Cinema

Saturday, 09 April 2016 11:19

Hardcore il film: video del dibattito post proiezione a Milano sulla pellicola girata stile videogame Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Arriverà questa settimana nei cinema l'atteso Hardcore con Haley Bennett e Sharlto Copley (nelle prossime ore pubblicheremo la nostra recensione), film girato interamente in soggettiva come fosse un videogame: al termine della proiezione stampa di Milano, tenutasi giovedì, c'è stato un interessante chiacchierata/dibattito sul film e noi di Cinetvlandia vi proponiamo una serie di video dell'evento a cui abbiamo partecipato.

Non ricordi nulla. Sei appena stato salvato da tua moglie che ti ha riportato in vita (Haley Bennett). Lei sostiene che ti chiami Henry. Dopo 5 minuti vieni colpito, tua moglie rapita, e forse è il caso che tu vada a riprendertela. Chi l'ha rapita? Il suo nome è Akan (Danila Kozlovsky), un folle personaggio a capo di un gruppo di mercenari e con un piano per dominare il mondo. Ti trovi a Mosca, città a te sconosciuta e tutti intorno vogliono ucciderti. Tutti tranne un misterioso alleato inglese di nome Jimmy (Sharlto Copley). É probabile che lui sia dalla tua parte, ma non ne sei sicuro. Se riuscirai a sopravvivere alla follia, e a risolvere il mistero, potrai probabilmente capire il tuo obiettivo e la tua vera identità. Buona Fortuna. Ne avrai parecchio bisogno.

La pellicola è diretta da Ilya Naishuller e arriverà nelle sale italiane a partire dal 13 aprile.

L'incontro post proiezione stampa alla presenza di giornalisti e una serie di scuole invitate, avvenuto giovedì sera a Milano, è stato tenuto da Marco Giannatiempo (Ceo presso LabCom) Emilio Cozzi (Vicedirettore di Zero e scrive di cultura videoludica per Il sole 24 ore Wired Redbull Games) e Luca Maragno (Direttore Editoriale di Best Movie).

Qui di seguito trovate una serie di video dell'incontro.

Read 1176 times Last modified on Saturday, 09 April 2016 11:43

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema