Rassegne

Friday, 04 March 2016 16:41

Rassegna "Nuovo Cinema Parenti gli inediti delle 22" al teatro Parenti di Milano: programma ed incontri

Written by 
Rate this item
(0 votes)

A partire da oggi venerdì 4 marzo, l’Associazione Pier Lombardo e il Teatro Franco Parenti di Milano, inaugurano "Nuovo Cinema Parenti gli inediti delle 22", rassegna di film inediti a cura di ceCINEpas: il programma e tutti gli appuntamenti.

Dopo il successo delle prime tre edizioni della rassegna di film e documentari mai visti sui grandi schermi di Milano e di iniziative come corti da Oscar, Teatro Franco Parenti e ceCINEpas uniscono di nuovo le forze. E questa volta sul lungo periodo, per andare incontro a un pubblico sempre più ampio, interessato a un cinema difficilmente reperibile altrove.

La rassegna che continuerà a cadenza settimanale fino al 27 aprile, con un programma di film e documentari internazionali, premiati nei maggiori festival mondiali e inediti sui grandi schermi milanesi. Il programma prevede una prima proiezione al venerdì, con replica al mercoledì, alle ore 22.00 nella sala AcomeA del Teatro Parenti. Il venerdì, ad accompagnare la proiezione, il foyer si animerà con bistrot, musica, stand, incontri e altre attività legate ai film in programmazione per ampliare l’esperienza cinema, promuovere un’allegra convivialità e quindi accogliere il pubblico con un’atmosfera unica. Una sorta di contenuto speciale live, dove sarà sempre possibile trovare prodotti enogastronomici selezionati dall’associazione ceCINEpas. 

La musica sarà protagonista del primo appuntamento di venerdì 4 marzo. A partire dalle 21.00 nel foyer suonerà il DJ set di STRA, architetto, dj e musicista, accompagnato dal bistrot a kilometro… ceCINEpas. 

Alle 22.00 in Sala AcomeA, sarà proiettato Réalité (Reality) di Quentin Dupieux. Il regista, meglio conosciuto con lo pseudonimo Mr. Oizo, è un produttore discografico, musicista e regista francese, reso celebre dal brano Flat Beat e dal pupazzo Flat Eric, protagonista dell’omonimo video e di un noto spot di jeans. Come regista ha partecipato ai festival di tutto il mondo grazie alla sua vena surreale e la capacità di unire ironia, ricerca e messa in scena immaginifica. Venerdì 11 marzo il programma continua con l’anteprima italiana di Remake, Remix, Rip-Off di Cem Kaya, acclamato documentario sul cinema turco, ovvero su quel periodo in cui, grazie alle poco restrittive leggi sul copyright del governo di Ankara, la produzione cinematografica nazionale “rifaceva” i grandi blockbuster americani, riproponendo in chiave locale titoli come Guerre Stellari, Via col vento o Rambo. Nel foyer continua la proposta del bistrot e saranno presenti associazioni turche e i registi (soci di ceCINEpas) del documentario Çapulcu – Voices from Gezi sull’occupazione di Gezi Park avvenuta durante la rivolta di Piazza Taksim. Il programma degli inediti di marzo si chiuderà venerdì 18 marzo con Violet di Bas Devos, in collaborazione con Film Tv. In contemporanea con la pubblicazione nel catalogo FilmTVOD, sito di streaming legale per noleggiare e promuovere opere invisibili in Italia, la proiezione sarà l’occasione per mostrare un film dall’innegabile coinvolgimento artistico ed emotivo, ma anche per raccontare al pubblico le nuove frontiere della distribuzione digitale. Mercoledì 30 marzo NUOVO CINEMA PARENTI gli inediti delle 22 si sposterà in Sala Grande alle 21.00, per una proiezione speciale del capolavoro Scarpette rosse di Michael Powell e Emeric Pressburger, in edizione restaurata. 

Ogni film sarà proiettato in lingua originale con sottotitoli e sarà introdotto da uno dei soci di ceCINEpas.

PROGRAMMA

Venerdì 4 marzo

- Foyer dalle h21.00

DJ set di STRA, architetto, remixer e DJ, compone e mixa musica elettronica fin dal 1994.

- Sala AcomeA alle h22.00

Réalité 

di Quentin Dupieux (Francia, Belgio, 2014, 95min)

con Alain Chabat, Jonathan Lambert, Élodie Bouchez

Lingua: Inglese, Francese, sottotitolato in italiano

Jason Tantra vuole diventare regista e l’occasione arriva quando il produttore Bob Marshall gli concede 48 ore per registrare l’urlo più spaventoso mai sentito. In cambio produrrà il suo film. Presentato nella sezione Orizzonti del Festival di Venezia e vincitore del Festival Sitges, l’ultima fatica del regista di culto Quentin Dupieux, lavora diversi piani di realtà: la vita, la sua rappresentazione e i suoi sogni. 

Il film sarà programmato al Teatro Franco Parenti anche mercoledì 9 marzo, ore 22.00

 

Venerdì 11 marzo

- Foyer dalle h21.00

E poi musica e banchetti. Ospiti: i registi di Çapulcu – Voices from Gezi

- Sala AcomeA alle h22.00

Remake, Remix, Rip-Off: About Copy Culture & Turkish Pop Cinema

di Cem Kaya (Turchia, Germania, 2014, 96min, anteprima italiana)

Lingua: Turco, Tedesco, sottotitolato in italiano e in inglese

Yeşilçam, la Hollywood turca, era tra le più prolifiche industrie cinematografiche al mondo. Grazie a leggi permissive sul copyright e a uomini determinati, produceva centinaia di film all’anno, spesso “rifacendo” blockbuster americani come Rambo e Guerre Stellari. Ma ora gli studios sono distrutti… Acclamato al Festival di Locarno, il documentario ha richiesto 5 anni di ricerca e rappresenta l’innegabile correlazione tra cultura e società che la produce.

Il film sarà programmato al teatro Franco Parenti anche mercoledì 16 marzo, ore 22.00

 

Venerdì 18 marzo

- Foyer dalle h21.00

E poi musica e banchetti. Ospite: Giulio Sangiorgio di Film Tv.

- Sala AcomeA alle h22.00

Violet

di Bas Devos (Belgio, Paesi Bassi, 2014, 85min)

con Cesar De Sutter, Koen De Sutter, Mira Helmer

Lingua: Fiammingo, Tedesco, sottotitolato in italiano

Il 15enne Jesse è l’unico testimone all’accoltellamento dell’amico Jonas. Ora dovrà affrontare la sua famiglia e la BMX crew per spiegare l’inspiegabile: come si sente. Opera prima di grande impatto emotivo, sorretta da una colonna sonora coinvolgente, premiata a Berlino e in numerosi altri festival internazionali. Il film sarà presentato in collaborazione con Film TV, che renderà il film disponibile sul canale FilmTVOD.

Il film sarà programmato al Teatro Franco Parenti anche mercoledì 23 marzo, ore 22.00

 

Mercoledì 30 marzo

- Foyer dalle h20.00

- Sala Grande alle h21.00

Scarpette rosse (The Red Shoes)

di Michael Powell, Emeric Pressburger (UK, 1948, 135min)

con Anton Walbrook, Marius Goring, Moira Shearer

Lingua: Inglese, Francese, Russo, sottotitolato in italiano

Una ballerina si trova a dover scegliere tra amore e ambizione, mentre un impresario senza scrupoli la spinge oltre ogni limite per farla diventare la più grande étoile al mondo. Powell e Pressburger trasformano la fiaba di Hans Christian Andersen in un corrusco melodramma e realizzano un autentico capolavoro, uno dei più gloriosi e ambiziosi spettacoli in technicolor mai apparsi sul grande schermo, ora finalmente disponibile in versione restaurata.

Read 1012 times Last modified on Friday, 04 March 2016 17:14

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Rassegne