Recensioni

Monday, 15 February 2016 13:10

Ave Cesare, recensione: i Coen e la minaccia comunista nel cinema americano in costume anni'50 Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ave Cesare è il nuovo film scritto e diretto dai Fratelli Coen che ha aperto la 66°edizione del Festival di Berlino: Cinetvlandia l’ha visto in anteprima e vi propone la propria recensione.

Dopo aver collaborato con Spielber per lo straordinario Il ponte delle spie, la nuova commedia dei Coen arriva a marzo in sala. Questa volta i due geniali filmmaker e autori del cinema mainstream americano racconta una storia che ha, anche qua, a che vedere con la minaccia comunista. Ci troviamo nel backstage di una casa di produzione cinematografica di Hollywood (fittizia) degli anni’50, una delle più grandi star dell’epoca viene rapita e il produttore, interpretato da un ottimo Josh Brolin, deve risolvere il caso e recuperare la sua “diva”, protagonista di un film in costume al tempo dei Romani. L’indagine entra subito nel vivo e ben presto si scoprirà che il partito di Mosca è ai vertici della mastodontica industria cinematografica americana e sta collaborando con una nota categoria bistrattata del settore per portare a termine il riscatto.

Su questo preambolo si basa il nuovo riuscito e divertente film dei Coen che con la loro ormai solita e consolidata intelligenza e furbizia creano un film tutto da vedere e gustare. In grado di gestire un cast di primo ordine composto da Georg Clooney, Josh Brolin, Scarlett Johansson e Channing Tatum, i due filmmaker non solo compiono un viaggio nell’industria cinematografica americana anni’50 con tanto di ricostruzioni scenografici dei film peplum in costume dell’epoca, ma con delicatezza attaccano le fondamenta del cinema mainstream che troppe volte ha bistrattato la categoria che sta alla base dei successi di Hollywood, ovvero quella degli sceneggiatori. Il rapimento della star, l’indagine e il conseguente riscatto sono i mezzi con i quali i Coen lanciano un attacco, senza dimenticare i riferimenti storici dei film storici romani, con tato di riferimento alla nostra cultura occidentale e a Gesù Cristo. 

Si ride, non a crepa pelle, ma il viaggio e l’attacco dei Coen funziona molto bene, anche se in alcuni frangenti si ha la sensazione che i due autori abbiamo scritto la sceneggiatura un po’ con il “freno a mano tirato” perché le occasioni create sono tante ma non vanno mai a colpire in maniera forte e dura. Il loro tocco si nota sempre, sia nella regia che nelle battute e in alcuni casi si ha anche piacevoli riferimenti d’ironia del celebre film dei Monty Python, Brian di Nazareth. 

Ave Cesare nel complesso è un buon film, dall’inizio alla fine ci trasporta un viaggio temporale cinematografico e riesuma anche la minaccia dei Comunisti con la sensibilità e l’ironia che è consona del loro cinema. Niente di memorabile o travolgente sia chiaro ma un film dei fratelli Coen va visto sempre perché è un momento di grande cultura cinematografica e d’abile intelligenza narrativa e quindi da apprezzare. Ave Coen, sempre. 

 

Read 1617 times Last modified on Monday, 15 February 2016 13:22

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Volevo nascondermi, podcast recensione della biopic con Elio Germano su Antonio Ligabue prossimamente al cinema
  • Bad boys for life, podcast recensione del terzo capitolo con Will Smith e Martin Lawrence
  • The Grudge film 2020, podcast recensione del horror reboot diretto da Nicolas Pesce

Elio Germano sarà protagonista del nuovo film di Giorgio Diritti, Volevo nascondermi, biografia cinematografica sul pittore Antonio Ligabue: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More

E' appena uscito al cinema il terzo capitolo della saga Bad Boys intitolato Bad Boys for life con protagonisti ancora una volta Will Smith e Martin Lawrence: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito il podcast recensione sul film.

Read More

Arriverà prossimamente al cinema il reboot horror di The Grudge: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Read More