Cinema

Monday, 17 August 2015 16:30

Festival Venezia 2015: Otello di Orson Welles in versione restaurato per la serata di pre-apertura della 72°edizione

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Nel centenario dalla nascita del maestro Orson Welles, sarà presentato al Festival di Venezia 2015 la versione restaurata de L'Otello che sarà proiettato nella serata di pre-apertura della 72°edizione della Mostra al Lido.

Cinetvlandia è anche su Facebook e Twitter.

Nel settembre 1951 fu in programma alla Mostra del Cinema di Venezia l’Otello di Orson Welles. Si tratta della versione italiana del film, la più lunga, con i dialoghi a cura di Gian Gaspare Napolitano supervisionati dallo stesso Welles.

Sarebbe stata la prima proiezione mondiale. Ma non ebbe mai luogo. Welles convocò una conferenza stampa e, con aria mesta, annunciò che la copia non è pronta. Il film venne ritirato dal concorso, e una nuova versione, più corta ma in inglese, fu presentata al Festival di Cannes nel maggio successivo, vincendo il Grand Prix.

Oggi quella rarissima versione italiana del film arriva finalmente al Lido per il centenario della nascita di Orson Welles, in una versione restaurata dal CSC – Cineteca Nazionale, per la pre apertura della 72. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, martedì 1 settembre.

In occasione del centenario, il CSC – Cineteca Nazionale ha pubblicato anche il volume L’Otello senz’acca. Orson Welles nel fondo Oberdan Troiani di Alberto Anile, che racconta le vicende della versione italiana dell’Otello e le vicissitudini di uno dei set più avventurosi della storia del cinema.

Vi ricordiamo inoltre i tre restauri che la Cineteca Nazionale presenterà nella sezione Venezia Classici:

La lupa di Alberto Lattuada (1952), unico titolo italiano nella "carta bianca" del Leone d'oro alla carriera Bertrand Tavernier (restauro promosso da CSC - Cineteca Nazionale in collaborazione con Lucana Film Commission).

Vogliamo i colonnelli (1973), nel centenario della nascita di Mario Monicelli (restauro promosso da CSC - Cineteca Nazionale in collaborazione con Dean film).

Salò o le 120 giornate di Sodoma (1975), nel quarantesimo anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini (restauro promosso dalla Cineteca di Bologna e da CSC - Cineteca Nazionale, in collaborazione con Alberto Grimaldi.

Read 1213 times Last modified on Monday, 17 August 2015 16:42

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema