Cinema

Tuesday, 29 September 2015 09:45

Sopravvissuto - The Martian recensione: un ottimo Matt Damon è un Robinson Crusoe su Marte Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana al cinema The Martian di Ridley Scott con Matt damon: Cinetvlandia ha visto il film in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

 Cinetvlandia è anche su Facebook e Twitter. 

Ci sono avventure e avventure e c'è fantascienza e fantascienza. Ridley Scott maestro di entrambi i generi, soprattutto del secondo con le sue due pietre miliari come Alien e Blade Runner, si cimenta in un mix d'entrambi i filoni adattando per il grande schermo l'omonimo romanzo di Andy Weir. La pellicola non si perde in fronzoli di presentazione, ma va subito al punto della vicenda: durante una spedizione su Marte, una tempesta di sabbia coglie di sorpresa gli astronauti in missione, Mark Watney (Matt Damon) viene travolto e l'equipaggio è costretto a scappare con la navicella spaziale. I compagni e le autorità della NASA lo considerano morto, ma non sarà così. E' qui che inizia la difficile avventura di Mark in un survivor movie tra le lande rosse desolate che non eccede in drammaticità, se non in pochi voluti frangenti, e che anzi inaspettatamente diverte e ha toni quasi da commedia. Il protagonista è un botanico, per sopravvivere fa appello alla sue vaste conoscenze scientifiche e trova un modo per tirare a campare, in attesa che qualcuno lo venga a recuperare. Saranno quindi il suo sapere e un innato ottimismo le uniche "armi" a disposizione di Mark, determinato contro ogni pronostico a non gettare la spugna, mai.

Come Zemeckis fece nell'ottimo Cast away con la palla Wilson come unico interlocutore di Tom Hanks, allo stesso modo Ridley Scott fa fare a Matt Damon dei video diari di bordo (nell'era d'internet li chiameremmo video blog o vlog) durante i quali sappiamo cosa pensa e soprattutto come passa le giornate. Divertente e divertito il personaggio di Matt Damon racconta tutte le sue scoperte sul pianeta Marte e non lo spaventa di essere da solo su un pianeta sconosciuto, anzi è orgoglioso perché tutto ciò che compie è sempre il primo a farlo. Umorismo e battute ci sono in abbondanza, linfa vitale è proprio il caso di dire per Mark per non arrendersi mai.

La pellicola fedele al romanzo di Andy Weir per contenuto e stile, è fondamentalmente strutturata in due parti: la prima in cui vediamo come Matt Damon tira a campare, la seconda è incentrata sul progetto della NASA per recuperare il sopravvissuto, dopo che le comunicazioni sono state riprese. Sulla Terra il tono dei personaggi è serio ma non drammatico e patriottico come in altri film del genere, tutti i personaggi si aggrappano anche loro alla scienza e a tutte le conoscenze in materia per portare a casa il proprio astronauta, anche per una questione di orgoglio.

L'ottima interpretazione di Matt Damon è suggellata dalla regia di Ridley Scott, in questo film in gran forma, le inquadrature sono essenziali e precise, aiutato anche da nuove strumenti di ripresa come webcam e altre tecnologie di ormai uso comune che permettono allo spettatore di partecipare ed essere coinvolto nella missione di sopravvivenza di Mark, facendo naturalmente il tifo per lui. Unica pecca il "cammeo" della Cina nella pellicola come potenziale piano per salvare l'astronauta, partecipazione infilata a forza e che scricchiola non poco ma si sa che al giorno d'oggi anche a Hollywood e nel cinema mainstream la Cina è molto vicina.

Unico momento in cui il 3D dimostra d'essere d'aiuto e d'efficacia è nel finale con una sequenza molto spettacolare e avvincente, collocata nello spazio più profondo, che più o meno volontariamente ricorda da vicino Gravity di Cuaron, uno dei pochi che seppe sfruttare al massimo le inquadrature stereoscopiche. Per il resto la terza dimensione non ha alcun effetto migliorativo della pellicola, anzi come troppo spesso capita nel cinema moderno è assolutamente inutile.

The Martian è un buon film d'avventura e di fantascienza che diverte e trasposta lo spettatore per due ore in un viaggio atipico nel pianeta rosso.

 Voto: 7,5

Read 2228 times Last modified on Monday, 21 December 2015 19:54

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema