Rassegne

Sunday, 06 January 2019 11:33

Rassegna "Pavia nel cinema - Visioni dal mondo": tutti i film in visione da gennaio a marzo 2019

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Riparte questa settimana la Movie Planet di San Martino, in provincia di Pavia, la consueta rassegna "Pavia nel cinema - Visioni dal mondo": ecco tutti i film in programmazione da gennaio a marzo con relative trame, trailer e recensioni.

8 GENNAIO -  UN AFFARE DI FAMIGLIA

 (recensione)

Titolo originale: Manbiki kazoku

Nazione: Giappone

Anno: 2018

Genere: Drammatico

Durata: 121'

Regia: Kore'eda Hirokazu

Cast: Lily Franky, Kirin Kiki, Sôsuke Ikematsu, Moemi Katayama, Akira Emoto, Sakura Andô, Kengo Kora, Mayu Matsuoka, Chizuru Ikewaki, Jyo Kairi

Dopo uno dei loro furti, Osamu e suo figlio si imbattono in una ragazzina in mezzo ad un freddo glaciale. Dapprima riluttante ad accoglierla, la moglie di Osamu acconsente ad occuparsi di lei dopo aver appreso le difficoltà che la aspettano. Benché la famiglia sia così povera da riuscire a malapena a sopravvivere commettendo piccoli reati, sembrano vivere felici insieme finché un incidente imprevisto porta alla luce segreti nascosti che mettono alla prova i legami che li uniscono...

 

15 GENNAIO - 77 GIORNI 

Titolo originale: Qi shi qi tian 

Nazione: Cina

Anno: 2017

Genere: Avventura, Drammatico

Durata: 115'

Regia: Hantang Zhao

Cast: Hantang Zhao, Yiyan Jiang,

Yang Liusong è determinato a diventare il primo uomo ad attraversare da est a ovest la regione disabitata di Qiang Tang, nel Nord del Tibet, da solo su una bicicletta senza alcuna assistenza. Quando vari ostacoli e disavventure portano a minare la sua determinazione, incontra una tenace e coraggiosa donna, Lan Tian, ex fotografa costretta su una sedia a rotelle a causa di un incidente durante un servizio fotografico sul Monte Kailash (Tibet). Ispirato dall’ottimismo di Lan, Yang recupera il coraggio e la forza necessaria per continuare il suo viaggio attraverso montagne innevate, laghi salati e deserte pianure del vasto altopiano tibetano.

22 GENNAIO

BlacKkKlansman  (recensione)

Titolo originale: BlacKkKlansman

Nazione: U.S.A.

Anno: 2018

Genere: Commedia, Biografico

Durata: 128'

Regia: Spike Lee

Cast: John David Washington, Laura Harrier, Adam Driver, Topher Grace, Ryan Eggold, Jasper Pääkkönen, Alec Baldwin, Michael Buscemi, Robert John Burke, Corey Hawkins, Paul Walter Hauser, Harry Belafonte

Produzione: Blumhouse Productions, Legendary Entertainment, Monkeypaw Productions, Perfect World Pictures, QC Entertainment

Sono i primi anni '70, un periodo di grandi sconvolgimenti sociali mentre negli Stati Uniti infuria la lotta per i diritti civili. Ron Stallworth è il primo detective afroamericano del dipartimento di polizia di Colorado Springs, ma il suo arrivo è accolto con scetticismo ed ostilità dai membri di tutte le sezioni del dipartimento. Imperterrito, Stallworth decide di farsi un nome e di fare la differenza nella sua comunità. Si imbarca quindi in una missione molto pericolosa: infiltrarsi nel Ku Klux Klan ed esporne i crimini. Fingendosi un estremista razzista, Stallworth contatta il gruppo e presto penetra all'interno della sua cerchia più ristretta. Coltiva anche una relazione con il Gran Maestro del Klan, David Duke, che elogia l'impegno di Ron ai fini del progresso dell'America Bianca. Man mano che l'indagine sotto copertura procede, diventando sempre più complessa, il collega di Stallworth, Flip Zimmerman, partecipa insieme a Ron agli incontri privati con membri del gruppo razzista, venendo così a conoscenza dei dettagli di un complotto mortale. Stallworth e Zimmerman fanno squadra e uniscono gli sforzi per riuscire a distruggere l'organizzazione il cui vero obiettivo è modificare la propria retorica violenta per ottenere il consenso della massa.

 

29 GENNAIO - LA PROFEZIA DELL'ARMADILLO 

Nazione: Italia

Anno: 2018

Genere: Drammatico

Durata: 99'

Regia: Emanuele Scaringi

Cast: Simone Liberati, Valerio Aprea, Pietro Castellitto, Laura Morante

Zero ha ventisette anni, vive nel quartiere periferico di Rebibbia, più precisamente nella Tiburtina Valley. Terra di Mammuth, tute acetate, corpi reclusi e cuori grandi. Dove manca tutto ma non serve niente. Zero è un disegnatore ma non avendo un lavoro fisso si arrabatta dando ripetizioni di francese, cronometrando le file dei check-in all’aeroporto e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti. La sua vita scorre sempre uguale, tra giornate spese a bordo dei mezzi pubblici attraversando mezza Roma per raggiungere i vari posti di lavoro e le visite alla Madre. Ma una volta tornato a casa, lo aspetta la sua coscienza critica: un Armadillo in carne e ossa, o meglio in placche e tessuti molli, che con conversazioni al limite del paradossale lo aggiorna costantemente su cosa succede nel mondo. A tenergli compagnia nelle sue peripezie quotidiane, nella costante lotta per mantenersi a galla, è l’amico d’infanzia Secco. La notizia della morte di Camille, una compagna di scuola e suo amore adolescenziale mai dichiarato, lo costringe a fare i conti con la vita e ad affrontare, con il suo spirito dissacrante, l’incomunicabilità, i dubbi e la mancanza di certezze della sua generazione di “tagliati fuori”.

 

5 FEBBRAIO 

L'uomo che uccise Don Chisciotte  (recensione)

Titolo originale: The Man Who Killed Don Quixote 

Nazione: Regno Unito, Spagna

Anno: 2018

Genere: Avventura

Durata: 132'

Regia: Terry Gilliam

Cast: Adam Driver, Jonathan Pryce, Stellan Skarsgård, Olga Kurylenko, Joana Ribeiro, Óscar Jaenada, Jason Watkins, Sergi López, Jordi Mollà

Toby, cinico regista pubblicitario, si ritrova intrappolato nelle bizzarre illusioni di un vecchio calzolaio spagnolo che crede di essere Don Chisciotte. Nel corso delle loro avventure comiche e sempre più surreali, Toby è costretto ad affrontare le tragiche ripercussioni del film realizzato quando era un giovane idealista, che ha inciso in modo indelebile sulle aspettative e sui sogni di un piccolo villaggio spagnolo.

12 FEBBRAIO - IN VIAGGIO CON ADELE

Nazione: Italia

Anno: 2018

Genere: Commedia

Durata: 83'

Regia: Alessandro Capitani

Cast: Sara Serraiocco, Alessandro Haber, Isabella Ferrari, Patrice Leconte, Marina Occhionero

Adele è una ragazza speciale. Libera da freni e inibizioni, indossa solo un pigiama rosa con le orecchie da coniglio, non si separa mai da un gatto immaginario e colora il suo mondo di Post-it, dove scrive tutto quello che le passa per la testa. Cinico e ipocondriaco, Aldo è un attore di teatro che, appoggiato da Carla - sua agente, amica e occasionale compagna di letto - si trova alla vigilia della sua ultima grande opportunità nel mondo del cinema. L' improvvisa morte della mamma di Adele sconvolge i piani di Aldo che scopre solo ora di essere il papà della ragazza. Con il compito di dirle la verità e l’intento di liberarsene, Aldo parte con Adele risalendo dalla Puglia su una vecchia cabrio per affrontare un viaggio dalla meta incerta: una nonna scorbutica, una zia avida, un fidanzato misterioso. Accomunati dalla solitudine e dal bisogno di amore, i due si scopriranno poco a poco, inaspettatamente, un padre e una figlia.

 

19 FEBBRAIO

Tutti lo sanno (recensione)

Titolo originale: Todos lo saben

Nazione: Spagna, Francia

Anno: 2018

Genere: Drammatico, Thriller

Durata: 130'

Regia: Asghar Farhadi

Cast: Penélope Cruz, Javier Bardem, Bárbara Lennie, Ricardo Darín, Jaime Lorente, Inma Cuesta, Eduard Fernández, Carla Campra, Elvira Mínguez

In occasione del matrimonio della sorella, Laura torna con i figli nel proprio paese natale, nel cuore di un vigneto spagnolo. Ma alcuni avvenimenti inaspettati turberanno il suo soggiorno facendo riaffiorare un passato rimasto troppo a lungo sepolto.

26 FEBBRAIO

Lucky   (recensione e video recensione)

Titolo originale: Lucky

Nazione: U.S.A.

Anno: 2017

Genere: Commedia, Drammatico

Durata: 88'

Regia: John Carroll Lynch

Cast: Harry Dean Stanton, David Lynch, Ron Livingston, Ed Begley Jr., Tom Skerritt, Barry Shabaka Henley, James Darren, Beth Grant, Yvonne Huff, Hugo Armstrong

Produzione: Superlative Films, Divide / Conquer

Distribuzione: Wanted

Lucky è un novantenne ateo che ha sempre vissuto seguendo le proprie regole infischiandosene del giudizio di coloro che vivono nella sua cittadina sperduta nel deserto. Ma dopo una caduta comincia a temere la morte e la solitudine. Questo lo porterà verso un percorso di auto-esplorazione alla ricerca di ciò che spesso è irraggiungibile: l'illuminazione.

 

5 MARZO

Ora e sempre riprendiamoci la vita  (recensione)

Nazione: Italia

Anno: 2018

Genere: Documentario

Durata: 94'

Regia: Silvano Agosti  

Produzione: Edizioni l'Immagine

Distribuzione: Cinecittà Luce

Gli eventi che hanno caratterizzato il decennio 1968-1978, con i loro protagonisti e la documentazione esatta del loro svolgimento. 

Interviste e interventi dei personaggi che hanno avuto una funzione di leadership come Franca Rame, Clara Sereni, Franco Piperno, Oreste Scalzone e Mario Capanna.

12 MARZO

Don't Worry  (recensione)

Titolo originale: Don't Worry  

Nazione: U.S.A.

Anno: 2018

Genere: Biografico, Commedia, Drammatico

Durata: 113'

Regia: Gus Van Sant

Cast: Joaquin Phoenix, Jonah Hill, Rooney Mara, Jack Black, Beth Ditto, Olivia Hamilton, Udo Kier, Kim Gordon, Carrie Brownstein, Emilio Rivera

Produzione: Anonymous Content, Big Indie Pictures, Iconoclast

Distribuzione: Adler Entertainment

John Callahan, celebre fumettista, rimase paralizzato dopo un incidente automobilistico all’età di 21 anni. L’incidente, che poteva segnare la fine della sua vita, si rivelerà l’inizio di un nuovo meraviglioso percorso.

Don't Worry, il film diretto da Gus Van Sant e tratto da una storia vera, vede protagonista John Callahan (Joaquin Phoenix), un uomo che ama la vita, dotato di uno humour spesso fuori luogo e con un grave problema di alcolismo. Dopo essere rimasto vittima di un tragico incidente stradale causato da una sbornia notturna, l'ultima cosa che John vuole fare è smettere di bere. Eppure, sebbene controvoglia, accetta di entrare in terapia, incoraggiato dalla sua ragazza (Rooney Mara) e da un carismatico sponsor (Jonah Hill). In questo contesto, Callahan scopre di avere un grande talento nel disegnare vignette satiriche e irriverenti. Ben presto i suoi lavori vengono pubblicati su un quotidiano, procurandogli un vasto numero di ammiratori in tutto il mondo e regalandogli nuove prospettive di vita. 

 

Read 244 times Last modified on Sunday, 06 January 2019 12:07

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Rassegne