Rassegne

Friday, 25 May 2018 14:54

Rassegna "I venerdì della pellicola in 35 mm" dedicata a Matteo Garrone a maggio e giugno allo Spazio Oberdan di Milano

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ripartono da oggi, venerdì 25 maggio al Cinema Spazio Oberdan di Milano, il ciclo di film "i venerdì della pellicola in 35 mm", a maggio e giugno dedicati ai primi film di Matteo Garrone, uno dei maggiori registi del panorama italiano e internazionale, il cui ultimo film Dogman è stato applauditissimo al Festival di Cannes 2018 e ha vinto la Palma d'Oro al protagonista Marcello Fonte: tutti i titoli in visione.

La sua poetica cinematografica può già essere tracciata dai primi film proposti, partendo dal suo amore per il reale, per la vita quotidiana denudata al massimo e le problematiche sociali, di cui principalmente si occupa, dall'immigrazione al disagio esistenziale.

In programma venerdì 25 maggio la pellicola Terra di mezzo del 1998, folgorante esordio registico incentrato su storie semplici di gente comune, tra prostitute, reietti e immigrati nella periferia romana.

Nel 2002 arriva il successo con il grande pubblico grazie a L’imbalsamatore, in programma venerdì 8 giugno, David di Donatello per la Migliore Sceneggiatura. Cupo e inquietante noir di periferia incentrato su un'insolita e torbida amicizia tra esseri ai confini della realtà, il film sonda nuovamente nella psiche umana, nel gioco di ombre e luci da cui vengono sempre investiti i suoi personaggi.

Chiude il ciclo dedicato a Garrone venerdì 15 giugno il film Primo amore del 2004, il drammatico, essenziale e crudissimo film sull'amore malsano e distorto tra Vittorio, un’analista ossessionato dalle donne magrissime, e Sonia, una giovane ragazza che si presta a dimagrire per amor suo.

CALENDARIO PROIEZIONI

Cinema Spazio Oberdan Milano

Venerdì 25 maggio ore 19 Terra di mezzo R. e sc.: Matteo Garrone. Mus.: Banda Osiris. Int.: Ahmed Mahgoub, Euglen, Gertian, Pascal, Barbara, Tina, Mario Colasanti, Paolo Sassanelli. Italia, 1996, 78’.

Fra la campagna alla periferia di Roma e gli spazi metropolitani, tre episodi i cui protagonisti (prostitute nigeriane, immigrati albanesi ed egiziani) si scontrano con una realtà difficile, che li respinge o li sfrutta.

Venerdì 8 giugno ore 17 L’imbalsamatore R.: Matteo Garrone. Sc.: M. Garrone, Massimo Gaudioso, Ugo Chiti. Mus.: Banda Osiris. Int.: Ernesto Mathieux, Valerio Foglia Manzillo, Elisabetta Rocchetti. Italia, 2002, 101’.

Peppino, un nano esperto di tassidermia che ha legami con la camorra, conosce Valerio, giovane bello e fragile. Fra i due nasce un’amicizia che per Peppino è qualcosa di più. Poi Valerio incontra e si innamora di Deborah, e le cose precipitano.

Venerdì 15 giugno ore 19 Primo amore R.: Matteo Garrone. Sc.: M. Garrone, Massimo Gaudioso, Vitaliano Trevisan. Mus.: Banda Osiris. Int.: V. Trevisan, Michela Cescon. Italia, 2003, 100’.

Vittorio, orafo vicentino, è in cerca di una donna che corrisponda al suo ideale femminile, improntato a una estrema magrezza. Crede di trovarla in Sonia, che per amore accetta di portare il suo corpo al peso di 40 kg.

Read 654 times Last modified on Friday, 25 May 2018 15:20

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Rassegne