Recensioni

Monday, 08 January 2018 17:34

Benedetta Follia, recensione commedia con Carlo Verdone e Ilenia Pastorelli

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana al cinema Benedetta Follia, nuova commedia di e con Carlo Verdone (video della conferenza stampa a Milano): Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Dopo l’incantevole e stravagante interpretazione nella parte di Alessia in Lo chiamavano Jeeg Robot, Ilenia Pastorelli è chiamata per duettare in una commedia di e con Carlo Verdone, mito e autentica figura del cinema popolare degli ultimi 40 anni. Guglielmo (Carlo Verdone) è un commerciante di reliquie, opere d’arti e abbigliamento clericali, uomo di principi morali forti e molto credente, sembra condurre una vita felice con la propria famiglia. La sua serenità è, però, distrutta quando la moglie gli rivela di essere lesbica e di averlo tradito con un'altra donna. Lo shock e l’offesa al suo orgoglio maschile portano Guglielmo ad una crisi esistenziale profonda e ha bisogno di una scossa forte per ritornare a vivere e a guardare meglio al futuro. Tale scossa viene data da Ilenia Pastorelli nel ruolo dell'eccentrica Luna, donna dirompente e di chiara matrice popolare: la bella ragazza si presenta al negozio di Guglielmo per essere assunta come commessa. La coppia nel negozio sembra non funzionare ma vuole darle una possibilità, un mese di prova e poi si vedrà. In questo periodo di stage più che essere utile come commessa, Luna si prende il duro incarico di aggiornare la vita sociale di Verdone, di fargli dimenticare l’ex moglie e di riportarlo sulla buona strada, conoscendo nuove persone mediante un app d’incontri. In modo alquanto eccentrico e divertente, Guglielmo si fa aiutare da Luna dando origine a momenti comici atipici e piacevoli, a tratti anche teneri, senza mai però scivolare nell'equivoco o nel romanticismo sentimentale tra le parti.

Benedetta Follia è una commedia che si fa apprezzare per la sua semplicità e sincerità, non vuole fare niente di eccezionale ma raccontare una storia d’aiuto reciproco tra due persone che, per ragioni differenze, si sono trovate sole. Verdone è il traghettatore della storia e del film ma allo stesso tempo la Pastorelli gli tiene il passo, aggiungendo al film un tocco giovanile e leggero. Bonariamente e educatamente il film fa riflettere e fa anche ridere, in diversi punti, toccando l’apice con una scena che diventerà cult, lo smartphone inserito in una vagina, le cui poche immagini viste nel trailer fanno a pensare a qualcosa di brutto, esagerato e volgare ma vista tutta la sequenza è un pezzo di comicità surreale che genera grasse risate, grazie alla faccia e mimica di Verdone.

La commedia del regista romano è anche un film dolce e amaro che guarda al passato con una certa malinconia e dispiacere per quello che è stato e ora non lo è più; al contempo però lascia un messaggio ottimista sul futuro, per chi non è più giovane e ha paura di crearsi una nuova vita, ma niente è scritto e niente è perduto. Una commedia sincera e piacevole, con il buon tocco di Verdone.

 

Read 980 times Last modified on Monday, 08 January 2018 18:00

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Il Re Leone film 2019, podcast recensione del nuovo live action Disney
  • Locarno Film Festival 2019: The Nest - Il nido di Roberto De Feo, recensione
  • Locarno Film Festival 2019: Diego Maradona di Asif Kapadia, recensione
  • Locarno Film Festival 2019: 7500, recensione del thriller con Joseph Gordon Levitt

Sta per arrivare nei cinema di tutto il mondo il nuovo film Disney in live action, Il Re Leone, rivisitazione del successo d’animazione Disney del 1994: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More

arriva nella sezione speciale Crazy Midnight in Piazza Grande il primo interessante lungometraggio di Roberto De Feo The Nest-Il Nido

Read More

Il nuovo documentario del premio Oscar Asif Kapadia dedicato a Diego Maradona è stato proiettato in Piazza Grande al Locarno Film Festival 2019 la notte di Ferragosto: ecco qui di seguito la nostra recensione del film in uscita prossimamente al cinema.

Read More

Presentato in anteprima nazionale alla 72°edizione del Locarno Film Festival 2019 il film 7500 di Patrick Vollrath con Joseph Gordon-Levitt un thriller teso e lucido tutto ambientato in una cabina d’aereo: ecco qui di seguito la recensione in anteprima.

Read More