Festival

Tuesday, 27 February 2018 13:31

Berlinale 2018: I wonder Pictures porterà al cinema Touch me Not e Museo, vincitori dell'orso d'oro e d'argento

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La casa di distribuzione I Wonder Pictures torna dalla Berlinale 2018 con due premi prestigiosissimi e porterà nelle sale italiane i film Touch me Not e Museo.

I Wonder Pictures porterà nelle sale italiane Ognuno ha diretto ad amareTouch me not di Adina Pintilie, premiato alla Berlinale con l’Orso d’Oro per il miglior film e il premio per la Migliore Opera Prima, e Museo di Alonso Ruizpalacios, premiato con l’Orso d’Argento per la miglior sceneggiatura (opera dello stesso Ruizpalacios e di Manuel Alcalá).

«Questi due straordinari film che hanno conquistato la Berlinale 2018», racconta Andrea Romeo, fondatore di Biografilm Festival e di I Wonder Pictures, «non sono arrivati per caso nel listino di I Wonder Pictures. Sono invece come spesso accade espressione di un percorso editoriale che in questi 14 anni abbiamo portato avanti come Biografilm Festival e Unipol Biografilm Collection, indagando le tematiche e gli autori più interessanti della contemporaneità sulla scena internazionale e italiana. E poi è una grande soddisfazione», aggiunge Romeo, «che I Wonder Pictures - la casa di distribuzione nata da questa esperienza e che dall’Emilia-Romagna opera a livello nazionale e internazionale - sia partecipe del successo di due autori e due film su cui ha scommesso per la prossima stagione».

Ognuno ha diretto ad amare - TOUCH ME NOT

(Romania, Germania, Repubblica Ceca, Bulgaria, Francia/2018/125’) di Adina Pintilie

Orso d’Oro per il miglior film e premio per la Migliore Opera Prima

‘Dimmi come mi ami, così che possa capire come amare’. Una regista e i suoi personaggi si avventurano insieme in un progetto di ricerca sull’intimità. Sul confine sottile tra realtà e finzione, il film segue i percorsi emotivi di Laura, Tómas e Christian, offrendo un punto di vista profondamente empatico sulle loro vite. In cerca di un contatto fisico che in realtà temono profondamente, i tre lavorano insieme per superare vecchi schemi, meccanismi di difesa e taboo e per ritrovarsi finalmente liberi. TOUCH ME NOT racconta come possiamo trovare l’intimità nei modi più imprevedibili, e come sia possibile amarci l’un l’altro senza perdere le nostre identità.

MUSEO

(Messico/2018/128’) di Alonso Ruizpalacios

Orso d’Argento per la miglior sceneggiatura (Alonso Ruizpalacios e Manuel Alcalá)

Juan e Wilson, eterni studenti ben oltre la trentina, stanno pianificando un colpo audace: intendono irrompere nel museo nazionale di Archelogia di Città del Messico per rubare preziosi reperti precolombiani, in particolar modo la maschera funeraria di King Pakal. Mentre le loro famiglie celebrano il Natale, loro si preparano all’azione. Il colpo va a buon fine e i due tornano a casa pieni di antichi tesori, ma la mattina dopo si rendono conto che il furto è descritto dai notiziari come un vero e proprio attacco alla Nazione. È a quel punto che capiscono la gravità delle loro azioni. Nel proseguire rocambolescamente il loro piano, Juan e Wilson si ritrovano in un viaggio che li porta dalle rovine Maya di Palenque alle spiagge di Acapulco nel futile tentativo di piazzare dei tesori così famosi e riconoscibili che nessuno osa acquistarli. Ispirato a una storia vera, MUSEO rappresenta al meglio con beffarda ironia il vecchio adagio “non sai quello che hai finché non ti trovi a perderlo”.

Read 644 times Last modified on Thursday, 07 February 2019 17:06

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Festival

  • Il Signor Diavolo, Premiere al Ravenna Nightmare film Fest 2019: Pupi Avati incontrerà il pubblico
  • Vivere di Francesca Archibugi al Festival di Venezia 2019: trailer ufficiale con Micaela Ramazzoti e Adriano Giannini
  • Locarno Film Festival 2019: Pardo d'oro a Vitalina Varela, tutti i vincitori della 72°edizione
  • Festival Venezia 2019: Marco Bellocchio riceverà il Premio SIAE alle Giornate degli Autori

Pupi Avati torna al cinema di genere con la sua nuova pellicola, il signor Diavolo in arrivo nelle sale questa settimana: premiere al Ravenna Nightmare film Fest 2019 con l'incontro tra il pubblico e il regista.

Read More

Vivere è il nuovo film di Francesca Archibugi (Il nome del figlio, Gli Sdraiati) che sarà presentato Fuori Concorso al prossimo Festival di Venezia 2019 con protagonisti Micaela Ramazzoti, Adriano Giannini e Massimo Ghini: trailer ufficiale.

Read More

Si è conclusa sabato la 72°edizione del Locarno Film Festival 2019, la prima sotto la direzione artistica di Lili Hinstin: ecco tutti i premi assegnati nelle varie categorie.

Read More

Alla prossima edizione del Festival di Venezia 2019, durante le Giornate degli autori sarà consegnato Il Premio SIAE al regista Marco Bellocchio.

Read More