Recensioni

Thursday, 16 March 2017 15:20

John Wick 2, recensione: Keanu Reeves VS Riccardo Scamarcio tra New York e Roma

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana al cinema il mafia action movie, John Wick 2 con protagonisti Keanu Reeves e Riccardo Scamarcio: ecco la recensione di Cinetvlandia.

Uscire da una "famiglia" non è facile se non impossibile. John wick lo sa bene ma nonostante tutto vorrebbe cambiare vita, vivere tranquillo con il suo cane. Il mafioso Santino D'Antonio gli fa una proposta che non può rifiutare per il suo bene e futuro ma John decide di andare contro le regole e affrontarne tutte le conseguenze, in primis la distruzione della cosa a cui è legato, la sua casa.

Questi sono i presupposti da cui parte John Wick 2 che vede ancora una volta Keanu Reeves protagonista di un action mafia movie brillante e di buon entertainment, sia stilistico che narrativo. Quello che avevamo visto di lodevole nel primo capitolo viene confermato anche qui, in una pellicola che viaggia sull'asse New York-Roma e ritorna per il finale nella Grande mela. Questa volta john se la deve vedere con un esponente della mafia italiana, ben interpretato da Riccardo Scamarcio che si trova sempre a suo agio nel  vestire i panni di un malavitoso. Tra i vicoli della capitale, i reperti archeologici e importanti musei capitolini, John sarà allo stesso tempo preda e predatore in una missione di vendetta prima per conto di terzi e poi diventa personale: uno scontro che non prevede prigionieri o superstiti, ma solo sangue e tante vittime degne di un film di genere anni'80.

La buona regia di Chad Stahelski, autore anche del primo capitolo, gioca molto con il linguaggio del filone, le sue scelte estetiche si fanno apprezzare anche qui soprattutto negli scontri a fuoco che regalano tanti momenti originali e cool. Keanu Reeves conferma di essere l'attore giusto per questo ruolo, mette in mostra il suo essere un buon poliedrico attore in grado di essere uno spietato e carismatico sicario in modo molto personale ed equilibrato.

John Wick 2 benché duri poco meno di due ore, lunghezza atipica per il genere che di solito viaggia oscilla tra i novanta e cento minuti (vedasi il primo episodio), riesce a mantenere un buon ritmo e una tenuta narrativa con pochissimi momenti di pausa o rallentamenti. La pellicola ha volutamente un finale aperto per lasciare i margini ad un terzo capitolo che non vediamo l'ora di vedere, per un finale di saga ancora più pieno di sangue e violenza in salsa action.

 

Read 124 times Last modified on Thursday, 16 March 2017 15:43

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

I più letti di Recensioni

  • Wonderstruck, recensione film di Todd Haynes: una pellicola meravigliosa ambientato negli anni'30 e anni'70

Abbiamo visto in anteprima al Festival di Locarno 2017, Fuori Concorso, il nuovo film di Todd Haynes, Wonderstruck: ecco la recensione di Cinetvlandia.

Read More