Digitale terrestre

Thursday, 26 February 2015 14:46

Rassegna "Cinema gold" a marzo su Premium cinema: Quei bravi ragazzi, Gran Torino e altro

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Anche per il mese di marzo è in programmazione la rassegna "Cinema gold" su Premium cinema: ecco l'intero palinsesto del ciclo in onda sul canale tematico di Mediaset Premium.

Cinetvlandia è anche su Facebook e Twitter 

Per ogni  mercoledì del mese in prima serata alle 21:15 andrà in onda un film del ciclo Gold, l’appuntamento con le intramontabili pellicole che alimentano il mito del cinema, dai grandi classici ai cult imprescindibili. Ecco quello che vi aspetta per marzo:

MERCOLEDì  4  marzo, QUEI BRAVI RAGAZZI di Martin Scorsese Con Robert De Niro, Ray Liotta, Joe Pesci, Lorraine Bracco, Paul Sorvino.

Henry Hill, nato da madre siciliana e padre irlandese, ancora adolescente entra a far parte della "piccola mafia" dei quartieri bassi di New York. Lì un potente irlandese, James Conway, inizia a proteggerlo e lo introduce in una banda specializzata in furti, estorsioni e contrabbando, che presto diventa la sua vera famiglia, in cui i componenti usano chiamarsi fra loro "bravi ragazzi". I suoi capi, James Conway, Tommy DeVito e Paul Cicero, ai quali ubbidisce senza discutere, gli dimostrano presto di essere capaci di uccidere ferocemente. Soprattutto Tommy, apparentemente così bonario, si trasforma spesso in un maniaco sanguinario, pronto ad ammazzare non solo i nemici, ma anche un malcapitato cameriere, che lo ha irritato. Henry, al quale non viene ordinato di uccidere, non si pone problemi di coscienza, soddisfatto di sentirsi qualcuno e di ricevere molti soldi. Quando si innamora, ricambiato, di una brava ragazza, Karen, la sposa senza rivelarle qual è realmente il suo mestiere. Dopo la nascita di due bambine, fra i coniugi inizia una crisi, perché Henry ha un'amante, Janice Rossi. Però alla fine prevale l'amore per Karen, che lo perdona anche se spesso si trova costretta ad essere sua complice. Quando la banda passa al traffico della droga, i bravi ragazzi sono costretti ad effettuare molti assassinii. Henry viene arrestato e, alla sua scarcerazione, capisce che gli amici vogliono eliminarlo, perché lo ritengono pericoloso. Essendo stati già uccisi Tommy e Paul, ad Henry, terrorizzato, non resta che affidarsi all'FBI e rivelare in un processo tutto ciò che sa. Poi l'FBI lo fa dileguare sotto altro nome insieme alla famiglia, per salvarlo dalla vendetta della mafia.

MERCOLEDì 11 marzo, NATO IL 4 LUGLIO di  Oliver Stone Con Tom Cruise, Willem Dafoe, Kyra Sedgwick, Raymond J. Barry, Tom Berenger.

Ron Kovic, nato il quattro di luglio, giorno dell'Indipendenza americana, in un piccolo centro presso New York, da una famiglia cattolica e tradizionalista, è stato educato all'agonismo e a credere negli ideali dell'americano medio. Nel 1967, raggiunta l'età necessaria, il ragazzo, lascia la sua fidanzata Donna e parte volontario per il Vietnam, convinto di andare a difendere la patria e la civiltà contro il comunismo. A Ron, un marine che subito si trova scaraventato all'inferno, in un paese incomprensibile, in una guerra crudele in cui vede ammazzare donne e bambini innocenti, accade di uccidere per errore il suo commilitone Wilson. Poi, nel 1968, la catastrofe: ferito gravemente alla spina dorsale, rimane paralizzato dalla vita in giù, perdendo così l'uso delle gambe, la possibilità di avere figli e rapporti sessuali. Appresa chiaramente la sua situazione dai medici militari, Ron trascorre un lungo e difficile periodo di convalescenza in uno squallido ospedale, affidato ad infermieri brutali, soffrendo molto, ma imparando a vivere come un paraplegico e a muoversi su una sedia a rotelle. Riportato in patria, scopre quanto durante la sua assenza sia cambiata la situazione: ora per molti la sua sola presenza è scomoda e lui non può vantarsi di essersi sacrificato per gli USA. Sconvolto e umiliato, Ron torna infine in famiglia, dove viene accolto con affetto, anche se non mancano i problemi. Dopo un lungo periodo di amarezza e umiliazioni, in cui si lascia andare e incontra anche una prostituta, specializzata in reduci mutilati come lui, si ubriaca spesso e giunge al massimo abbattimento, Ron incontra di nuovo Donna, che ora svolge con entusiasmo attività di propaganda per il pacifismo. Convinto dal suo esempio, Ron, dopo essersi recato dai genitori di Wilson e aver chiesto il loro perdono, si dedica con impegno all'attività pacifista, divenendo un leader del movimento, e trovando così un valido scopo alla sua vita. Nel 1976 sfila nel grande corteo annuale del 4 luglio, quindi si presenta sul palco e parla alla folla, composta in gran parte di giovani, affermando che la guerra è sempre un male.

MERCOLEDì 18, marzo GRAN TORINO di Clint Eastwood Con Clint Eastwood, Bee Vang, Ahney Her, Christopher Carley, John Antony.

Walt Kowalski (Clint Eastwood) è un reduce della guerra di Corea, di carattere burbero e spavaldo, prova una grande passione per la propria Ford Torino, modello classico del 1972, custodita in garage. Walt non mostra pudore nel manifestare il proprio sentimento anticoreano, nato durante la sua campagna in Corea, quando vide morire suoi amici per mano dei nemici. A peggiorare la situazione, il quartiere da lui abitato negli ultimi anni è diventato il principale centro suburbano della comunità coreana, e le bande giovanili danno molto fastidio a Walt. Anche se frustrati e maltrattati da Kowalski, i coreani aiuteranno l'uomo a risolvere i problemi personali che tiene con la famiglia, per diventare amici e aiutarlo a ripudiare il razzismo.

MERCOLEDì 25 marzo, DELITTO PERFETTO di Andrew Davis Con Michael Douglas, Viggo Mortensen, Gwyneth Paltrow, David Suchet, Sarita Choudhury.

Steven Taylor fa parte del mondo finanziario newyorchese, i suoi affari gli consentono una vita ad alto livello nella quale un ruolo importante ha la presenza della bella e giovane moglie, Emily Bradford, che lui ritiene la sua conquista più preziosa. Però Emily, che lavora come interprete presso l'ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, aspira a qualcosa di più di un semplice ruolo a fianco del marito. Anche per questo vive una relazione con David Shaw, artista di bel talento ma squattrinato e che fatica ad affermarsi. Emily e David si incontrano nel loft di Brooklyn, dove lui vive, un luogo lontanissimo dagli abituali percorsi del marito. Ma le coincidenze a poco a poco si stringono, Steven viene a conoscenza del rapporto ed è allora che concepisce un piano diabolico: incontra David e, dietro la promessa di un forte compenso, lo incarica di eliminare la moglie attraverso un piano scrupoloso. David accetta, ma il piano fallisce. Steven, che in realtà ha grossi problemi sul piano finanziario ed è braccato dai creditori, cerca di scaricare sulla moglie le colpe della macchinazione. Nella resa dei conti conclusiva, è Steven a rimanere vittima della propria iniziale macchinazione.

Read 2138 times Last modified on Thursday, 26 February 2015 15:02

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di DigTV

  • JFK Revisited: Through the looking, in Prima TV il documentario di Oliver Stone su La7

In occasione dell’anniversario dell'assassinio di JKF del 1963, arriverà su LA7 in prima visione il documentario JFK Revisited: Through the looking diretto da Oliver Stone: ecco quando vederlo.

Read More