Print this page
Tuesday, 02 August 2016 10:37

Festival Locarno 2016: Harvey Keitel ospite speciale

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il festival di Locarno 2016 celebra e omaggia i cento volti di un grande attore Harvey Keitel: oltre alla premiazione in Piazza Grande il 6 agosto, l’omaggio verrà corredato dalla proiezione di Smoke di Wayne Wang, vincitore del Prix du Public UBS a Locarno nel 1995.

È il volto di Sport, The Wolf, Hal, Charlie, Auggie, Rocco o semplicemente del “tenente”. Locarno premia uno dei più grandi attori di Hollywood, in procinto di festeggiare i 50 anni di carriera. Dopo l’esordio in Who's That Knocking at My Door, Keitel torna a lavorare con Martin Scorsese in Mean Streets (1973) e Taxi Driver (1976), accompagna al debutto Ridley Scott (I duellanti, 1977) per poi dominare la scena degli anni ’90 con Thelma & Louise (1991), Il cattivo tenente (1992), Le Iene (1992), Lezioni di piano (1993) e Pulp Fiction (1994). In anni più recenti ha segnato con la sua presenza Moonrise Kingdom (2012), Grand Budapest Hotel (2014) e Youth - La giovinezza (2015). Da Scorsese a Wes Anderson, passando per Ridley Scott e Quentin Tarantino, è stato protagonista anche di Altman, De Palma e Spike Lee. Paolo Sorrentino è stato l’ultimo dei registi italiani, dopo Scola, Faenza, Comencini, Wertmüller, Soldati e Argento, che gli hanno fatto percorrere una strada rigorosamente made in Italy, parallela a quella hollywoodiana. Candidato agli Oscar e ai Golden Globe per Bugsy (Barry Levinson, 1991), Harvey Keitel è anche produttore e co-presidente dell’Actors Studio.

“Sono particolarmente felice di accogliere e premiare a Locarno uno degli attori che meglio hanno incarnato le diverse anime di quel cinema indipendente che ci è tanto caro. Cuore di una New York City palpitante per un’umanità multietnica, Harvey Keitel ha raccontato un’America che è al contempo violenta e fragile, ironica con se stessa e “committed”. Tra le sue moltissime collaborazioni non posso non ricordare quelle con Scorsese e Tarantino come in un passaggio di consegna tra due modi di intendere il cinema.” Carlo Chatrian, Direttore artistico del Festival. Domenica 7 agosto, oltre alla proiezione di Smoke alle 14.00 al Cinema Ex*Rex, il pubblico del Festival potrà assistere a una conversazione con l’attore allo Spazio Cinema (Forum) alle 11.30. La 69°edizione del Festival del film Locarno, la quarta del Direttore artistico Carlo Chatrian, s’inaugurerà ufficialmente sotto la Presidenza di Marco Solari mercoledì 3 agosto, con la presentazione in Piazza Grande delle giurie ufficiali e con la consegna dell’Excellence Award Moët & Chandon a Bill Pullman. Segue la proiezione della prima mondiale di The Girl With All the Gifts di Colm McCarthy.

Read 888 times Last modified on Tuesday, 02 August 2016 10:43
Joomla SEF URLs by Artio