Recensioni

Monday, 08 October 2018 17:45

Imagine, recensione del documentario diretto e interpretato da John Lennon & Yoko Ono

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana al cinema Imagine, documentario diretto e interpretato da John Lennon & Yoko Ono: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito la recensione.

Più che un film, Imagine è un repertorio storico fuori dal tempo per i veri fan dei Beatles e della coppia John Lennon/Yoko Ono. Realizzato nel 1972, arriva nei cinema italiani, dopo oltre quarantacinque anni, in una versione restaurata, remixata e interamente rimasterizzata agli Abbey Road Studios in Dolby Atmos. La pellicola è ideata dagli stessi interpreti che si mostrano nella loro quotidianità, a partire dalla casa in cui abitano e vivono. L'accompagnamento musicale del disco Imagine fa da filo conduttore insieme alle immagini che, nonostante il formato video in 4:3 (come si usava a quei tempi) è dotato di una buona qualità e definizione dei colori, grazie al corposo restauro a cui è stato soggetto. Lo stile delle immagini cambia, però, in base alla canzone, creando così una caleidoscopio di stili molto contrastanti e particolari.

Non ci sono praticamente dialoghi, è solo immagine e musica, in un mix surreale e al tempo stesso ben calibrato che ci permette di capire i pensieri e le affinità d'amore della coppia a quei tempi. La loro quotidianità è mostrata non solo tra le mura di casa ma anche fuori: sempre con l'accompagnamento musicale del disco, vediamo John Lennon e Yoko Ono durante le fasi di registrazioni dell'album nel Regno Unito e a New York, in compagnia anche del coproduttore Phil Spector e di amici e colleghi di una vita come George Harrison, Andy Warhol, Dick Cavett, Jack Palance e Jonas Mekas.  

Imagine, in poco meno di 80 minuti, ci riporta indietro nel tempo, a quei momenti e a quel disco che fece la storia della musica. Dialoghi assenti, non c'è una voce fuori campo che accompagna lo spettatore, le immagini e le musiche sono e compongono l'intero film/documentario che ha il sapore di un "film delle vacanze" ma che, al tempo stesso, ha l'unicità dei suoi due interpreti, ideatori di un lungometraggio unico e irripetibile. Il film non si conclude con i titoli di coda ma al termine di questi, c'è una lunga clip di ben 15 minuti, completamente inedita, con John Lennon protagonista in compagnia della sua immancabile chitarra. 

Imagine è così un viaggio tra le melodie e i luoghi che hanno ispirato la creazione del disco, tra privato e pubblico, c'è tuta l'essenza di John Lennon e Yoko Ono. Un film in tutto e per tutto dedicato e indirizzato ai fan dei Beatles.

Read 1054 times Last modified on Monday, 08 October 2018 18:28

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Rubrica "Raiders of the lost film": Orwell 1984 (1984), dramma fantascientifico di Michael Radford con John Hurt
  • Rubrica "Raiders of the lost film": Piccoli affari sporchi (2002) di Stephen Frears con Audrey Tautou, Chiwetel Ejiofor

Per la rubrica "Raiders of the lost film" parliamo di Orwell 1984, film di Michael Radford con protagonisti John Hurt, Anthony Benson, Richard Burton, Suzanna Hamilton e tratto dal romanzo di George Orwell, 1984: ecco qui otto il podcast.

Read More

Per la rubrica "Raiders of the lost film" parliamo di Piccoli affari sporchi, film del 2002 diretto da Stephen Frears con Audrey Tautou, Chiwetel Ejiofor: ecco qui sotto il podcast sulla pellicola di genere drammatico.

Read More