Rassegne

Tuesday, 12 April 2016 09:36

Rassegna "Resistere, resistere, resistere" al MIC di Milano: retrospettiva cinematografica per celebrare il 25 aprile

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Dal 19 al 25 aprile, in occasione della festa per la Liberazione, il MIC - Museo Interattivo del Cinema e Fondazione Cineteca Italiana in collaborazione con ANPI proporranno la speciale rassegna a tema "Resistere, resistere, resistere" con una serie di film che affrontano le varie forme di Resistenza in Europa: tutti i film in programmazione.

Fra i film in programma, da segnalare Gramsci 44 di Emiliano Barbucci, presentato il mese scorso nella sezione Amori a prima vista della XIV edizione del Cinema Italiano Festival, una storia mai raccontata dedicata all’intellettuale di stampo marxista e all’esilio sull’isola di Ustica.

In calendario poi due film recenti, Suite francese, tratto da un’opera incompiuta della grande scrittrice ucraina Irène Nemirowsky, un melodramma elegante ma privo di compiacimenti, rigoroso ed essenziale nell’esprimere l’eterna lotta fra ragione e sentimento e l’ungherese Il grande quaderno, tratto dal bestseller di Agota Kristof La trilogia della città di K (1986), e ambientato verso la fine della II guerra mondiale, dove due giovani gemelli sono costretti a misurarsi con la realtà disumana della guerra.

Fra i film francesi in programma, Arrivederci ragazzi di Louis Malle, L’ultimo metrò di François Truffaut; fra gli italiani Sostiene Pereira di Roberto Faenza, Cristo si è fermato a Eboli di Francesco Rosi e Il conformista di Bernardo Bertolucci; anche un film tedesco in calendario, La rosa bianca di Marc Rothemund e infine il capolavoro di Ken Loach Terra e libertà.

SCHEDE DEI FILM E CALENDARIO 

Martedì 19 aprile

h 15.00 Arrivederci ragazzi 

Luois Malle, Francia, 1987, 103’ con Gaspard Manesse e Raphael Fejto

Squarcio di vita sul regime nazista in Francia vissuto da poveri bambini innocenti, i cui occhi inneggiano alla fratellanza ed all'unione.

h 17.00 Gramsci ’44 

Emiliano Barbucci, Italia, 2016, 66’ 

Il racconto dell’esilio politico a Ustica di Antonio Gramsci. Le ricostruzioni storiche si intrecciano con le testimonianze degli isolani, dando voce a personaggi altrimenti dimenticati.

Mercoledì 20 aprile

h 17.00 Terra e libertà 

Ken Loach, GB/Sp./Ger., 1995, 110’ con Ian Hart e Rosana Pastor

Spagna 1936. Un giovane inglese raggiunge le Brigate Internazionali per combattere contro le truppe franchiste.

Giovedì 21 aprile

h 15.00 Sostiene Pereira

Roberto Faenza, Italia, 1996, col., 105’, con Marcello Mastroianni e  Joaquim de Almeida

Lisbona, fine anni Trenta, il periodo cupo della dittatura di Salazar. Pereira è un anziano giornalista che per aiutare due giovani militanti antifascisti vedrà sconvolta la sua esistenza.

h 17.00 L’ultimo metrò

François Truffaut, Francia, 1980, 128’ con Catherine Deneuve e Gérard Depardieu

Un teatro parigino negli anni dell’occupazione nazista. La proprietaria continua ad allestire spettacoli, tenendo l’anziano marito regista ed ebreo nascosto nei sotterranei. 

Venerdì 22 aprile

h 15.00 Gramsci ’44 

Emiliano Barbucci, Italia, 2016, 66’ - Replica

h 17.00 Suite francese

Saul Dibb, Francia/UK/Belgio, 2015, 107’ con Michelle Williams e Kristin Scott Thomas

Tratto dal celebre romanzo di Irène Némirovsky il film è il racconto dell’amore bruciante di un uomo e una donna travolti dalla Storia.

Sabato 23 aprile

h 15.00 Cristo si è fermato a Eboli 

Francesco Rosi, Fr./Ita., 1979,  160’con Gian Maria Volontè e Alain Cuny

Il medico e pittore torinese Carlo Levi viene mandato al confino dalla dittatura fascista in un piccolo paese lucano dove virà tra la desolazione del paesaggio e della gente.  

h 18.00 Il grande quaderno

János Szász, Ger./ Fr./ Ung., 2015, 109' con András Gyémánt e László Gyémánt

La storia di due gemelli che negli ultimi mesi del '44 vengono affidati a una nonna megera e cominciano un agghiacciante  apprendistato alla vita.

Domenica 24 aprile

h 15.00 Gramsci ’44 

Emiliano Barbucci, Italia, 2016, 66’ - Replica

h 17.00 La rosa bianca – Sophie Sholl 

Marc Rothemund, Germania, 2015, 117’ con Julia Jentsch, Gerald Alexander Held

Monaco, 1943. Un gruppo di giovani universitari decide di ribellarsi al nazismo, nasce così la "Rosa Bianca", un movimento di resistenza al Terzo Reich.

h 19.15 Suite francese

Saul Dibb, Fr./UK/Bel., 2015, 107’ con Michelle Williams e Kristin Scott Thomas - Replica

Lunedì 25 aprile

h 15.00 Il conformista

Bernardo Bertolucci, Italia, 1970, 110’ con Jean-Louis Trintignant e Stefania Sandrelli

Il racconto di Marcello, sicario del regime fascista, che uccide un suo vecchio professore, fervente antifascista ed esule a Parigi.

h 17.00 Gramsci ’44

Emiliano Barbucci, Italia, 2016, 66’ - Replica

h 19.00 La rosa bianca – Sophie Sholl 

Marc Rothemund, Germania, 20015, 117’ con Julia Jentsch, Gerald Alexander Held - Replica

Read 781 times Last modified on Tuesday, 12 April 2016 09:44

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Rassegne