Digitale terrestre

Saturday, 25 June 2016 17:59

Tutte le Prime TV di Premium Cinema a luglio: San Andreas, Hunger Games il canto della rivolta parte 2 Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Anche a luglio la programmazione di Premium cinema è ricca di prime TV in prima serata come consuetudine al giovedì e in replica al venerdì su Premium Cinema +24: Ecco tutti i film in visione questo mese sul canale tematico di Mediaset Premium.

GIO  7 luglio, SAN ANDREAS di Brad Peyton Con Dwayne Johnson, Alexandra Daddario, Art Parkinson, Colton Haynes, Carla Gugino, Kylie Minogue, Paul Giamatti

Una catastrofe mai vista si sta abbattendo sulla California, la terra trema e distrugge tutto scuotendo Los Angeles fino alle sue fondamenta; questo è San Andreas, il nuovo film diretto da Brad Peyton con Dwayne Johnson, Carla Gugino, Alexandra Daddario e Paul Giamatti. Ma San Andreas è anche il nome della faglia tettonica che attraversa la maggior parte della California. Thomas Jordan, professore dell’università USC e direttore del Southern California Earthquake Center, ha dato una consulenza sulla veridicità della storia, ma ha sostenuto che un terremoto di magnitudo 9 è davvero troppo alto per quell’area. Alcuni dei filmati di inondazioni trasmesse dai canali notiziari nel film sono immagini reali della grande alluvione che ha colpito il Queensland in Australia nel 2011. Con un budget di 110 milioni di dollari, l’incasso mondiale ha superato i 480 milioni. Però, a un mese dell’uscita, un devastante terremoto ha colpito il Nepal così la campagna per il lancio della pellicola è stata modificata per includere informazioni su operazioni di soccorso e su come prepararsi per le catastrofi naturali

GIO 14 luglio, RUN ALL NIGHT – UNA NOTTE PER SOPRAVVIVERE di Jaume Collet-Serra Con Liam Neeson, Ed Harris, Joel Kinnaman, Vincent D'Onofrio, Genesis Rodriguez, Nick Nolte.

Run all night è l’ultimo film diretto da Jaume Collet-Serra, ed è  anche la terza collaborazione tra il regista e il protagonista Liam Neeson. Jimmy Conlon (Liam Neeson) è un ex killer di origini irlandesi tormentato dai sensi di colpa. Il figlio Mike Conlon (Joel Kinnaman) non vuole avere nessun genere di legame con il padre e cerca di costruirsi una vita onesta. Ma un giorno si ritrova nel posto sbagliato e viene accusato di aver ucciso Danny (Boyd Holbrook), il figlio tossicodipendente del boss della mafia irlandese Shawn Maguire (Ed Harris). Ed ecco che comincia la notte, una notte per scappare e salvarsi. Grazie a un montaggio sfrenato viene illustrata la tensione emotiva dei protagonisti; da una parte vi sono i Conlon che lottano con tenacia per salvarsi, dall’altra ci sono i Maguire che vogliono vendetta. Un inseguimento che li spingerà oltre i limiti e che li obbligherà a fare tutto quello che sarà necessario per salvare la propria famiglia.

GIO 21 luglio, LA GRANDE GILLY HOPKINS di Stephen Herek Con Kathy Bates, Sophie Nélisse, Glenn Close, Octavia Spencer, Julia Stiles.

Tratto dall’omonimo romanzo per ragazzi del 1978 di Katherine Paterson, La grande Gilly Hopkins è l’ultimo film diretto da Stephen Herek. Gilly (Sophie Nélisse), è una ragazza di undici anni estremamente problematica che passa da una casa famiglia all’altra, finché un giorno viene accolta da Maime Trotter (Kathy Bates). Nonostante tutti i guai che Gilly combina, la signora Trotter non la abbandona, le resta accanto sempre con fare gentile e materno, facendola integrare e sentire parte della famiglia. “Alcune volte le cose riescono facilmente e allora dici che c’è stato un lieto fine e che è andata  proprio come ti aspettavi, come se le cose belle ci fossero dovute. E di cose belle ce ne sono tante, bambina mia, per esempio quando tu sei venuta qui lo scorso autunno. Che benedizione sei stata per me e Wiliam Hernest, ma è un’illusione aspettarsi che le cose belle accadano sempre”. Senza nemmeno rendersene conto, la ragazza si affeziona a tutti i membri strampalati della strana e allargata famiglia e per la prima volta nella sua vita desidera restare in quel posto, la sua casa. 

GIO 28 luglio, HUNGER GAMES: IL CANTO DELLA RIVOLTA – PARTE II (recensione) di Francis Lawrence Con Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Julianne Moore, Wes Chatham, Elden Henson, Elizabeth Banks,  Liam Hemsworth, Philip Seymour Hoffman, Stanley Tucci, Woody Harrelson, Donald Sutherland.

Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte II è l’ultima trasposizione cinematografica della saga Hunger Games di Suzanne Collins, ma Jon Feltheimer, il CEO di Lionsgate, ha dichiarato che potrebbe esserci un altro potenziale film. In questo capitolo la lotta per la conquista della libertà dei distretti si farà sempre più dura e coinvolgerà in prima persona i tre protagonisti, Katniss (Jennifer Lawrence), Peeta (Josh Hutcherson) e Gale (Liam Hemsworth), che insieme agli altri membri nuovi e vecchi della loro squadra sfideranno le insidie e i baccelli di Capitol City. Ma non tutti i personaggi sono riusciti a concludere le riprese. Purtroppo il 2 febbraio 2014, Philip Seymour Hoffman, l’attore che interpretava Plutarch Heavensbee, è morto. Non tutte le scene erano state ancora girate, così il regista Francis Lawrence ha dovuto fare delle scelte. Inizialmente si era pensato di ricreare digitalmente l’attore, ma poi le scene sono state riscritte e attribuite agli altri attori. “La guerra è finita. Entriamo in quel dolce periodo in cui ognuno concorda nel non ripetere gli errori passati. Certo, siamo esseri stupidi e volubili con una pessima memoria e una grande vocazione all’autodistruzione. Comunque chissà, magari questa volta impareremo”. È Haymitch (Woody Harrelson) che con queste parole diventa il portavoce di Plutarch, e lo fa lasciandoci una riflessione sulla vita e accendendo una speranza per il futuro. 

Non solo al giovedì Premium Cinema propone film in Prima TV ma anche altri giorni della settimana: ecco gli altri titoli in programmazione a luglio:

SAB  2 luglio,  ADULT BEGINNERS (1° TV assoluta) di Ross Katz Con Nick Kroll, Rose Byrne, Bobby Cannavale, Joel McHale, Caitlin Fitzgerald

Adult beginners, presentato nel 2014 al Toronto International Film Festival, è un commedia diretta da Ross Katz. Jake (Nick Kroll), un giovane e narcisista imprenditore, durante il lancio del suo nuovo prodotto sul mercato, fallisce e perde più di due milioni di dollari. Ritrovatosi senza nulla, lascia Manhattan per andare a vivere nella casa in periferia della sorella incinta Justine (Rose Byrne) e del cognato Danny (Bobby Cannavale). Non avendo un lavoro comincia a fare il babysitter al nipote di tre anni Teddy. All’inizio non si sente molto a suo agio ma poi comincia a riscoprire, nel bene e nel male, il vero valore della famiglia. 

SAB  9 luglio, JACKIE & RYAN di Ami Canaan Mann Con Katherine Heigl, Clea Duvall, Ben Barnes, Sheryl Lee, Emily Alyn Lind.  

Jackie & Ryan, proiettato alla 71ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia nella sezione orizzonti, è l’ultimo film scritto e diretto da Ami Canaan Mann, figlia del celebre regista Michael Mann. Ryan (Ben Barnes), un giovane e talentuoso musicista, con lo zaino in spalla gira le città dell’America esibendosi per le strade e facendo dei lavoretti per racimolare qualche soldo. Jackie (Katherine Heigl), un’ex cantante di successo, vive insieme alla figlia e si sta separando dal marito. A pochi giorni dall’arrivo di Ryan in città, un incidente li farà avvicinare in maniera inaspettata. Nonostante la classe sociale e il modo di vivere la vita diversamente, Jackie e Ryan sono uno la soluzione per l’altro, e la musica è il punto di partenza del loro legame. L’attrice Katherine Heigl, sposata con il cantante Josh Kelley, si è affidata molto al marito per questo ruolo, chiedendogli un parere onesto sulle sue performance di cantante. Il film, che originariamente doveva essere girato a Lafayette, città natale della regista, è stato invece ambientato nella città di Ogden, nello Utah, per i suoi ampi orizzonti che creano lo sfondo perfetto per costruire un’atmosfera romantica e country.

VEN 15 luglio, LE ORIGINI DEL MALE di John Pogue Con Jared Harris, Olivia Cooke, Rory Fleck-Byrne, Erin Richards, Sam Claflin

Il film narra la storia vera di un gruppo di studenti di Oxford di cui non si hanno più notizie dal 1974, quando tentarono un esperimento per curare una ragazza affetta da un male inspiegabile. Le videoriprese amatoriali che avevano girato sono state nascoste per anni: oggi, a quarant'anni di distanza, finalmente sappiamo ciò che scoprirono...

 

Read 3598 times Last modified on Saturday, 25 June 2016 18:43

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di DigTV