Cinema

Monday, 29 February 2016 05:17

Oscar 2016: Miglior film Straniero all'Ungheria con Il figlio di Saul

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Tra le categorie più attese alla notte degli Oscar 2016 c'è quella del "miglior film straniero" e ha vincere l'ambita statuetta è stata...

L'Ungheria con Il film Il figlio di Saul, il cui premio è stato ritirato dal regista Laszlo Nemes che ha ringraziato il proprio paese d'origine per aver finanziato il progetto quando nessuno ci credeva.

Protagonista del film è Saul Ausländer (Géza Röhrig), membro dei Sonderkommando di Auschwitz, i gruppi di ebrei costretti dai nazisti ad assisterli nello sterminio degli altri prigionieri. Mentre lavora in uno dei forni crematori, Saul scopre il cadavere di un ragazzo in cui crede di riconoscere suo figlio. Tenterà allora l’impossibile: salvare le spoglie e trovare un rabbino per seppellirlo. Ma per farlo dovrà voltare le spalle ai propri compagni e ai loro piani di ribellione e di fuga.

Miglior film straniero 

El abrazo del serpiente (Colombia) 

Mustang (Francia) 

Il figlio di Saul (Ungheria)

Theeh (Giordania) 

A War (Danimarca) 

 

Read 1409 times Last modified on Monday, 29 February 2016 12:31

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema

  • Torniamo al cinema: i nuovi film in uscita in sala ad inizio luglio

Finalmente dopo tanti mesi d'assenza dalle sale si ricomincia progressivamente a tornare al cinema: ecco i film in uscita per questa prima settimana d'inizio mese, in programmazione a partire dal 2 luglio.

Read More