Rassegne

Sunday, 24 March 2019 09:03

Rassegna "Pavia nel Cinema" al Movie Planet di San Martino: i film di aprile e maggio Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Continua a marzo, aprile e maggio la rassegna "Pavia nel cinema - Visione dal mondo" presso il Movie Planet di San Martino: ecco tutti i titoli in visione per i prossimi mese, fino all'arrivo dell'estate. 

26 marzo

La favorita   (podcast recensione,  recensione)

Titolo originale: The Favourite 

Nazione: Regno Unito, Irlanda, U.S.A.

Anno: 2018

Genere: Biografico, Storico

Durata: 120'

Regia: Yorgos Lanthimos

Cast: Olivia Colman, Emma Stone, Rachel Weisz, Nicholas Hoult, Joe Alwyn

Primi anni del XVIII secolo. L’Inghilterra è in guerra contro la Francia. Ciò nonostante, le corse delle anatre e il consumo di ananas vanno per la maggiore. Una fragile regina Anna siede sul trono mentre l’amica intima Lady Sarah Churchill governa il paese in sua vece e, al tempo stesso, si prende cura della cattiva salute e del temperamento volubile della sovrana. Quando l’affascinante Abigail Masham arriva a corte, si fa benvolere da Sarah, che la prende sotto la sua ala protettiva. Per Abigail è l’occasione di tornare alle radici aristocratiche da cui discende. Mentre gli impegni politici legati alla guerra richiedono a Sarah un maggiore dispendio di tempo, Abigail si insinua nella breccia lasciata aperta, diventando la confidente della sovrana. Grazie all’amicizia sempre più stretta con Anna, Abigail ha la possibilità di realizzare tutte le sue ambizioni e non permetterà a niente e a nessuno – donna, uomo, politica, coniglio – di intralciarle la strada.

 

2 aprile

Senza lasciare traccia

Una ragazza adolescente (l’esordio prorompente di Thomasin McKenzie) e suo padre (Ben Foster) hanno vissuto di nascosto per anni in Forest Park, un grande bosco situato alle porte di Portland, in Oregon. Un incontro casuale li poterà allo scoperto, ed entrambi saranno costretti a lasciare il parco per essere affidati agli agenti dei servizi sociali. Proveranno ad adattarsi alla nuova situazione, fino a che una decisione improvvisa li porterà ad affrontare un pericoloso viaggio in mezzo alla natura più selvaggia, alla ricerca dell’indipendenza assoluta.

Il film è diretto da Debra Granik con Ben Foster, Thomasin McKenzie e tratto dal libro “My Abandonment” di Peter Rock.

9 aprile

Cold war

Dopo Ida (premio Oscar 2015), Pawlikowski torna a girare in un magnifico bianco e nero, raccontando la storia struggente di un amore impossibile.

Un musicista in cerca di libertà e una giovane cantante, fatalmente destinati ad appartenersi, vivono un amore tormentato in un’epoca difficile. Sulle note di una splendida colonna sonora, la guerra fredda della Polonia staliniana lascia il passo a quella sentimentale che vivono i due protagonisti, interpretati da Joanna Kulig e Tomasz Kot (due attori in stato di grazia). Europa dell’Est, Yugoslavia, Parigi: queste le tappe di un viaggio intenso ed elegantissimo, un immaginario perduto che prende vita sul grande schermo e ci offre un nuovo classico senza tempo. Premio per la Miglior Regia al Festival di Cannes 2018.

16 aprile

La paranza dei bambini 

Nazione: Italia, Francia

Anno: 2019

Genere: Drammatico

Durata: 110'

Regia: Claudio Giovannesi

Cast: Francesco Di Napoli, Viviana Aprea, Artem Tkachuk, Pasquale Marotta, Alfredo Turitto, Ciro Vecchione, Ciro Pellecchia, Mattia Piano Del Balzo

Sei quindicenni – Nicola, Tyson, Biscottino, Lollipop, O’Russ, Briatò – vogliono fare soldi, comprare vestiti firmati e motorini nuovi. Giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità. Con l'illusione di portare giustizia nel quartiere inseguono il bene attraverso il male. Sono come fratelli, non temono il carcere né la morte, e sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Nell'incoscienza della loro età vivono in guerra e la vita criminale li porterà ad una scelta irreversibile: il sacrificio dell'amore e dell'amicizia.

 

23 aprile

Il mio capolavoro

Titolo originale: Mi obra maestra

Nazione: Argentina, Spagna

Anno: 2018

Genere: Commedia

Durata: 101'

Regia: Gastón Duprat

Cast: Guillermo Francella, Luis Brandoni, Raúl Arévalo, Andrea Frigerio

Arturo è un gallerista di Buenos Aires, un uomo affascinante, intelligente ma anche, a volte, senza scrupoli. Renzo è l’artista più importante che rappresenta anche se vive ormai una fase di declino. Quando il pittore perde la memoria a causa di un incidente, Arturo decide di sfruttare la situazione per tornare sulla cresta dell’onda.

 

30 aprile 

Un valzer tra gli scaffali  (recensione)

Titolo originale: In den Gängen

Nazione: Germania

Anno: 2018

Genere: Drammatico

Durata: 125'

Regia: Thomas Stuber

Cast: Sandra Hüller, Peter Kurth, Franz Rogowski, Henning Peker, Ramona Kunze-Libnow, Gerdy Zint, Sascha Nathan, Matthias Brenner

Le luci di un grande supermercato alla periferia di una cittadina della Germania Est si accendono e, sulle note di Sul Bel Danubio Blu, i carrelli per la movimentazione delle merci volteggiano come abili danzatori in un valzer tra i corridoi. Un'immagine onirica ed evocativa che sembra contrastare con la monotona quotidianita di questo luogo, popolato di gente, lavoratori o clienti, unicamente impegnata a riempire o a svuotare interi bancali di merci. Eppure, in questo microcosmo di vite scandite da una banale e impassibile regolarita, si cela una profonda umanita: storie di solitudini e malinconie, ma anche di emozioni e di complicita, animano la vita tra i corridoi creando l’ illusione, tra i lavoratori, di essere parte di un'unica, grande famiglia. Il nuovo arrivato Christian, timido e riservato scaffalista notturno, non resta insensibile a questa atmosfera e presto finisce per considerare il supermercato come fosse la sua vera casa. Ma, soprattutto, Christian non resta insensibile a lei, la Marion ai dolciumi, che lo ha folgorato al primo sguardo e che, tra un incontro e l’altro alla macchinetta del caffe, cerca teneramente di conquistare.

 

7 maggio

Una notte dei 12 anni

Titolo originale: La Noche de 12 Años

Nazione: Francia, Argentina, Spagna

Anno: 2018

Genere: Drammatico

Durata: 123'

Regia: Álvaro Brechner

Cast: Antonio de la Torre, Chino Darín, Alfonso Tort, Soledad Villamil, Nidia Telles, César Bordón, Luis Mottola, Mirella Pascual

1973. L’Uruguay è sotto il controllo di una dittatura militare. Una notte di autunno, tre prigionieri Tupamaro vengono portati via dalle loro celle nell’ambito di un’operazione militare segreta. L’ordine è chiaro: “Visto che non possiamo ammazzarli, li condurremo alla pazzia.” I tre uomini resteranno in isolamento per 12 anni. Tra di loro c’è anche Pepe Mujica, futuro Presidente dell’Uruguay.

 

14 maggio

Suspiria   (podcast recensione e recensione)

Titolo originale: Suspiria 

Nazione: Italia, U.S.A.

Anno: 2017

Genere: Horror, Thriller

Durata: 152'

Regia: Luca Guadagnino

Cast: Chloë Grace Moretz, Dakota Johnson, Tilda Swinton, Mia Goth, Jessica Harper, Sylvie Testud, Angela Winkler, Malgorzata Bela, Ingrid Caven, Lutz Ebersdorf

L’ambiziosa danzatrice americana Susie Bannion arriva a Berlino negli anni '70 con la speranza di entrare nella rinomata Compagnia di Danza Helena Markos. Già dalla prima prova, Susie, col suo talento, sbalordisce la famosa coreografa Madame Blanc, guadagnandosi il ruolo da prima. Olga ha un crollo emotivo e accusa le “Madri” che dirigono la compagnia, di essere delle streghe. Prima che possa fuggir via, però, viene catturata e torturata da una forza misteriosa, legata in qualche modo alla danza di Susie… Durante le prove per l'esibizione finale “Volk”, Susie e Madame Blanc si avvicinano sempre di più, rivelando come l’interesse di Susie per la compagnia vada oltre la danza. Nel frattempo un anziano psicoterapeuta, il dottor Klemperer, cerca di svelare i segreti più oscuri della compagnia con l’aiuto di Sara, un'altra ballerina, che esplorerà i sotterranei della scuola dove l'attenderanno atroci scoperte…

 

21 maggio

Summer

Leningrado, un’estate dei primi anni Ottanta. In barba alla censura della Russia Sovietica, Mike e la sua band hanno una passione sfrenata per il rock che arriva illegalmente dagli Stati Uniti. Un giorno d’estate, fra birre, chitarre e falò, Mike e sua moglie Natasha conoscono Viktor, musicista emergente. È un colpo di fulmine: Mike lo prende sotto la sua ala, mentre fra Viktor e Natasha nasce un delicato gioco di emozioni contrastanti. Kirill Serebrennikov ripercorre la storia di due band che hanno fatto la storia del rock russo, gli Zoopark e i Kino.

Summer è un film romantico che riporta l’incanto di un mondo sospeso, in cui una generazione piena di ideali si affacciava al mondo cercando, forse in modo naïf, di cambiarlo. Il regista Kirill Serebrennikov non racconta soltanto due band che hanno fatto la storia del rock in Russia, gli Zoopark e i Kino, ma dipinge nel film un’epoca di grandi trasformazioni e aspirazioni in cui la musica diventa strumento di cambiamento.

Kirill Serebrennikov dirige con Summer il suo ottavo film, dopo l’acclamato Parola di Dio. Da sempre attivo nel panorama culturale russo, ricopre anche il ruolo di direttore artistico del Gogol Centre e milita per i diritti LGBT nel suo paese.

28 maggio

Museo

Gli eterni studenti Juan e Benjamín hanno un’idea folle per risolvere la monotonia delle loro vite e la loro mancanza di prospettive: depredare il Museo Nazionale di Antropologia di Città del Messico. Inaspettatamente, grazie anche al calo di sorveglianza del periodo natalizio, i due riescono nell'impresa e trafugano alcuni dei reperti precolombiani più preziosi del pianeta. Solo la mattina dopo, però, quando scoprono che i media stanno descrivendo il loro colpo come un vero e proprio attacco alla Nazione, comprendono la gravità e le implicazioni del loro operato. I passi successivi del piano li porteranno a girare per il Messico, dalle rovine di Palenque alle spiagge di Acapulco, nel futile tentativo di piazzare dei tesori così riconoscibili che nessuno osa acquistarli.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale alla 68°edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino vincendo l’Orso d’Argento per la Migliore Sceneggiatura.

Read 386 times Last modified on Sunday, 24 March 2019 09:57

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Rassegne