Festival

Tuesday, 05 April 2016 00:34

Prato Film Festival 2016: prime informazioni della 5°edizione dal 7 al 12 giugno, omaggio a Pietro Germi

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Si terrà a giugno il Prato Film Festival 2016, la manifestazione interamente dedicata alla commedia, e nata con l’intento di rendere omaggio a due grandi sceneggiatori toscani, Piero De Bernardi e Leo Benvenuti, illustri rappresentanti del cinema italiano: prime informazioni della kermesse toscana.

Il festival gode del patrocinio del MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e assessorato alle Attività Produttive del Comune di Prato. La direzione artistica è di Romeo Conte, ideatore del festival. Tre le sezioni competitive previste dal festival: una riservata ai lungometraggi, opere prime o seconde, di registi italiani e due dedicate ai corti.

Sarà una giuria di esperti, presieduta dal regista Neri Parenti e composta da Giovanni Esposito (attore), Guido Barlozzetti e Fabrizio Borghini (critici cinematografici) e Blasco Giurato (direttore della fotografia) a decretare i vincitori degli 8 lungometraggi selezionati che concorreranno per il migliore film, migliore regia, migliore attore e attrice protagonista e migliore sceneggiatura. Short Tuscany è la sezione in concorso a cui possono accedere cortometraggi di filmmakers esclusivamente toscani mentre la terza sezione del concorso è composta da cortometraggi di tema sociale, quest’anno dedicati all’integrazione razziale, di registi nazionali e internazionali.

Attraverso una serie di eventi, nella sua V edizione, il Prato Film Festival rende omaggio al grande regista italiano Pietro Germi. Dal 1 al 12 giugno sarà allestita una mostra fotografica con 60 foto da set di alcuni suoi capolavori, tra questi: Sedotta e abbandonata, Signore & Signori, Il Brigante di Tacca di Lupo, Il Ferroviere, Divorzio all’italiana e Un maledetto imbroglio. Tutti i lunedì, a partire dal 9 maggio e fino al 6 giugno il cinema Eden ospiterà una rassegna cinematografica dedicata al regista genovese durante la quale saranno proiettati alcuni dei suoi film che hanno fatto la storia del cinema italiano.

L’11 giugno, serata conclusiva e di premiazione del festival, è prevista la proiezione del film Sedotta e Abbandonata. Tra gli ospiti che hanno confermato la loro presenza e che saranno presenti per omaggiare il grande regista, gli attori protagonisti film Lando Buzzanca e Aldo Puglisi.

L’ingresso a tutte le proiezioni del festival e alla mostra dedicata a Pietro germi è gratuito.

Read 1091 times Last modified on Tuesday, 05 April 2016 00:47

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Festival

  • Bergamo Film Meeting 2019: retrospettiva su Jean-Pierre Léaud, attore simbolo della Nouvelle Vague
  • Noir in Festival 2018 a Milano e Como: tutti i vincitori della 28°edizione
  • Trieste Film Festival 2019 dal 18 al 25 gennaio per ricordare i 30 anni dal crollo del muro di Berlino

Protagonista della retrospettiva della 37°edizione di Bergamo Film Meeting 2019 sarà Jean-Pierre Léaud, attore simbolo della Nouvelle Vague francese, non solo icona e alter ego di François Truffaut, ma interprete privilegiato del cinema europeo d’autore a partire dalla fine degli anni ‘50, da Godard a Pasolini, da Assayas a Kaurismäki.

Read More

Si è concluso ier sera la 28°edizione del Noir in Festival 2018 che ha portato a Milano e Como il meglio del genere dal cinema alla televisione, fino alla letteratura e alla cronaca: tutti i vincitori e i premi assegnati.

Read More

In programma dal 18 al 25 gennaio prossimi, il Trieste Film Festival 2019 è pronto a celebrare un doppio, felice anniversario: la 30°edizione di un appuntamento che è da sempre un ponte che mette in contatto le diverse "longitudini" dell'Europa del cinema, e i 30 anni dal crollo del Muro di Berlino.

Read More