Il meglio del mese

Thursday, 04 July 2013 17:08

Scream trilogia su Studio Universal a luglio: Wes Craven padre del horror moderno e di nuovi talenti

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Sdoganatore del horror moderno con la figura di Fred Kruger in Nightmare - dal profondo della notte, Wes Craven è stato artefice e promotore di un nuovo cinema di genere. Studio Universal lo omaggia con la trilogia Scream per tutto il mese di luglio.

Per la prima volta sul canale la trilogia creata e diretta da Wes Craven. Il regista realizzò nel 1996 Scream il primo film di una serie di horror - giunto al suo quarto capitolo- fra i più popolari di tutti i tempi interpretato da un gruppo di giovani attori di talento tra cui Drew Barrymore, Neve Campbell, David Arquette. La storia principale parla dei tentativi della candida eroina Sidney Prescott (Neve Campbell) di sopravvivere alle aggressioni di un fanatico di film horror con una maschera da fantasma e un coltello molto affilato. Tra le ragioni dell’enorme successo c’è la sceneggiatura, spesso esilarante scritta da Kevin Williamson, i numerosi giochi di rimando ad altri film dell’orrore e l’esperta regia di Craven che riesce a spaventare gli spettatori anche mentre li fa ridere. Ecco tutta la programmazione su Studio Universal a luglio. Da non perdere, dedicata agli amanti del genere.

Scream (domenica 7 ore 21:15)

In una cittadina americana si aggira un pericoloso serial killer che agisce coperto con una maschera da fantasma dell'opera. Mentre Sidney, la cui madre è stata assassinata un anno prima, si trasfersice a casa dell'amica Tatum, i giovani Billy, Stu e Randy, appassionati di cinema horror, hanno un motivo in più per organizzare serate all'insegna del brivido. Ma dopo un po' realtà e finzione finiscono per mescolarsi.

Scream è il nome della serie horror diretta da Wes Craven e scritta da Kevin Williamson e Ehren Kruger, sceneggiatore del terzo film. È ispirata agli omicidi operati da Danny Rolling nel 1990. La trama principale è incentrata su un serial killer psicopatico travestito con un costume di Halloween, GhostFace, che cerca di uccidere Sidney Prescott (Neve Campbell) e le persone che fanno parte della sua vita. Ogni film inizia con l'omicidio di una coppia, per poi svilupparsi fino alla rivelazione dell'identità del killer e al suo scontro finale con Sidney. La serie ha rilanciato i film di genere “slasher” negli anni novanta, in modo simile a quanto fece Halloween, la notte delle streghe negli anni settanta, fondendo le scene spaventose tipiche del genere horror con elementi comici. Il primo film ottenne un grande successo commerciale al momento della sua pubblicazione, riscuotendo un grande successo al botteghino con uno dei più alti incassi del 1996, oltre ad essere acclamato dalla critica di tutto il mondo che ha visto nella messinscena allestita da Craven una sorta di parodia colta del genere. Il regista decide di cimentarsi con il thriller approcciandosi ai meccanismi del genere da lui ben sviscerati nella sua corposa filmografia, puntando ad un filone, quello dello slasher con serial killer mascherato, lanciato da classici come l’Halloween di Carpenter e successivamente dalla serie Venerdì 13. Craven sa bene quali tasti premere per coinvolgere lo spettatore, ma è anche dotato di uno humour che rende il suo Scream, nonostante i momenti di tensione e l’efferatezza tipica del genere, una pellicola particolarmente originale in netto contrasto con uno script infarcito di clichè in cui si citano film, situazioni da manuale e tutto il repertorio che ha contribuito a creare uno zoccolo duro di appassionati, tra i quali non vi è dubbio c’è lo stesso Craven. Craven ha l’intelligenza di ironizzare, ma non parodiare sino in fondo il genere, arrivando a mostrarne senza alcuna paura punti deboli, ingenuità e i meccanismi che ormai si ripetono costanti da decenni, ma che incredibilmente funzionano a prescindere dal realismo della messinscena o dalla bidimensionalità dei personaggi, che si muovono su binari ormai sin troppo rodati.

Scream 2 (domenica 14 ore 21:15)

E' primavera, sono passati due anni dagli omicidi di Woodsboro in California, e nel college di Windsor Sidney sta concludendo il suo anno di matricola. Sidney ha un ruolo da protagonista nello spettacolo teatrale del college, l'associazione femminile più ambita del campus la vuole come socia, e il suo amico Randy, anch'egli scampato agli omicidi di Woodsboro, è impegnato nel film sul college. Ma un omicidio all'interno del campus interrompe la tranquillità, proprio quando il film 'Stab' comincia ad essere proiettato in tutto il paese: il film è basato sul libro che la cronista Gale ha scritto sugli omicidi di Woodsboro. Il libro ha favorito la scarcerazione di Cotton, l'uomo che Sidney aveva accusato per l'assassino di sua madre. Una nuova serie di eventi delittuosi fa arrivare nella piccola università Gale, decisa a realizzare un nuovo scoop.

Scream 3 (domenica 21 ore 21:15)

Mentre si stanno effettuando le riprese del film "Stab 3 - Ritorno a Woodsboro " che racconta le vicende di Sidney e dei sopravvissuti al dramma di Woodsboro, sul set si insinua un killer che uccide uno ad uno tutti i membri del cast. Sidney ed i suoi amici si trovano di nuovo in un incubo senza via d'uscita.

Read 2191 times Last modified on Friday, 05 July 2013 14:17

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti nel MeglioDi