Recensioni

Wednesday, 20 April 2016 13:49

Hunger Games il canto della rivolta 2, recensione extra blu-Ray dell'ultimo capitolo della saga con Jennifer Lawrence

Written by 
Rate this item
(0 votes)

E' uscito le settimane scorse in home video l'ultimo capitolo della saga Hunger Games, Hunger Games il canto della rivolta parte 2 (recensione film): ecco la recensione sugli extra presenti nel Blu-Ray.

Veramente denso e ben strutturata è la sezione degli extra dell'ultimo capitolo della saga tratta dai romanzi di Suzanne Collins. Il filo conduttore di tutti i contenuti speciali a partire dalla sceneggiatura e personaggi fino a giungere agli effetti speciali della post produzione è il confronto con il capitolo precedente e la volontà di fare il più possibile in maniera pratica e concreta ogni elemento visivo della pellicola. Mentre prima assistiamo alla nascita dello scontro tra i ribelli e il presidente Snow, adesso siamo nella trincea in piena battaglia: l'approccio al lavoro è stato differente, in questo ultimo film decisamente molto dispendioso nel lavoro e nella creatività. La voglia di ricreare un film fantascientifico realistico e tangibile si nota nelle corpose clip (da circa 15-20 minuti l'una) dei contenuti speciali dove vengono mostrati la metodologia alla messa in scena e alla caratterizzazione dei personaggi. Assistiamo quindi a tantissime sequenze realizzate su set veri e non in teatri di posa o su asettici green/blue screen: tra i momenti più interessanti, infatti, troviamo i video delle riprese fatte a Berlino (oltre che a Parigi e ad Atlanta) in un ex aeroporto militare ideato dallo stesso Adolf Hitler; va da se che le analogia tra il dittatore tedesco e quello inventato dalla scrittrice non sono per niente casuali, come la stessa troupe e crew ampiamente racconta sul set berlinese. 

Gli extra sono una testimonianza tangibile dell'immenso lavoro fatto dalla produzione che non ha tradito le aspettative e ha saputo, film dopo film, ricreare un mondo immaginario e migliorarsi ulteriormente, senza sedersi sui fasti "prevedibili".  Il cast, in particolar modo Julianne Moore che interpreta la comandante dei ribelli, Alma Coin, racconta questa evoluzione dal primo film fino al quarto e di quanto narrativamente e stilisticamente il mondo di Hunger Games sia mutato. Ci sono anche interessanti interviste al regista Francis Lawrence, ai produttori e al cast principale: dal trio composto da Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth, fino agli altri personaggi secondari di gran spessore come Woody Harrelson, Elizabeth Banks e Julianne Moore naturalmente. Si parla della produzione, del taglio dei personaggi, i drammi che vivono, le mastodontiche scenografie, reali e in CGI, gli effetti speciali "Micro" che creano l'atmosfera giusta, la sceneggiatura e tutto ciò che bisogna fare per creare un blockbuster degno di nota che si possa ricordare anche in futuro. Ciò che si percepisce e più volte viene sottolineato da ogni persona coinvolta nel progetto, è il forte spirito di squadra che diventa l'elemento vincente cardine, insieme a Jennifer Lawrence, della pellicola sia nella messa in scena, sia nel backstage della vita di tutti i giorni sul set. Si ride e si scherza, ma c'è anche la grande consapevolezza da parte di tutti, attori noti e "meno noti" di essere in un film di grande richiamo ed interesse, non solo per i fan, e quindi bisogna applicarsi e dare il massimo di quello che si ha, sia per la recitazione fisica/action sia per quella espressiva. L'emozione è tangibile e non a caso alcuni attori nel parlare della produzione si sono commossi perchè un "viaggio" di lavoro è volto al termine.

Si conclude con un bellissimo video emozionale che ripercorre tutti i personaggi visti nel film e sia ha la voglia di volerci ritornare nel mondo di hunger Games, tanto fantastico quanto reale, ma per ora non si può, magari in futuro il franchise tornerà...

Read 1202 times Last modified on Wednesday, 20 April 2016 15:20

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Piccole donne, video recensione del film di Greta Gerwig e degli extra del blu-Ray
  • Il più grande sogno, podcast recensione dell'opera prima con Mirko Frezza e Alessandro Borghi

E' uscito in home video Piccole donne, adattamento del romanzo di Louisa May Alcott diretto da Greta Gerwig con Saoirse Ronan, Emma Watson, Florence Pugh, Eliza Scanlen, Timothée Chalamet, Laura Dern e Meryl Streep: ecco qui sotto la video recensione sul film e gli extra presenti nel blu-Ray. 

Read More

Il più grande sogno è l'opera prima di Michele Vannucci con Mirko Frezza e con Alessandro Borghi: ecco qui di seguito il podcast recensione sul dramma presentato al Festival di Venezia.

Read More