Recensioni

Thursday, 10 August 2017 18:35

Festival Locarno 2017: The Big Sick, recensione commedia con Kumail Nanjinai Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Sarà proiettato questa sera in Piazza grande al Festival di Locarno 2017 la brillante e divertente commedia The Big Sick: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Lo chiami amore e poi scopri che ha mille altri nomi. Succede sempre così e a volte la cosa è anche capace di sorprenderti. Kumail Nanjinai, attore del Saturday Night Live e uno degli interpreti della fortunata serie Silicon Valley, di origini pakistane, ha vissuto una storia quantomeno inusuale che lo ha portato alla fine a sposarsi con Emily V. Gordon, una ragazza americana conosciuta a Chicago. Non è strano il fatto che un ragazzo e una ragazza si amino e si sposino, ma se il primo è stato promesso sposo a una ragazza pakistana e infrangere il giuramento potrebbe dire rompere i ponti con la propria famiglia, allora la cosa si fa più interessante. Ma non è tutto qui, perché mentre i due si stanno frequentando Emily viene colpita da una misteriosa malattia che potrebbe essere addirittura mortale. Ecco, a questo punto avete tutti gli elementi per cominciare a entrare in The Big Sick, bella commedia proveniente direttamente dal Sundance: una storia vera, romantica e inaspettata come le storie che solamente la vita può raccontare così bene.

The Big Sick s'inserisce perfettamente  nella schiera di film che rappresentano la nuova commedia americana. Filone che vede il cinema di Judd Apatow (40 anni vergine), qui produttore del lavoro, il capostipite di un genere che proprio nel regista americano ha trovato nuova linfa vitale. Storie moderne, brillanti, interpretate da una nuova generazione di attori (Steve Carrell, Seth Rogen, Paul Rudd, Leslei Mann e adesso Kumail Nanjinai) e scritte con la finestra ben aperta sulla realtà. Commedie dove ci si possa sentire interpreti e allo stesso tempo spettatori, commedie dove si possa ridere senza vergognarsi e sentirsi stupidi. The Big Sick, poi, è anche qualcosa di più, perché riesce a miscelare il dolce e l'amaro della vita creando un perfetto equilibrio tra i sentimenti, parlando di famiglia, amore e morte come se fosse un unico grande racconto. Grande merito va, oltre alla sceneggiar scritta a quattro mani da Kumail Nanjinai e dalla moglie Emily V. Gordon, agli interpreti che affiancano il comico: Zoe Kazan (già vista a Locarno in Ruby Sparks), una ritrovata Holly Hunter, Ray Romano (Vinyl) e tutto il gruppo di comici del Saturday Night Live che si esibisce nelle performance stand up.    

 

Read 194 times

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

I più letti di Recensioni

  • Gli asteroidi, recensione film di Germano Maccioni
  • L'uomo di neve, recensione film con Fassbender dal romanzo di Jo Nesbø
  • Monster Family, recensione film d'animazione con le icone horror anni'30
  • Nove lune e mezza, recensione commedia con Gerini, Pasotti e Lillo

Abbiamo visto alla scorsa edizione del festival di Locarno 2017 il film Gli Asteroidi: ecco qui di seguito la recensione in anteprima della pellicola in arrivo al cinema. 

Read More

Esce questa settimana al cinema L'uomo di neve (speciale i film del mese) di Tomas Alfredson con Michael Fassbender protagonista: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito la recensione.

Read More

Abbiamo visto in anteprima il film d'animazione Monster Family: ecco qui di seguito la recensione.

Read More

Esce questa settima nei cinema la commedia nove lune e mezza, opera prima di e con Michela Andreozzi e con protagonisti Claudia Gerini, Lillo e Giorgio Pasotti (conferenza stampa a Milano): ecco la recensione del film.

Read More