una loro mano e allo stesso tempo rievocano nelle inquadrature e nel colore delle immagini la trilogia Smetto quando voglio di Sydney Sibilia (soprattutto per le scene all'interno della casa della nonna), a cui si aggiunge un montaggio a tratti frenetico che serve a dare ritmo. Fabio De Luigi è sempre una garanzia di comicità e d'immedesimazione, abile sempre a fare l'uomo medio sfortunato, a cui si aggiunge un inaspettata capacità comica di Miriam Leone efficace nel ruolo di spalla sexy e furba, a cui si aggiungono le altre due attrici femminili che servono a completare il quadro. Dove il film è decisamente carente è nella sceneggiatura, scritta in modo poco fluido e con momenti alquanto piatti, non riesce a tenere in piedi il corpus narrativo della storia e delle bugie. Infatti, la prima parte del film è si una black comedy molto stringata e asciutta che s'indebolisce in modo evidente quando tra i due protagonisti nascerà una relazione, trasformandosi così in una semplice commedia sentimentale. Da quel momento in poi il film perde tutta la sua verve che si era vista prima e la nonna congelata cerca di animare il tutto, dando origine a inseguimenti rocamboleschi poco credibile, compreso il finale alquanto lungo.

La simpatica commedia americana Weekend con il morto, pellicola dei primi anni'90, aveva incentrato tutto il film sul far credere agli altri che il milionario protagonista è vivo o non morto, tramite anche idee al limite dell'assurdo, in Metti la nonna in Freezer ciò non succede, o meglio succede però poco, e quando ciò non capita il film ne risente e risulta ancora meno accattivante da seguire. Si poteva fare qualcosa di meglio, gli ingredienti c'erano tutti.

Voto: 5,5 

 

Read 889 times Last modified on Wednesday, 14 March 2018 19:10

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Planet of the Apes - Il Pianeta delle scimmie saga: L'altra faccia del pianeta delle scimmie video recensione
  • Planet of the Apes saga: Il pianeta delle scimmie, video recensione del cult fantascientifico con Charlton Heston
  • MIB saga: Men in black 3 video recensione del film con Will Smith, Tommy Lee Jones e Josh Brolin
  • MIB saga: Men in black video recensione della commedia fantascientifica con Will Smith e Tommy Lee Jones

Dopo il film del 1968, il secondo capitolo del franchise Planet of the apes - Il pianeta delle scimmie uscì nel 1970 con il titolo L'altra faccia del pianeta delle scimmie: ecco qui sotto la nostra video recensione sul film e sugli extra presenti nel blu-Ray.

Read More

Dopo aver recensito la saga Men in black, per aderire alla campagna #iorestoacasa ci dedichiamo ad un altro franchise fantascientifico come quello di Planet of the Apes - Il Pianeta delle scimme: ecco qui di seguito la video recensione del primo film del 1968 diretto da Franklin J. Schaffner e con protagonista Charlton Heston.

Read More

Prosegue il nostro viaggio con la saga MIB: questa volta vi proponiamo la video recensione di Men In black 3 e degli extra presenti nel blu-Ray. Il film vede protagonisti ancora una volta Will Smith e Tommy Lee Jones, insieme alla new entry Josh Brolin.

Read More

Per la campagna #iorestoacasa noi di Cinetvlandia stiamo vedendo un po' di vecchi uscite in home video per invogliarvi a recuperare un po' di film da vedere o rivedere: parliamo della saga Men in black e lo facciamo, naturalmente, con il primo film di Barry Sonnenfeld, con protagonisti la strana coppia Will Smith e Tommy Lee Jones, uscito nel 1997. Ecco qui di seguito la nostra video recensione del film e gli extra del blu-Ray.

Read More