Recensioni

Sunday, 09 August 2020 17:56

Locarno Film Festival 2020: In nome del popolo italiano, podcast recensione della commedia di Risi con Gassman e Tognazzi Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Al Locarno film festival 2020 è stato proiettato, nella sezione speciale "secret screening, il capolavoro di Dino Risi del 1971 In nome del popolo italiano con protagonisti Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi: ecco qui di seguito il nostro podcast recensione sul film che mostra anche oggi di essere molto attuale.

 

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

 

Indagando sulla morte di una giovane tossicomane, Silvana, avvenuta in circostanze che fanno pensare a un delitto, il giudice istruttore Bonifazi, un integerrimo magistrato, scopre, interrogando i genitori della morta, che nella sua fine può in qualche modo essere implicato l'industriale Lorenzo Santenocito, un ricco e spregiudicato speculatore edile, che sotto l'etichetta delle "pubbliche relazioni" si serviva di Silvana per intrattenere i suoi altocati clienti. Dopo aver cercato di bloccare sia con le minacce che con le lusinghe l'inchiesta di Bonifazi sul suo conto e fatto rinchiudere in manicomio il vecchio padre, che non si è voluto prestare a inventargli un alibi per la sera della morte di Silvana, l'industriale riesce finalmente a procurarsi una falsa testimonianza, che dovrebbe scagionarlo definitivamente. Bonifazi, però, smaschera il falso alibi di Santenocito, di cui ordina immediatamente l'arresto. L'industriale tuttavia non ha, tra le sue colpe, anche quella di aver ucciso Silvana: lo scoprirà lo stesso giudice istruttore, leggendo il diario della povera ragazza. Al termine di una giornata in cui Roma impazzisce per una vittoria dell'Italia sull'Inghilterra, Bonifazi giungerà con amarezza alla vera conclusione dell'inchiesta: certe cose avvengono perché sono il "sistema" e l'ottusa coscienza generale a consentirle. Distruggendo la prova dell'innocenza dell'indiziato, il giudice deciderà perciò di trascinarlo ugualmente in tribunale, per colpire, attraverso lui, tutto quello che egli rappresenta.  

Read 244 times Last modified on Sunday, 09 August 2020 18:03

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Undine, recensione del film di Christian Petzold, vincitore dell'Orso d’argento per la Miglior Attrice a Paula Beer
  • Rubrica "Raiders of the lost film": Gli insospettabili (1972) di Mankiewicz con Laurence Olivier e Michael Caine
  • Dogtooth, podcast recensione del film di Lanthimos al cinema
  • Waiting for the barbarians, recensione del film con Mark Rylance, Johnny Depp, Robert Pattinson

Arriverà a fine settembre al cinema Undine di Christian Petzold, vincitore dell'Orso d’argento come Miglior Attrice alla protagonista Paula Beer: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Read More

Ripartiamo con la rubrica "Raiders of the lost film" con il film Gli Insospettabili (Sleuth), film del 1972 diretto da Joseph L. Mankiewicz con Laurence Olivier e Michael Caine: ne parliamo qui di seguito nel nostro consueto podcast sul viaggio nel cinema. 

Read More

E' al cinema un film inedito in italia del maestro greco Yorgos Lanthimos, Dogtooth: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More

Uscirà la settimana prossima al cinema Waiting for the Barbarians, film diretto da Ciro Guerra, tratto dal romanzo di J. M. Coetzee e con protagonisti Mark Rylance, Johnny Depp e Robert Pattinson: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e v i propone qui di seguito la recensione.

Read More