Rassegne

Monday, 30 January 2017 10:02

Continua a febbraio la rassegna celebrativa "Cineteca70" al Mic e allo Spazio Oberdan di Milano

Written by 
Rate this item
(0 votes)

A Milano, presso Spazio Oberdan e MIC – Museo Interattivo del Cinema, proseguono i festeggiamenti e le rassegne per i 70 anni della Fondazione Cineteca italiana con l'evento Cineteca70: tutti i film in programmazione per questo mese.

Presso Spazio Oberdan continua per il mese di febbraio la programmazione di 70 film della storia del cinema, di epoche diverse, in più sezioni tematiche, tutti provenienti dall’archivio della Cineteca, tutti proiettati in copie in pellicola 35mm, secondo una consuetudine che è propria anche del prestigioso Department of Film del MoMA di New York: per ricordare, nell’era del digitale,  che una library di film come quella della Cineteca di Milano si è formata grazie alla paziente e sistematica raccolta, nel corso degli anni, di ‘pizze’ 35 e 16mm.

Quattordici i film di questo mese di febbraio: uno dei capolavori dell’espressionismo tedesco e di tutto il periodo muto come Il gabinetto del dottor Caligari (R. Wiene), con accompagnamento musicale dal vivo; i classici Il posto delle fragole (I. Bergman), Le notti bianche (L. Visconti), Un maledetto imbroglio (P. Germi), Velluto blu (D. Lynch), La commare secca (B. Bertolucci); e una serie di film meno celebri ma per diversi motivi molto interessanti e in qualche caso assai rari e firmati da grandi autori come Un re a New York (C. Chaplin), Le mani sulla città (F. Rosi), Il quartiere dei Lillà (R. Clair), Il cittadino si ribella (E. G. Castellari), Padri e figli (M. Monicelli), La morte cammina von i tacchi alti (L. Ercoli), L’amante dei cinque giorni (P. De Broca). Segnaliamo a parte La bisbetica domata (F. Zeffirelli), che sarà proiettato in lingua inglese.

Presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, dal 31 gennaio 2017 in programma 1947 – 2017: i migliori film d’archivio per ogni decennio: durante tutto l’anno ogni mese saranno proposti i migliori film d’archivio realizzati nel settimo anno di ogni decennio, un utile e speriamo avvincente ripasso della nostra storia recente e meno, dove il film si mostra nella sua duplice natura di opera d’arte e di documento storico, testimonianza del proprio tempo. Febbraio è il mese dei film girati nel 1957 e, in occasione dei 60 anni del programma televisivo Carosello, saranno tutti anticipati dalle pubblicità dei prodotti Alemagna dal titolo Fierezza e nobiltà, con protagonisti gli attori teatrali Lia Zoppelli, Enrico Viarisio e Franco Scandurra.

Da segnalare, fra i 17 film del 1957, La regina delle nevi, film d’animazione inserito anche nel Cineclub Family in quanto adatto a tutta la famiglia: come il recente e molto apprezzato Frozen - Il regno di ghiaccio, La regina delle nevi è tratto dall’omonima fiaba di Hans Christian Andersen, è stato realizzato da Lev Atamanov con un profondo buon gusto e molta poesia e racconta la magica amicizia fra due bambini che lottano contro un malefico incantesimo della crudele tiranna Regina delle nevi.

Gli altri film in programma nel mese di febbraio: Orizzonti di gloria (S. Kubrick), Arianna  e Testimone d’accusa (B. Wilder), La parola ai giurati (S. Lumet), Addio alle armi (C. Vidor), Vacanze a Ischia (M. Camerini), Il grido (M. Antonioni), Il settimo sigillo (I. Bergman), Michelino prima B (E. Olmi), Giocare (G. Questi), Crepuscolo di Tokyo (Y. Ozu), Le notti di Cabiria (F. Fellini), Totò, Vittorio e la dottoressa (C. Mastrocinque), Il trono di sangue e Bassifondi (A. Kurosawa), Il cielo brucia (G. Masini).

 

CALENDARIO 

Martedì 31 gennaio – MIC

h 17 Orizzonti di gloria

Stanley Kubrick, USA, 1957, 86’. Con Kirk Douglas, Ralph Meeker.

 

Mercoledì 1 febbraio – MIC

h 17.00 Arianna

Billy Wilder, USA, 1957, 130’. Con Audrey Hepburn, Gary Cooper.

 

Mercoledì 1 febbraio – Spazio Oberdan

h 17 Il posto delle fragole

R. e sc.: I. Bergman. Int.: Victor Sjöström, Bibi Andersson, Ingrid Thulin, Gunnar Björstrand, Max von Sydow.

Svezia, 1957, b/n, 95’.

 

H 19 Le mani sulla città

R.: F. Rosi. Sc.: F. Rosi, Raffaele La Capria, Enzo Provenzale, Enzo forcella Int.: Rod Steiger, Salvo Randone, Marcello Cannavale, Angelo D’Alessandro. Italia, 1963, b/n, 105’.

 

Giovedì 2 febbraio – MIC

h 15.00 La parola ai giurati

Sidney Lumet, USA, 1957, 95’. Con Henry Fonda, E. G. Marshall.

 

h 17.00 Addio alle armi

Charles Vidor, USA, 1957, 152’. Con Rock Hudson, Vittorio De Sica.

 

Venerdì 3 febbraio – Spazio Oberdan

H 17 Il quartiere dei lillà

R.: René Clair. Sc.: R. Clair, Jean Aurel. Int.: Pierre Brasseur, Georges Brassens, Henri Vidal, Dany Carrel, Gabrielle Fontan. Francia/Italia, 1957, 96’.

 

Venerdì 3 febbraio – MIC

h 15.00 Vacanze a Ischia

Mario Camerini, Italia/Francia/Spagna, 1957, 105’. Con Vittorio De Sica, Isabelle Corey.

 

h 17.00 Testimone d’accusa

Billy Wilder, USA, 1957, 114’. Con Tyrone Power, Marlene Dietrich.

 

Sabato 4 febbraio – Spazio Oberdan

h 21.15 Il posto delle fragole

R. e sc.: I. Bergman. Int.: Victor Sjöström, Bibi Andersson, Ingrid Thulin, Gunnar Björstrand, Max von Sydow.

Svezia, 1957, b/n, 95’.

 

Sabato 4 febbraio – MIC

h 17.00 Il grido

Michelangelo Antonioni, Italia, 1957, 116’. Con Steve Cochran, Alida Valli.

 

Domenica 5 febbraio – MIC

h 15.00  La regina delle nevi

Lev Atamanofv, URSS, 1957, animaz., 94’, v.o. con lettura dei sottotitoli dal vivo. 

 

Lunedì 6 febbraio – Spazio Oberdan

H 17 Padri e figli

R.: Mario Monicelli. Sc.: M. Monicelli, Age & Scarpelli, Leo Benvenuti. Int.: Vittorio De Sica, Marcello Mastroianni, Lorella De Luca, Antonella Lualdi, Riccardo Garrone. Italia/Francia, 1957, 92’.

 

Martedì 7 febbraio – MIC

h 17.00 Il settimo sigillo

Ingmar Bergman, Svezia, 1957, 95’. Con Gunnar Bjornstrand, Bengt Ekerot.

 

Mercoledì 8 febbraio – Spazio Oberdan

H 16.30 Un re a New York

R.: Charles Chaplin. Sc.: Charles Chaplin. Int.: Charles Chaplin, Dawn Addams, Oliver Johnston. Gran Bretagna, 1957, b/n, 109’.

 

Giovedì 9 febbraio – MIC

h 15.00 Michelino Prima B

Ermanno Olmi, Italia, 1957, 45’. Con Sandro Beretta, Stefano Paroletti.

 

A seguire

Giocare

Giulio Questi, Italia, 1957, 8’. 

Le attività ludiche dell’infanzia.

 

Venerdì 10 febbraio – MIC

h 15.00 Crepuscolo di Tokyo

Yasujiro Ozu, Giappone, 1957, 140’. Con Setsuko Hara, Ineko Arima.

 

Venerdì 10 febbraio – Spazio Oberdan

h 21.15 Il gabinetto del dottor Caligari – Copia restaurata 

R.: Robert Wiene. Sc.: Carl Mayer, Hans Janowitz. Int.: Conrad Weidt, Werner Krauss, Lil Dagover, Friedrich Feher. Ger., 1920, 78’, muto, didascalie italiane.

Accompagnamento dal vivo al pianoforte di Antonio Zambrini.

 

Sabato 11 febbraio – MIC

h 15.00 Totò, Vittorio e la dottoressa

Camillo Mastrocinque, Italia, 1957, 90’. Con Totò, Vittorio De Sica.

 

h 17.00 Il trono di sangue

Akira Kurosawa, tratto dalla tragedia Macbeth di William Shakespeare, Giappone, 1957, 110’. Con Toshiro Mifune, Isuzo Yamada.

 

Sabato 11 febbraio – Spazio Oberdan

h 18.45 Le notti bianche

R.: Luchino Visconti. Sc.: L. Visconti, Suso Cecchi d’Amico, dal racconto omonimo di F. Dostoevskij. Int.: Maria Schell, Marcello Mastroianni, Jean Marais, Clara Calamai. Italia/Francia, 1957, b/n, 102’.

 

Domenica 12 febbraio – MIC

h 17.00 Le notti di Cabiria

Federico Fellini, Italia/Francia, 1957, 110’. Con Giulietta Masina, Amedeo Nazzari.

Domenica 12 febbraio – Spazio Oberdan

h 16.45 L’amante di 5 giorni

R.: Philippe De Broca. Sc.: daniel Boulanger, P. De Broca. Int.: Jean Seberg, Micheline Presle, Jean-Pierre Cassel, François Périer, Pierre Repp. Italia/Francia, 1961, 85’.

 

h 18.30 Velluto blu

R. e sc.: D. Lynch. Int.: Kyle MacLachlan, Isabella Rossellini, Dennis Hopper, Laura Dern. USA, 1986, col., 120’, v.o. sott. ital.

 

Lunedì 13 febbraio – Spazio Oberdan

H 19 - La commare secca

R.: Bernardo Bertolucci. Sc.: B. Bertolucci, Sergio Citti. Int.: Francesco Ruiu, Giancarlo De Rosa, Vincenzo Ciccora, Alvaro D’Ercole. Italia, 1962, b/n, 100’.

 

Martedì 14 febbraio – MIC

h 15.00 Testimone d’accusa

Billy Wilder, USA, 1957, 114’. Con Tyrone Power, Marlene Dietrich. Replica

 

Martedì 14 febbraio – Spazio Oberdan

h 17.00 L’amante di 5 giorni

R.: Philippe De Broca. Sc.: daniel Boulanger, P. De Broca. Int.: Jean Seberg, Micheline Presle, Jean-Pierre Cassel, François Périer, Pierre Repp. Italia/Francia, 1961, 85’.

 

Mercoledì 15 febbraio – MIC

h 17.00 Bassifondi 

Akira Kurosawa, Giappone, 1957, 135’. Con Kyôko Kagawa, Toshiro Mifune.

 

Venerdì 15 febbraio – Spazio Oberdan

H 18.45 La bisbetica domata

R.: Franco Zeffirelli. Sc.: Suso Cecchi d’Amico, Paul Dehn, F. Zeffirelli, dall’omonima commedia di W. Shakespeare. Int.: Richard Burton, Elizabeth Taylor, Cyril Cusack, Michael Hordern, Alfred Lynch, Milena Vukotic. Italia/UK, 1967, 120’, versione originale inglese.

 

Giovedì 16 febbraio – MIC

h 15.00 Orizzonti di gloria

Stanley Kubrick, USA, 1957, 86’. Con Kirk Douglas, Ralph Meeker. Replica

 

h 17.00 Arianna

Billy Wilder, USA, 1957, 130’. Con Audrey Hepburn, Gary Cooper. Replica

 

Venerdì 17 febbraio – MIC

h 15.00 Il cielo brucia

Giuseppe Masini, Italia, 1957, 91’. Con Amedeo Nazzari, Antonella Lualdi.

 

Venerdì 17 febbraio – Spazio Oberdan

h 19.00 La morte cammina con i tacchi alti

R.: Luciano Ercoli. Sc.: May Velasco, Ernesto Castaldi. Int.: Simon Andreu, José Manuel Martin, Nieves Navarro, Carlo Gentili, Frank Wolff. Italia, 1971, 105’.

 

Sabato 18 febbraio – MIC

h 15.00 Crepuscolo di Tokio

Yasujiro Ozu, Giappone, 1957, 140’. Con Setsuko Hara, Ineko Arima. Replica

 

Domenica 19 febbraio – Spazio Oberdan

Un maledetto imbroglio

R.: P. Germi. Sc.: Alfredo Giannetti, Ennio De Concini, P. Germi, dal romanzo Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Carlo Emilio Gadda. Int.: P. Germi, Claudio Gora, Eleonora Rossi Drago, Claudia Cardinale, Nino Castelnuovo, Franco Fabrizi, Saro Urzì. Italia, 1959, b/n, 110’.

 

Martedì 21 febbraio – Spazio Oberdan

H 19  Il cittadino si ribella

R.: Enzo G. Castellari. Sc.: Massimo De Rita, Dino Maiuri. Int.: Franco Nero, Renzo Palmer, Barbara Bach, Giancarlo Prete. Italia, 1974, 105’.

 

Giovedì 23 febbraio – MIC

h 17.00 Bassifondi 

Akira Kurosawa, Giappone, 1957, 135’. Con Kyôko Kagawa, Toshiro Mifune. Replica

 

Venerdì 24 febbraio – MIC

h 15.00 Il grido

Michelangelo Antonioni, Italia, 1957, 116’. Con Steve Cochran, Alida Valli. Replica

 

h 19.00 Il settimo sigillo

Ingmar Bergman, Svezia, 1957, 95’. Con Gunnar Bjornstrand, Bengt Ekerot. Replica

 

Sabato 25 febbraio – MIC

h 15.00 Le notti di Cabiria

Federico Fellini, Italia/Francia, 1957, 110’. Con Giulietta Masina, Amedeo Nazzari. Replica

 

h 17.00 Il trono di sangue

Akira Kurosawa, tratto dalla tragedia Macbeth di William Shakespeare, Giappone, 1957, 110’. Con Toshiro Mifune, Isuzo Yamada. Replica 

 

Read 764 times Last modified on Monday, 30 January 2017 10:20

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Rassegne