Recensioni

Tuesday, 25 October 2016 15:59

Kubo e la spada magica, recensione film d'animazione targato Laika Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce al cinema la settimana prossima il film d'animazione Kubo e la spada Magica: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Il potere evocativo delle storie è più grande di qualsiasi altro potere. La suggestione e l'emozione che il racconto sa creare sono esperienze uniche, magiche. E hai voglia a contrapporre la magia classica a quella della favola: la seconda vince sempre. Se poi a raccontare le storie è Kubo, un ragazzino con un occhio solo, orfano di padre e con una madre sfiancata da una lotta infinita, la magia è assicurata. L'occhio a Kubo l'ha strappato il nonno per costringerlo a diventare come lui, un adulto cieco ai sentimenti e alle passioni. Delle tre figlie che aveva, il vecchio stregone ne ha persa una, la più potente, la mamma di Kubo che, per salvare il frutto del suo amore terreno, ha deciso di sfidare le leggi di famiglia. Ma il nonno non demorde e manda le altre due terribili figlie a catturare Kubo. Il piccolo però ha una possibilità di salvarsi e gli viene indicata da una scimmia e uno scarabeo che incontra sul suo cammino: due compagni di viaggio che si scoprirà essere qualcosa di più di due semplici animali parlanti.

Kubo e la spada magica, il nuovo film di Travis Knight, presidente della Laika, la casa di produzione di Coraline e Boxtrolls specializzata in film in stop motion, è un bel racconto originale con i piedi ben piantati nella tradizione giapponese. Elegante nella sua struttura, il film si differenzia da alcune delle produzioni più recenti per un tocco quasi serioso e malinconico che pervade tutta la storia. I personaggi non ammiccano mai per ingraziarsi lo spettatore e l'ironia lascia il posto alla poesia, finendo per tessere un racconto rigoroso nei temi e nei tempi narrativi. L'unico strappo che Knight si concede è quello di ricorrere al 3D, ma solo per conferire profondità a quei momenti in cui lo stop motion è integrato dalle altre tecniche di animazioni più consuete.

Kubo e la spada magica è dunque una favola con una sua morale, un suo lieto fine e un po' di pedanteria che qualche volta anche le favole, quelle più saccenti, ci riservano.

Read 1589 times Last modified on Tuesday, 25 October 2016 16:16

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni