Festival

Sunday, 29 September 2019 15:29

Jojo Rabbit di Taika Waititi aprirà la 27°edizione del Torino Film Festival 2019 Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Arriverà al cinema nel 2020 il nuovo film di Taika Waititi (regista di Thor Ragnarok), Jojo Rabbit con Griffin Davis, Thomasin McKenzie, Scarlett Johansson e Sam Rockwell che sarà presentato in anteprima mondiale alla 37°edizione del Torino Film Festival 2019.

Il film di apertura della 37° Torino Film Festival (22 – 30 novembre 2019) sarà Jojo Rabbit di Taika Waititi, il regista neozelandese autore di Thor: Ragnarok e del mockumentary vampirico What We Do in the Shadows, con il quale vinse il premio per la migliore sceneggiatura al Torino Film Festival 2014.

Il film è tratto dal romanzo Caging Skies di Christine Leunens. Protagonista è un bambino tedesco di nome Jojo Betzler (Roman Griffin Davis) e soprannominato "Rabbit", appartenente alla Gioventù hitleriana durante i violenti anni della Seconda guerra mondiale.La sua visione nazista del mondo cambia completamente quando scopre che sua madre (Scarlett Johansson) nasconde in soffitta una ragazza ebrea (Thomasin McKenzie). Da questo momento in poi Jojo dovrà fare i conti con i dubbi sorti riguardo il nazionalismo e in questo dissidio interiore verrà aiutato soltanto dal suo amico immaginario, una versione idiota e caricaturale di Adolf Hitler (Taika Waititi).

Jojo Rabbit sarà nei cinema nel 2020 ma non si ha ancora una data ufficiale d'uscita. Nel cast troviamo anche: Rebel Wilson, Alfie Allen, Stephen Merchant.

Read 85 times Last modified on Sunday, 29 September 2019 15:39

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Festival

  • Trieste Science Fiction Festival 2019: premio alla carriera a Phil Tippett, Oscar per gli effetti speciali di Jurassic Park
  • Brian Yuzna, regista del cult horror Society ospite speciale al Trieste Science Fiction Festival 2019
  • Torino Film Festival 2019: "Si può fare" retrospettiva cinema horror dal 1920 al 1970
  • Festival dei Popoli 2019 a Firenze dal 2 al 9 novembre: A Dog Called Money, documentario sulla cantante PJ Harvey

Trieste Science Fiction Festival 2019, in programma dal 29 ottobre al 3 novembre, assegna per la sua 19° edizione il Premio Asteroide alla carriera al regista, produttore e creatore di effetti speciali Phil Tippett, vincitore di due Premi Oscar e celebre per il suo contributo visivo a Il ritorno dello Jedi e Jurassic Park.

Read More

Alla prossima edizione del Trieste Science Fiction Festival 2019, in programma dal 29 ottobre al 3 novembre nel capoluogo giuliano, il celebre regista Brian Yuzna, autore di pellicole cult del cinema fanta-horror degli anni‘80 e ’90, sarà ospite speciale della kermesse cinematografica.

Read More

Si chiamerà "Si può fare" la retrospettiva organizzata dal Torino Film Festival 2019 per celebrare il cinema di genere horror che ripercorre la storia del filone dal 1920 al 1970.

Read More

La prima italiana del documentario “A Dog Called Money” del pluripremiato fotografo Seamus Murphy, sulla cantante cult PJ Harvey, star del rock al femminile, sarà uno degli “Eventi Speciali” della 60°edizione del Festival dei Popoli 2019, kermesse internazionale del film documentario, dal 2 al 9 novembre a Firenze.

Read More