Cinema

Thursday, 01 October 2020 12:33

I nuovi film della settimana al cinema: Lacci, Burraco fatale, Paradise Hills Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Escono, oggi giovedì 1 ottobre, i nuovi film nei cinema italiani: ecco i titoli in programmazione con relative trame e trailer.

Il condominio inclinato

Genere: Documentario

Anno: 2020

Regia: Alberto Valtellina, Paolo Vitali

Paese: Italia

Durata: 75 min

Il condominio inclinato, film diretto da Alberto Valtellina e Paolo Vitali, è un documentario ambientato a Bergamo, di preciso in due condomini, noti con i nomi "Terrazze fiorite" e "Bergamo sole", realizzati dagli architetti Giuseppe Gambirasio e Giorgio Zenoni. Non un condominio nel senso stretto del termine, ma una serie di piani inclinati che uniscono spazi privati. Un progetto architettonico che negli anni Settanta, momento della sua realizzazione, ha diviso le masse tra chi lo definiva geniale e chi lo disprezzava al pari di un pollaio.

Oggi questi condomini inclinati sono divenuti i più ricercati di Bergamo, grazie al suo concetto di abitazione privata, ma comunicante, che ha dato vita a una cultura dell'abitare tutta sua.

 

Il processo ai Chicago 7

( The Trial of the Chicago 7 )

Genere: Drammatico

Anno: 2020

Regia: Aaron Sorkin

Attori: Sacha Baron Cohen, Michael Keaton, Eddie Redmayne, Jeremy Strong, Joseph Gordon-Levitt, Alex Sharp, Mark Rylance, William Hurt, Frank Langella, Yahya Abdul-Mateen II, Alice Kremelberg, Wayne Duvall

Paese: USA

Durata: 129 min

Il processo ai Chicago 7, film diretto da Aaron Sorkin, è incentrato sul processo realmente avvenuto nel 1969, durante il quale sette persone sono state accusate dal Governo Federale degli USA di aver causato rivolte di masse nella Convention dei Democratici a Chicago, tenutasi l'anno prima.

Nel corso del convengo ci sono state diverse manifestazioni contro la guerra in Vietnam, che hanno raggiunto l'apice quando i dimostranti si sono presentati armati di pietre. La polizia ha dovuto sedare le rivolte con lacrimogeni, mentre in centro di Chicago veniva messo a ferro e fuoco dalla protesta. Le indagini hanno portato all'identificazione di sette manifestanti: Abbie Hoffman (Sacha Baron Cohen), esponente della controcultura americana dal carattere irascibile e con precedenti penali, Jerry Rubin (Jeremy Strong), Bobby Seale (Yahya Abdul-Mateen II), John Froines, Tom Hayden (Eddie Redmayne), Lee Weiner (Noah Robbins) e David Dellinger; tutti processati per cospirazione.

 

Lacci  (recensione)

Genere: Drammatico

Anno: 2020

Regia: Daniele Luchetti

Attori: Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio, Laura Morante, Giovanna Mezzogiorno, Silvio Orlando, Adriano Giannini, Linda Caridi, Francesca De Sapio

Paese: Italia

Durata: 100 min

Lacci, il film diretto da Daniele Luchetti, segue la storia di Aldo e Vanda. Siamo a Napoli, Aldo e Vanda si sposano giovanissimi, per amore e per desiderio d'indipendenza. Dalla loro unione nascono due bambini, Sandro e Anna.

Con il passare del tempo Aldo si sente soffocare, crede che il matrimonio lo abbia imprigionato limitando la sua libertà. Attratto così da una giovane studentessa, all'età di trent'anni, Aldo decide di seguire ciò che lo appassiona davvero: scappa a Roma e abbandona improvvisamente sua moglie e i suoi figli, pur sapendo che quest'avventura non avrà futuro e che il suo posto è a casa con la sua famiglia...

 

Burraco fatale

Fenix Entertainment

Genere: Commedia

Anno: 2020

Regia: Giuliana Gamba

Attori: Claudia Gerini, Angela Finocchiaro, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Mohamed Zouaoui, Loretta Goggi

Paese: Italia

Durata: 90 min

Burraco fatale, film diretto da Giuliana Gamba, racconta la storia di quattro amiche di mezza età, Irma (Claudia Gerini), Eugenia (Angela Finocchiaro), Miranda (Caterina Guzzanti) e Rina (Paola Minaccioni). Tutte caratterialmente diverse e ognuna a modo suo con una propria particolarità. Il gruppo si conosce ormai da diverso tempo, grazie alle partite a carte giocate per evadere dalla quotidianità e da un'insoddisfacente vita di coppia. Tra una giocata e l'altra, le donne si confidano, si scambiano gossip, affrontando la vita con un finto cinismo per nasconde il loro bisogno d'affetto e la loro ricerca fallace di emozioni forti.

Quando le quattro si iscrivono a un torneo nazionale di burraco, non immaginano certo che possono avere una seconda possibilità e che alla loro età possono ancora provare un amore passionale. Impareranno così che la vita è proprio come una partita a burraco, nulla è mai scontato...

Paradise Hills

Genere: Thriller, Fantasy, Fantascienza

Anno: 2019

Regia: Alice Waddington

Attori: Emma Roberts, Danielle Macdonald, Awkwafina, Eiza González, Milla Jovovich, Jeremy Irvine, Arnaud Valois, Nancy Jack

Paese: Spagna

Durata:  95 min

Paradise Hills, film diretto da Alice Waddington, è la storia di Uma (Emma Roberts), una ragazza ribelle, che un giorno si risveglia in una scuola, sita su una remota isola, nella quale le ragazze vengono portate per essere riformate; a capo di questo programma, denominato "Paradise Hill", c'è una bellissima ed eccentrica donna, nota come La Duchessa (Milla Jovovich).

Uma è stata portata nel riformatorio a sua insaputa, dopo che si è rifiutata di sposare un suo pari di classe sociale, Son (Arnaud Valois), perché innamorata di Markus (Jeremy Irvine), di status inferiore. Sull'isola la giovane incontra altre ragazze, allieve come lei, con cui stringe amicizia: Amarna (Eiza González), una cantante famosa colpevole di aver scelto di cantare i suoi brani senza l'appoggio dei genitori; Chloe (Danielle Macdonald), adolescente in sovrappeso che la famiglia desidera, invece, magra e slanciata; infine Yu (Awkwafina), un'orfana di status inferiore, che affidata ai zii ricchi, viene mandata nella scuola per diventare una perfetta esponente di un alto ceto sociale.

Dopo l'incontro con La Duchessa, Uma inizia a sospettare che tra le lussuose mura della struttura immersa nel verde venga nascosto qualcosa di sinistro. Mentre cerca di ideare un piano per fuggire insieme alle sue amiche, la ragazza si imbatterà nell'infernale segreto di Paradise Hill.

 

Roubaix, une lumière

Genere: Thriller, Drammatico

Anno: 2019

Regia: Arnaud Desplechin

Attori: Roschdy Zem, Antoine Reinartz, Sara Forestier, Léa Seydoux

Paese: Francia

Durata: 119 min

Roubaix, une lumière, film diretto da Arnaud Desplechin, è la storia del commissario Daoud (Roschdy Zem), che durante la notte di Natale vaga per Roubaix, piccola cittadina della Francia settentrionale in cui è cresciuto. Daoud cerca di risolvere un caso di omicidio insieme al nuovo arrivato, Louis Coterelle (Antoine Reinartz). Un'anziana signora, è stata rinvenuta brutalmente assassinata e le uniche interrogate sono due giovani donne, Claude e Marie, alcolizzate, povere e amanti...

 

Sola al mio matrimonio

( Seule à mon mariage )

Genere: Drammatico

Anno: 2018

Regia: Marta Bergman

Attori: Alina Serban, Tom Vermeir, Rebeca Anghel, Viorica Tudor, Marian Samu, Jonas Bloquet

Paese: Belgio

Durata: 122 min

Sola al mio matrimonio, film diretto da Marta Bergman, è la storia di Pamela (Alina Serban), una giovane rom con un carattere molto particolare, insolente e schietta. È molto diversa delle coetanee della sua comunità, perché - a differenza loro - sogna un futuro diverso, più in grande.

Pamela è la madre single di una bimba e vive con sua nonna in una capanna, dove tutte tre dormono nell'unico letto che possiedono. Il suo desiderio è quello di esplorare, scoprire nuovi posti ed è per questo che decide di avventurarsi verso l'ignoto, diretta verso la libertà. Si distacca dalle quelle tradizioni che le tarpano le ali e con un vocabolario ristretto di francese, che conta solo tre parole - lapin, pizza, amour - lascia la sua comunità.

Ma come conciliare la sua voglia di indipendenza con l'amore per sua figlia? Pamela ha pensato anche a questo: un matrimonio in Belgio potrebbe cambiare per sempre sia il suo futuro che quello della sua piccola.

 

La ruota del Khadi: l'ordito e la trama dell'India

Genere: Documentario

Anno: 2019

Regia: Gaia Ceriana Franchetti

Paese: Italia

Durata: 70 min

La ruota del Khadi: l'ordito e la trama dell'India, film diretto da Gaia Ceriana Franchetti, è un documentario che racconta l'India, tramite i suoi tessuti. Proprio il "khadi", una fibra naturale tessuta a mano, originaria di questo Paese dà il nome al film. Il khadi, grande simbolo tradizionale dell'India, è associato solitamente alla figura di Ghandi, che secondo la leggenda aveva convinto il popolo a vestire con abiti fatti con questa fibra, tanto da fare di questo tessuto un emblema della resistenza indiana in opposizione ai vestiti occidentali imposti dai coloni. Un documentario che, attraverso le arti tessili, narra l'indipendenza, le ribellioni e l'India di oggi.

Sono gli occhi di Gaia a raccontarcelo, lo sguardo di una viaggiatrice italiana che conosce bene questo paese e che, tramite immagini e suoni, ha voluto girare questo omaggio all'India e ai suoi colori.

Read 668 times Last modified on Thursday, 01 October 2020 12:49

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema

  • Rubrica "Raiders of the lost film": La stanza del vescovo (1977) speciale podcast sul film di D. Risi con Tognazzi e Ornella Muti

Per la rubrica "Raiders of the lost film" parliamo di La stanza del vescovo (1977), giallo di Dino Risi con Ugo Tognazzi, Ornella Muti e Patrick Dewaere: ecco qui di seguito lo speciale podcast sul film. 

Read More