Cinema

Thursday, 05 March 2020 10:59

I nuovi film della settimana uscita cinema: Volevo nascondermi, Queen & Slim, They Shall Not Grow Old Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Nonostante il Coronavirus stia riducendo in maniera sensibile l'apertura di tanti cinema in varie regioni d'Italia, escono oggi, giovedì 5 marzo, numerosi film in programmazione: ecco i titoli in sala con relative trame, trailer e recensioni delle pellicole viste in anteprima da Cinetvlandia.

L'agnello

Regista: Mario Piredda

Genere: Drammatico

Anno: 2019

Paese: Italia

Durata: 97 min

Distribuzione: Articolture

L'Agnello, film diretto da Mario Piredda, è la storia di Anita (Nora Stassi), una ragazza sarda di 17 anni che vive in casa una situazione davvero delicata. Suo padre, Jacopo (Luciano Curreli), è gravemente malato di leucemia; urge, infatti, di un trapianto il prima possibile, ma trovare un donatore compatibile è difficile e la ricerca è molto lenta, al contrario della malattia che avanza celermente.

I parenti solitamente dimostrano più compatibilità con il malato per via del patrimonio genetico, ma i risultati degli esami hanno rivelato che né la giovane né il nonno, Tonino (Piero Marcialis), hanno familiarità con il midollo di Jacopo. L'unica speranza rimasta alla famiglia è Gaetano (Michele Atzori), lo zio di Anita, con cui purtroppo anni prima Jacopo ha litigato bruscamente tanto da non avere più alcun contatto con lui. Inoltre, Gaetano abita esattamente nella parte opposta della Sardegna ed è per questo che i due fratelli non si sono più incontrati.

Ma Anita non demorde, vuole provarle tutte prima di arrendersi al destino e, aiutata da nonno Tonino, la ragazza si presenta a casa dello zio, pronta a offrire un ramo di pace e a convincerlo a sottoporsi alle analisi che potrebbero salvare Jacopo da una morte certa.

Buñuel - Nel labirinto delle tartarughe

Titolo originale: Buñuel en el laberinto de las tortugas 

Nazione: Spagna, Olanda, Germania

Anno: 2018

Genere: Animazione

Durata: 80'

Regia: Salvador Simó

Cast (voci originali): Jorge Usón, Salvador Simó, Pepa Gracia, Rachel Lascar, Fernando Ramos, Luis Enrique de Tomás, Cyril Corral

Produzione: Submarine

Distribuzione: Draka Distribution

Parigi 1930. Dopo lo scandalo suscitato nella società fascista e clericale dell’epoca, con il suo primo lungometraggio L’âge d’or”, il cinesta Luis Buñuel prende le distanze da Salvador Dalì, con il quale aveva collaborato nei suoi primi lavori e con il quale si era imposto come voce autorevole della cultura surrealista. L’esito infausto del suo film lascia Buñuel senza un soldo ma il suo buon amico, lo scultore Ramón Acín compra un biglietto della lotteria, con la promessa che se avesse vinto avrebbe finanziato il prossimo lavoro del regista. Incredibilmente il biglietto è vincente. Luis e Ramón, partono per realizzare il documentario Las Hurdes.

La donna dello smartphone 

Nazione: Italia

Anno: 2020

Genere: Drammatico

Durata: 87'

Regia: Fabio Del Greco

Cast: Chiara Pavoni, Silvana Porreca, Mariagrazia Casagrande, Hanad Sheik

Produzione: Monitore film

Distribuzione: Monitore Film

Un uomo vecchio e malato trova uno smartphone: all’interno ci sono video che raccontano la vita di una donna che si trasferisce da un piccolo paese del sud Italia per lavorare come insegnante in una città che si rivela ostile e incomprensibile: Roma.

 

Marie Curie

Titolo originale: Marie Curie

Nazione: Polonia, Germania, Francia

Anno: 2016

Genere: Drammatico, Romantico

Durata: 100'

Regia: Marie Noelle

Cast: Karolina Gruszka, Arieh Worthalter, Charles Berling, Izabela Kuna, Malik Zidi, André Wilms, Daniel Olbrychski, Marie Denarnaud

Produzione: P'Artisan Filmproduktion, Pokromski Studio, Glory Film, Climax Films

Distribuzione: Valmyn

La famosa fisica e chimica Marie Curie e la sua lotta per il riconoscimento del suo lavoro da parte della comunità scientifica, maschilista, nel 20esimo secolo in Francia.

Nessun nome nei titoli di coda 

Nazione: Italia

Anno: 2019

Genere: Documentario

Durata: 83'

Regia: Simone Amendola

Cast: Antonio Spoletini, Romina Spoletini, Pupi Avati, Barbara Spoletini, Fernando Meirelles, Cristiano Cosimi, Dante Ferretti, Marcello Fonte

Produzione: Hermes Production

Distribuzione: Movieday Next

Un documentario sulla figura di Antonio Spoletini, collaboratore storico di Federico Fellini. Dopo la guerra, Antonio e i suoi fratelli hanno cercato i volti giusti per il grande cinema italiano e internazionale che ha attraversato Roma. Dei cinque fratelli, Antonio è l'ultimo, e ancora lì, sul suo campo di battaglia, Cinecittà. A ottant'anni, come ogni uomo, vorrebbe essere sicuro di aver lasciato un segno, per non aver attraversato la storia come extra.

Picciridda - Con i piedi nella sabbia

Nazione: Italia

Anno: 2019

Genere: Drammatico

Durata: 95'

Regia: Paolo Licata

Cast: Tania Bambaci, Katia Greco, Ileana Rigano, Valentina Ferrante, Lucia Sardo, Federica Sarno, Marta Castiglia, Maurizio Nicolosi

Produzione: Panoramic Film, Alba Produzioni, Loin Derrière L'Oural

Distribuzione: Satine Film

Piccirida narra la storia di Lucia, una bambina di undici anni affidata dai genitori - costretti ad emigrare in Francia in cerca di lavoro-, a nonna Maria, una donna severa e apparentemente incapace di manifestare i propri sentimenti. Maria non parla con la sorella da anni e impedisce alla piccola Lucia di frequentare la famiglia di quest’ultima senza però svelare mai il motivo di tanta ostilità. Un monito che Lucia, per ingenua curiosità e apertura verso il prossimo, finisce invece per disattendere, arrivando in prima persona, e a caro prezzo, a confrontarsi con il terribile segreto da cui la nonna aveva tentato invano di proteggerla. Ma sarà proprio grazie a quella nonna dai modi bruschi e sbrigativi, tanto amata ma a volte anche odiata e temuta, che Lucia riuscirà infine a risollevarsi, imparando a crescere con dignità e forza lasciandosi alle spalle i fantasmi del passato.

Queen & Slim (recensione)

Regista: Melina Matsoukas

Genere: Drammatico

Anno: 2019

Paese: USA

Durata: 132 min

Data di uscita: 05 marzo 2020

Distribuzione: Universal Pictures

Cast:  Daniel Kaluuya, Jodie Turner-Smith, Chloë Sevigny, Bokeem Woodbine

Queen & Slim, il film diretto da Melina Matsoukas, racconta la storia di due giovani (Daniel Kaluuya e Jodie Turner-Smith) di colore dell'Ohio, che dopo un primo appuntamento un po' deludente, vengono fermati per una piccola infrazione stradale da un poliziotto razzista. In seguito a una discussione tra il ragazzo e la forza dell'ordine nasce una colluttazione, che porta il protagonista a uccidere il poliziotto per proteggere sé stesso e la ragazza.

I due preoccupati da quanto accaduto, saranno costretti a darsi alla fuga e alla latitanza. Ma nell'era dei social e delle telecamere installate ovunque, il video che mostra quegli tragici avvenimenti finirà col diventare virale. Nonostante le loro mani siano macchiate di sangue, la coppia in fuga finisce per essere, suo malgrado, un simbolo di ribellione e libertà per tutta quella la popolazione americana che vive nella paura del razzismo e della violenza.

I due fuggitivi, intanto, si scopriranno reciprocamente e si conosceranno più a fondo. Questa latitanza con convivenza forzata porterà i due giovani a essere sempre più legati da un amore profondo, che plasmerà il resto delle loro vite.

A Riveder le Stelle

Regista: Emanuele Caruso

Genere: Documentario

Anno: 2020

Paese: Italia

Durata: 73 min

Data di uscita: 05 marzo 2020

Distribuzione: Obiettivo Cinema

A Riveder le Stelle, film diretto da Emanuele Caruso, è un documentario che racconta come un gruppo di sei persone si sia messo in cammino per sette giorni, percorrendo 36 km tra le montagne della Val Grande piemontese, per riscoprire le bellezze della natura. Un paesaggio lontano dall'artefizio umano, quello raggiunto da queste persone, che con questo docu-film, realizzato con due cellulari e un drone, alimentati a energia eco-sostenibile, pone l'attenzione al drastico cambiamento climatico in atto negli ultimi anni. Le conseguenze sono da attribuire all'uomo, che con il suo modus operandi errato sta distruggendo il pianeta, spinto da una società dei consumi che pone come atto di sopravvivenza dell'umanità il consumo, appunto, delle risorse del nostro pianeta.

Questo viaggio a piedi in una terra di nessuno e selvaggia è un invito a riflettere a come poter salvare il nostro mondo da un inferno infuocato, che noi stressi abbiamo acceso.

Sola al mio matrimonio

Titolo originale: Seule à mon mariage 

Nazione: Belgio

Anno: 2018

Genere: Drammatico

Durata: 121'

Regia: Marta Bergman

Cast: Alina Serban, Tom Vermeir, Rebeca Anghel, Viorica Tudor, Marian Samu, Alexandra Dina, Maria Baciu, Dana Voicu

Produzione: Frakas Productions

Distribuzione: Cineclub Internazionale

Pamela, giovane Rom insolente, spontanea e piena di ironia, non assomiglia a nessun'altra ragazza della sua comunità. Vive con sua nonna e la sua bambina, ma sogna la libertà e mondi da esplorare. Rompendo con le tradizioni che la soffocano, parte alla volta dell'ignoto con tre sole parole di francese, un bagaglio e la speranza di un matrimonio in Belgio per cambiare il suo destino e quello di sua figlia, per essere finalmente una donna libera.

They Shall Not Grow Old - Per sempre giovani

Titolo originale: They Shall Not Grow Old 

Nazione: U.S.A.

Anno: 2018

Genere: Documentario

Durata: 99'

Regia: Peter Jackson 

Produzione: House Productions, Trustees of the Imperial War Museum, WingNut Films

Distribuzione: Mescalito Film

They Shall Not Grow Old – Per sempre giovani è stato realizzato in occasione del centenario della grande guerra, il documentario ricorre esclusivamente a filmati di repertorio originali tratti dall’archivio cinematografico dell'Imperial War Museum, in parte inediti. Si tratta di immagini restaurate e colorizzate unite a registrazioni sonore provenienti dagli archivi della BBC. Le voci dei veterani sono state combinate con i materiali d’archivio per riportare in vita la realtà della guerra in prima linea e farla conoscere alle nuove generazioni. Al centro del film un esercito di giovanissimi che non sarebbero mai riusciti ad invecchiare, partiti per la guerra con entusiasmo patriottico e uno zaino contenente un solo cambio di calzini, convinti che l’Inghilterra non poteva non vincere e pronti a fare tutto ciò che sarebbe stato loro ordinato.

The Grudge (recensione)

Titolo originale: The Grudge 

Nazione: U.S.A.

Anno: 2020

Genere: Horror

Durata: 94'

Regia: Nicolas Pesce

Cast: Tara Westwood, Demián Bichir, Junko Bailey, David Lawrence Brown, Zoe Fish, Andrea Riseborough, John J. Hansen

Produzione: Screen Gems, Stage 6 Films, Ghost House Pictures, Good Universe

Distribuzione: Warner Bros Italia

Una casa è maledetta da un fantasma vendicativo che condanna chi vi entra con una morte violenta.

Volevo nascondermi   (recensione)

Nazione: Italia

Anno: 2020

Genere: Biografico

Durata: 120'

Regia: Giorgio Diritti

Cast: Elio Germano, Oliver Ewy, Leonardo Carrozzo, Gianni Fantoni, Andrea Gherpelli, Orietta Notari, Denis Campitelli,

Produzione: Palomar, Rai Cinema, Aranciafilm

Distribuzione: 01 Distribution

Volevo nascondermi… ero un uomo emarginato, un bambino solo, un matto da manicomio, ma volevo essere amato. Toni, figlio di una emigrante italiana, respinto in Italia dalla Svizzera dove ha trascorso un’infanzia e un’adolescenza difficili, vive per anni in una capanna sul fiume senza mai cedere alla solitudine, al freddo e alla fame. L’incontro con lo scultore Renato Marino Mazzacurati è l’occasione per riavvicinarsi alla pittura, è l’inizio di un riscatto in cui sente che l’arte è l’unico tramite per costruire la sua identità, la vera possibilità di farsi riconoscere e amare dal mondo. “El Tudesc,” come lo chiama la gente è un uomo solo, rachitico, brutto, sovente deriso e umiliato. Diventerà il pittore immaginifico che dipinge il suo mondo fantastico di tigri, gorilla e giaguari stando sulle sponde del Po. Sopraffatto da un regime che vuole “nascondere” i diversi e vittima delle sue angosce, viene rinchiuso in manicomio. Anche lì in breve riprende a dipingere. Più di tutti, Toni dipinge se stesso, come a confermare il suo desiderio di esistere al di là dei tanti rifiuti subiti fin dall’infanzia. L’uscita dall’Ospedale psichiatrico è il punto di svolta per un riscatto e un riconoscimento pubblico del suo talento. La fama gli consente di ostentare un raggiunto benessere e aprire il suo sguardo alla vita e ai sentimenti che sempre aveva represso. Le sue opere si rivelano nel tempo un dono per l’intera collettività, il dono della sua diversità.

I Vulnerabili

Titolo originale: Espèces menacées 

Nazione: Francia, Belgio

Anno: 2017

Genere: Drammatico

Durata: 105'

Regia: Gilles Bourdos

Cast: Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois, Suzanne Clément, Eric Elmosnino, Alice de Lencquesaing, Carlo Brandt, Agathe Dronne

Produzione: Les Films du Lendemain, Les Films du Fleuve, Mars Films

Distribuzione: Movies Inspired

Tre storie intime si intrecciano per caso in un racconto originale sui rapporti tra genitori e figli. Josephine e Tomasz, giovani sposini, sono apparentemente molto felici. Melanie è una giovane studentessa rimasta incinta e non sa come affrontare la questione col padre. La madre di Anthony viene rinchiusa in un ospedale psichiatrico dopo esser stata abbandonata dal marito.

Read 982 times Last modified on Thursday, 05 March 2020 11:49

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema