Cinema

Saturday, 03 October 2015 15:57

Hotel Transylvania 2, recensione: sbatti il mostro in prima visione Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il Conte Dracula diventa nonno e se la deve vedere con la crescita del nipotino: Hotel Transylvania 2 è un divertente, scanzonato film per bambini. Astenersi adulti. Cinetvlandia l'ha visto in anteprima per voi, ecco la recensione.

Cinetvlandia è anche su Facebook e Twitter

Se da Inside Out uscivano dalla sale cinematografiche più contenti i papà dei loro figli, con questo secondo Hotel Transylvania i più piccoli non corrono il pericolo di trovarsi di fronte un film adulto. Pensato per un pubblico giovane (anzi giovanissimo), realizzato in modo semplice e immediato il film non si pone altro obiettivo che quello di divertire e far divertire. E a tratti ci riesce anche, perché il ritmo si mantiene sempre alto e il 3D una volta tanto funziona e giustifica la sua presenza. Però, come troppo spesso accade ai secondi capitoli, non aggiunge assolutamente niente né getta le basi per eventuali sviluppi futuri. A meno che gli incassi non stimolino la fantasia degli sceneggiatori. Il film comincia da dove era finito la prima volta con una festa all'hotel del conte Dracula, oramai definitivamente aperto agli umani, per il matrimonio della figlia Mavis con il fidanzato Johnny. Un anno dopo nasce il nipote Dennis, metà umano e metà vampiro: quale delle metá avrà il sopravvento sull'altra? Nonno Dracula forza la mano nella speranza che il piccolo tutto riccioli rossi possa continuare la stirpe, ma le cose non saranno semplici e, proprio come nel primo episodio, rischierà di rovinare il rapporto con la propria figlia.In Hotel Transylvania 2 non manca proprio nessuno: oltre al Conte Dracula, sua figlia Mavis e consorte, troviamo i coniugi Frankenstein, la famiglia di lupi mannari composta da Wayne e Wanda, Murray la mummia e Griffin, l'uomo invisibile. Uniche novità l'arrivo del piccolo e, nel finale, del temutissimo Conte Vlad, padre di Dracula e nemico mortale degli umani. Divertente e spigliato il film manca di originalità, così anche le gag migliori finiscono per rimandare sempre a qualche altro film già visto (Gli Incredibili, Mostri contro Alieni, ma anche Red & Toby e un po' di altri Disney a caso). La mano di Adam Sandler nella sceneggiatura poi si sente, visto che il comico è riuscito a infilare anche qui una sequenza in un campeggio. Questa volta per mostri in erba e non per bamboccioni, almeno.

.

Read 1698 times Last modified on Monday, 21 December 2015 19:52

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema

  • Torniamo al cinema: i nuovi film in uscita in sala ad inizio luglio

Finalmente dopo tanti mesi d'assenza dalle sale si ricomincia progressivamente a tornare al cinema: ecco i film in uscita per questa prima settimana d'inizio mese, in programmazione a partire dal 2 luglio.

Read More