Cinema

Wednesday, 21 September 2016 15:48

Novità film in uscita al cinema: Blair Witch, Bridget Jones's Baby, I magnifici 7, Prima di lunedì Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Escono domani 22 settembre al cinema tantissimi nuovi film in porgrmmazione: tutti i titoli in uscita con relative trame, trailer e recensioni dei film visti dalla redazione di Cinetvlandia.

Blair Witch (recensione)

Titolo originale: Blair Witch

Conosciuto anche come: The Blair Witch Project 3, The Woods

Nazione: U.S.A.

Anno: 2016

Genere: Horror, Thriller

Durata: 90'

Regia: Adam Wingard

Cast: Corbin Reid, Wes Robinson, Valorie Curry, James Allen McCune, Callie Hernandez, Brandon Scott

Produzione: Lionsgate

Distribuzione: Eagle Pictures

Un gruppo di studenti universitari si avventura nella foresta di Black Hills, nel Maryland, per cercare di svelare il mistero legato alla sparizione della sorella di James Donahue, Heather, avvenuta 17 anni prima e che in molti pensano sia collegata alla leggenda della Strega di Blair. Il gruppo è inizialmente ottimista, soprattutto quando alcuni abitanti del posto si offrono di guidarli nella foresta. Nel corso di una notte infinita, però, i ragazzi iniziano a sentire intorno a loro una presenza sinistra e lentamente si rendono conto che la leggenda è molto più reale e inquietante di quanto potessero immaginare.

 

Bridget Jones's Baby (recensione)

Titolo originale: Bridget Jones's Baby

Nazione: Regno Unito

Anno: 2016

Genere: Commedia

Durata: 122'

Regia: Sharon Maguire

Cast: Renée Zellweger, Colin Firth, Patrick Dempsey

Produzione: Universal Pictures, Working Title Films

Distribuzione: Universal Pictures Italia

Dopo la rottura con Mark Darcy, il "vissero felici e contenti" di Bridget Jones non va del tutto secondo i piani. Ormai quarantenne e nuovamente single, decide di concentrarsi sul suo lavoro di produttrice di un notiziario di punta, e di circondarsi di vecchi e nuovi amici. Per una volta, Bridget ha tutto completamente sotto controllo. Che cosa potrebbe andare storto? Poi la fortuna bussa alla porta di Bridget, e incontra un affascinante americano di nome Jack Qwant, il corteggiatore che il signor Darcy non è mai stato. In un improbabile colpo di scena scopre di essere incinta, ma con un inconveniente: Bridget non sa se il padre del bambino è il suo amore di lunga data... o il suo nuovo flirt.

Elvis & Nixon

Titolo originale: Elvis & Nixon

Conosciuto anche come: Elvis e Nixon

Nazione: U.S.A.

Anno: 2016

Genere: Commedia

Durata: 86'

Regia: Liza Johnson

Cast: Michael Shannon, Kevin Spacey, Alex Pettyfer, Johnny Knoxville, Colin Hanks, Evan Peters, Sky Ferreira, Tracy Letts, Tate Donovan, Ashley Benson, Justin Lebrun, Joey Sagal, Hanala Sagal

Produzione: Amazon Studios

Distribuzione: Videa - CDE

Nel 1970 Elvis Presley si reca a Washington D.C. con l'obiettivo di convincere il presidente Richard Nixon a nominarlo agente federale sotto copertura. Presley si presenta senza preavviso alla porta della Casa Bianca con il suo amico Jerry Schilling e persuade le guardie sbalordite a consegnare di persona una lettera a Nixon, con la quale richiede un incontro privato. I membri dello staff della Casa Bianca Egil "Bud" Krogh e Dwight Chapin suggeriscono al presidente che un incontro con Elvis durante l'anno elettorale potrebbe far bene alle pubbliche relazioni, ma Nixon non sembra essere in vena di assecondare la richiesta del leggendario cantante rock. Senza scoraggiarsi, Jerry e Sonny, il partner di Elvis, cercano di trovare un accordo con Krogh e Chapin: Elvis firmerà un autografo per Julie, la figlia di Nixon, in cambio dell'incontro con il Presidente. Prima di fare il suo ingresso trionfale, Presley viene istruito ampiamente sul protocollo della Casa Bianca, ma della cosa si disinteressa in fretta. Con sorpresa e stupore di tutti, i due simpatizzano, superando il reciproco disprezzo derivante dall'appartenenza a due culture differenti.

Frantz

Titolo originale: Frantz

Conosciuto anche come:  

Nazione: Francia, Germania

Anno: 2016

Genere: Drammatico

Durata: 113'

Regia: François Ozon

Cast: Pierre Niney, Paula Beer, Marie Gruber, Ernst Stötzner, Cyrielle Claire, Johann von Bülow, Anton von Lucke

Produzione: Mandarin Films, X-Filme Creative Pool, FOZ

Distribuzione: Academy Two

Al termine della Prima guerra mondiale, in una cittadina tedesca, Anna si reca tutti i giorni sulla tomba del fidanzato Frantz, morto al fronte in Francia. Un giorno incontra Adrien, un giovane francese anche lui andato a raccogliersi sulla tomba dell'amico tedesco. La presenza dello straniero nella cittadina tedesca susciterà reazioni sociali molto forti e sentimenti estremi.

I magnifici 7

Titolo originale: The Magnificent Seven

Conosciuto anche come: I magnifici sette

Nazione: U.S.A.

Anno: 2016

Genere: Azione, Western

Durata:  

Regia: Antoine Fuqua

Sito ufficiale:  

Cast: Denzel Washington, Ethan Hawke, Vincent D'Onofrio, Chris Pratt, Haley Bennett, Cam Gigandet, Peter Sarsgaard, Luke Grimes, Wagner Moura, Byung-hun Lee, Matt Bomer, Billy Slaughter, Jonathan Joss

Produzione: Metro-Goldwyn-Mayer, Sony Pictures Entertainment, Village Roadshow Pictures

Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia

Quando la città di Rose Creek si ritrova sotto il tallone di ferro del magnate Bartholomew Bogue, per trovare protezione i cittadini disperati assoldano sette fuorilegge, cacciatori di taglie, giocatori d’azzardo e sicari – Sam Chisolm, Josh Farraday, Goodnight Robicheaux, Jack Horne, Billy Rocks, Vasquez e Red Harvest. Mentre preparano la città per la violenta resa dei conti che sanno essere imminente, questi sette mercenari si trovano a lottare per qualcosa che va oltre il denaro.

Prima di lunedì (recensione)

Titolo originale: Prima di lunedì

Conosciuto anche come:  

Nazione: Italia

Anno: 2016

Genere: Commedia

Durata: 90'

Regia: Massimo Cappelli

Cast: Vincenzo Salemme, Fabio Troiano, Andrea Di Maria, Martina Stella, Sandra Milo, Sergio Muniz, Antonio Guerriero

Produzione: Lime Film

Distribuzione: Koch Media

Carlito, è una persona complessa, un esteta orgoglioso di essere italiano. Possiede molte vecchie 500 di tutti i colori e una catena di supermercati. Carlito deve far consegnare uno strano uovo di Pasqua molto appetibile... Siamo in agosto, è pomeriggio, Torino è deserta. Marco e Andrea, amici inseparabili, legati da Penelope, sorella di Andrea ed ex di Marco, sono proprio sulla strada di Carlito e della sua 500 verde. Penelope sta per sposarsi. Marco – che sta guidando - non è stato invitato. Mentre si affanna a convincere l’amico che non gli importa nulla del matrimonio e di Penelope, finisce dritto contro la 500. Ora i due sono in debito con Carlito...

Spira Mirabilis

Titolo originale: Spira Mirabilis

Conosciuto anche come:  

Nazione: Italia, Svizzera

Anno: 2016

Genere: Documentario

Durata: 121'

Regia: Massimo D'Anolfi, Martina Parenti

Cast: Marina Vlady, Leola One Feather, Felix Rohner, Sabina Schärer, Shin Kubota, Joe, Coco, Seth, Brett Brings Plenty, Friederike Haslbeck, Moses Brings Plenty

Produzione: Montmorency Film, Lomotion, Rai Cinema, Schweizer Radio und Fernsehen, SRG SSR idée suisse

Distribuzione: I Wonder Pictures, Unipol Biografilm Collection

La terra: le statue del Duomo di Milano sottoposte a una continua rigenerazione. L’acqua: Shin Kubota, uno scienziato cantante giapponese che studia la Turritopsis, una piccola medusa immortale. L’aria: Felix Rohner e Sabina Schärer, una coppia di musicisti inventori di strumenti/scultura in metallo. Il fuoco: Leola One Feather e Moses Brings Plenty, una donna sacra e un capo spirituale, e la loro piccola comunità lakota da secoli resistenti a una società che li vuole annientare. L’etere: Marina Vlady, che dentro un cinema fantasma, ci accompagna nel viaggio narrando L’Immortale di Borges. Questi sono i protagonisti di Spira Mirabilis, un film girato in diversi luoghi del mondo, una sinfonia visiva, un inno alla parte migliore degli uomini, un omaggio alla ricerca e alla tensione verso l’immortalità. Simbolo di perfezione e di infinito, “la spirale meravigliosa”, Spira mirabilis come venne definita dal matematico Jackob Bernoulli, è una spirale logaritmica il cui raggio cresce ruotando e la cui curva si "avvolge" intorno al polo senza però raggiungerlo mai.

La teoria svedese dell'amore

Titolo originale: The Swedish Theory of Love

Conosciuto anche come:  

Nazione: Svezia

Anno: 2015

Genere: Documentario

Durata: 90'

Regia: Erik Gandini 

Produzione: Fasad, Indie Film as

Distribuzione: Lab 80 Film

Un viaggio nei buchi neri della società più indipendente del mondo, quella svedese: sistema perfettamente organizzato in cui obiettivo primario è l’autonomia totale di ogni persona dalle altre. Un modello sociale realizzato, che si va affermando in tutto l’Occidente e in cui all’indipendenza dei singoli si accompagnano solitudine e svuotamento delle relazioni. Sin dagli anni Settanta, grazie alla pianificazione a tavolino da parte dell’élite politica di allora di una società votata all’autonomia dell’individuo, la Svezia ha generato cittadini liberi da qualsiasi dipendenza: gli adolescenti dai genitori, le mogli dai mariti, gli anziani dai figli. Oggi quella svedese è una società in cui sempre più vite si snodano in modo solitario, in cui nessuno ha bisogno di chiedere sostegno ad altri e in cui il senso di comunità sembra smarrito. Così nel film si susseguono le immagini di solitari donatori di sperma, che permettono a un numero crescente di donne di diventare madri single; di appartamenti surreali e desolanti dei sempre più numerosi “morti dimenticati” e di aree residenziali destinate a diventare mere aree di transito.

La vita possibile

Titolo originale: La vita possibile

Conosciuto anche come:  

Nazione: Italia

Anno: 2016

Genere: Drammatico

Durata: 100'

Regia: Ivano De Matteo

Cast: Margherita Buy, Valeria Golino, Bruno Todeschini, Andrea Pittorino, Caterina Shulha, Eugenio Gradabosco, Enrica Rosso, Stefano Dell'Accio, Tatiana Lepore, Dario Delpero

Produzione: Rodeo Drive, Barbary Films, RAI Cinema

Distribuzione: Teodora Film

Anna e suo figlio Valerio scappano da un uomo che ha demolito l'amore con le sue mani, che ha reso suo figlio un ragazzo chiuso, fragile, pieno di risentimento. Anna sarebbe potuta finire tra le colonne di un giornale, una notizia tra le notizie, il corpo spezzato di una donna che va ad aggiungersi alle centinaia di corpi di donne che ogni anno cadono nelle nostre case, nelle nostre strade. Vittime dell'inganno di sentimenti malati. Ma Anna non sarà lì. La 'vita possibile' esiste, la via d'uscita c'è. Ribellarsi è non solo necessario ma anche doveroso. La possibilità è quella di trovare una folle e dolce amica che ti aiuta, una casa anche se piccola che ti accoglie, un lavoro seppur duro che ti sostiene. Un futuro. Magari ancora amore. Anna e Valerio lo sanno, sono convinti di poter tornare a vivere e lo vogliono con tutte le forze.

Read 1470 times Last modified on Wednesday, 21 September 2016 16:05

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema