Recensioni

Thursday, 18 January 2018 09:13

Il vegetale, recensione della commedia di Gennaro Nunziante con Fabio Rovazzi

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana al cinema Il Vegetale (video interviste sul Red carpet): cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Dopo l'ascesa folgorante nel mondo della musica in pochi anni, Rovazzi fa il suo esordio come protagonista sul grande schermo, a guidarlo nel vero senso della parola ci ha pensato un veterano del genere nostrano, il regista e sceneggiatore Gennaro Nunziante, ex braccio destro di Checco Zalone che ha firmato con il comico cantautore pugliese ben quattro enormi successi del box office italiano. L'approccio però al film è diametralmente opposto rispetto a Zalone, dove a fare da padroni erano la straripante irriverenza e faccia tosta del comico e un approccio alla vita molto menefreghista. Nel nuovo film di Nunziante, Rovazzi è un giovane come tanti, cresciuto con sani principi e con un grande senso di serietà e onestà, appena laureato è alla ricerca di un lavoro che non trova ed è disposto a qualunque mansione, anche la più umile, pur di guadagnarsi da vivere. Il caso vuole, però, che suo padre è ferito gravemente in un incidente stradale e per diverso tempo non potrà continuare a seguire i suoi non propri limpidi lavori edili: toccherà quindi al figlio Fabio sostenere tale responsabilità, ma non ne sarà in grado, per via della sua onestà farà fallire l'azienda. Il giovane neolaureato intraprenderà, così, uno stage in una comunità agricola dispersa tra gli Appennini, qui capirà quanto è difficile lavorare seriamente e quanto il mondo del lavoro non è come quello che si aspettava.

Il titolo Il Vegetale prende spunto da un soprannome che il padre di Fabio dava al figlio, in senso dispregiativo in quanto buono a nulla, incapace ad essere furbo e sleale nel mondo del lavoro. Armato di pazienza e tanta determinazione, Fabio cercherà di dimostrare al padre tutte le sue capacità e di come sia possibile essere onesti e diventare una persona di successo, a tal punto da creare una propria azienda agricola biologica. Il film co-prodotto da Disney Italia è un film più nunziantesco che disneiano, perchè si al centro di tutto c'è la famiglia e i valori importanti della vita ma vi è anche una sagace e irriverente riflessione sul mondo del lavoro, argomento caro al regista pugliese già sviluppato nei suoi film precedenti con Checco Zalone, qui ulteriormente portato avanti con il personaggio di Rovazzi. Il musicista di successo sveste i suoi panni di celebrità del web e di tutti i suoi tormentoni, si affida completamente e in modo umile a Gennaro Nunziante che lo sa guidare e manovrare in modo sapiente per raggiungere il fine che si era prefissato. C'è spazio, naturalmente, anche per la risata a volte surreale, fredda e cinica, oltre che seguire una storia quotidiana ma con un significato ben chiaro. Rovazzi ha una recitazione molto minimale e asciutta, consapevole di trovarsi in un mondo a lui sconosciuto, in tal senso la mano di Nunziante lo sa usare nei migliori dei modi possibile per essere un esordio al cinema, fatto più con umiltà che tracotanza irriverente. 

Il vegetale è un film piacevole e gradevole, niente di memorabile o nuovo sia chiaro, però raccoglie i primi frutti di una neonata intesa tra Nunziante e Rovazzi che ha ancora ampi margini di crescita ma che con la loro prima commedia ha sancito la nascita di una nuova coppia artistica per il cinema e, di sicuro, avranno ancora tanto da dire, raccontare e far ridere in un prossimo futuro.

Voto: 6,5

Read 950 times Last modified on Sunday, 21 January 2018 13:15

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Scary stories to tell in the dark, podcast recensione del horror prodotto da Guillermo Del Toro
  • Finché morte non ci separi, podcast recensione del horror commedia in arrivo al cinema
  • I morti non muoiono, video recensione blu-ray e contenuti speciali
  • The Informer, podcast recensione del thriller di Andrea Di Stefano con Joel Kinnaman, Rosamund Pike, Clive Owen

Scary stories to tell in the dark è il nuovo film di André Øvredal, prodotto da Guillermo Del Toro, presentato alla Festa del cinema di Roma 2019 e in arrivo al cinema: podcast recensione del film in anteprima.

Read More

Arriverà questa settimana al cinema l'horror commedia Finché morte non ci separi diretto da Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione sul film.

Read More

E' appena uscito in home video l'ultimo film di Jim Jarmusch, I Morti non muoiono con protagonisti Adam Driver, Bill Murray, Tilda Swinton, Chloë Sevigny e Steve Buscemi: ecco qui di seguito la nostra video recensione sul film e gli extra presenti nel blu-ray.

Read More

Uscirà questa settimana al cinema il thriller dramma The Informer di Andrea di Stefano con protagonisti Joel Kinnaman, Rosamund Pike, Clive Owen e Ana de Armas: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi proponiamo qui di seguito il podcast recensione sul film.

Read More