Digitale terrestre

Tuesday, 31 January 2017 12:51

Ciclo "Effetto cinema notte: tra parola e immagine" a febbraio su Premium Cinema

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Prosegue anche a febbraio per il ciclo "Effetto cinema notte: tra parola e immagine" su Premium cinema la rassegna dedicata alle pellicole tratte da romanzi: ecco i film in programmazione ogni giovedì del mese in terza serata sul canale tematico di Mediaset Premium.

GIOVEDì 2 febbraio, HARRISON'S FLOWERS di Elie Chouraqui, con Andie MacDowell, Elias Koteas, Adrien Brody, David Strathairn, Brendan Gleeson.

Tratto dal romanzo di Isabel Ellsen.

Harrison Lloyd è un pluripremiato fotoreporter di un periodico americano sempre in giro per il mondo. La fama, però, ha un altro volto: quello di un rapporto familiare con la moglie Sarah non certo dei migliori. Per salvaguardare il proprio matrimonio, Harrison decide di ritirarsi dopo un ultimo reportage in Jugoslavia, agli albori della guerra civile. Ma dopo essere arrivato nei Balcani con i colleghi Yeager e Kyle, Harrison misteriosamente scompare. Qualche tempo dopo, mentre il conflitto si inasprisce, Sarah vede in tv quello che sembra suo marito, in una colonna di prigionieri di guerra diretti a Vukovar. Volata in Europa, Sarah affitta una macchina per recarsi in Jugoslavia a cercare il marito. Si ritrova, però, nel mezzo delle atrocità del conflitto.

GIOVEDì 9 febbraio, LA FATTORIA DEGLI ANIMALI di John Stephenson.

Adattamento del celebre romanzo di George Orwell.

Gli animali della fattoria Manor si rivoltano contro gli esseri umani. Guidati dai maiali Snowball e Napoleon, creano una società utopica destinata a diventare presto un regime totalitario brutale e corrotto, un mondo in cui tutti gli animali sono uguali ma alcuni sono più uguali di altri.

GIOVEDì 16 febbraio, LA NEVE CADE SUI CEDRI di Scott Hicks, con Ethan Hawke, Youki Kudoh, Max von Sydow, Sam Shepard, James Cromwell.

Adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di David Guterson.

Negli anni cinquanta, Carl, un pescatore di una zona nei dintorni di Washington, viene trovato morto, impigliato in una delle sue reti, apparentemente per un incidente, ma ha una grossa ferita al capo che fa pensare ad un omicidio. L'odio per i giapponesi da parte degli americani è ancora fresco e la comunità giapponese locale "fornisce" un sospetto, Kazuo, un pescatore che aveva avuto contrasti con la famiglia di Carl. Ishmael, giornalista del giornale locale, potrebbe avere le prove per scagionare Kazuo, ma l'amore mai sopito per Hatsue, sua amante quando erano più giovani ed ora moglie proprio di Kazuo, rende le cose complicate...

GIOVEDì 23 febbraio, LA BELLA DI MOSCA di Cesare Ferrario, con Ivana Monti, Ralitza Baleva, Angelo Maresca, Anna Molchanova, Igor Kostolewsky.

Tratto dal romanzo omonimo dello scrittore russo Viktor Erofeev.

Ambientato tra la fine degli anni '70 e gli anni '80, il film narra l'ascesa e la caduta di Irina nel momento storico più importante del dopoguerra. Irina, giovane e bella ragazza di un piccolo paese dell'Unione Sovietica approda a Mosca alla ricerca di una vita migliore, dopo il naufragio di un matrimonio precoce. Diventa modella per la casa di moda più importante dello Stato ed entra nel giro delle "persone che contano", conosce Ksiuscia, un'aristocratica che la introduce nel circolo dei privilegiati protetti dalla Nomenklatura e s'innamora di Vladimir, celebre scrittore e maggiore esponente della cultura sovietica. Vladimir, che è più anziano di lei ed è sposato con la figlia di un importante personaggio politico, nonostante ami Irina, vuole tenere nascosta la loro relazione. Il desiderio di Irina di rendere pubblico il loro amore sarà la rovina di entrambi ma la piccola ragazza di provincia diventerà a sua insaputa una sorta di martire, il simbolo di una Russia che sta cambiando.

Read 1227 times Last modified on Tuesday, 31 January 2017 13:15

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di DigTV